Ultimi articoli

Aquilotti 2007: Nuova Argentia – Peschiera Borromeo 4 – 1 Aquilotti 2007: Nuova Argentia – Peschiera Borromeo 4 – 1 26 marzo 2017 - Renato Corazzini Pronti via si parte! Partita dal fascino primaverile quella di oggi all'Argentia Stadium, fischio d'inizio ore 14.30 col nuovo orario, le 13,30 per i più nostalgici. Ore 14, papà Dimitri si presenta armato di trombetta che viene puntualmente cestinata dal sottoscritto su autorizzazione del coach Stefano, e subito un dubbio mi assale: la plastica e dove va? Nell'ecuosacco, nella plastica o nell'umido?? Si perchè questa storia della raccolta differenziata nei vari sacchetti colorati ci sta distruggendo i nervi, cari amici lettori!Fortunatamente in palestra abbiamo un solo cestino e li è finita, sapete perchè? La trombetta fa solo rumore, da fastidio ai tifosi e può causare danni permanenti all'udito! Meglio sostituire il tutto con un bel sano tifo urlante e cosi è stato! Papà Dimitri perdonami ma preferisco urlare come hai ben sentito oggi! Primo tempo: entrano Maestro, Muscolino, Occhi blu e Molla d'acciaio. Si intuisce subito che i ragazzi non risentono del cambiamento d'orario anzi sono concentrati e attenti con marcature veloci e precise. Matteo oggi ha deciso di stupire e di stupirsi, meglio di Holly e Benji nel famoso cartone animato giapponese! Prende in mano il gioco e ne piazza ben cinque uno più bello dell'altro, sotto gli occhi commossi della mamma (miglior cliente della Scottex 2016). Va a segno anche la Molla e finisce 12 a 4, ottimo! Il coach Stefano è soddisfatto e anche noi, applausi scroscianti e passiamo al secondo tempo. Quartetto promettente con Kinderino, Bulldozzer Fabio, Spartacus Marco (ex Cigno per i più affezionati) e Simone la Ventosa. Ahi ahi ahi, si fa fatica, le furie rosse aggrediscono bene negli spazi, fatichiamo e subiamo troppo la pressione, 9 a 4 per loro, a nulla sono valsi i due canestri di Marcus e Fabione la Torre. Terzo tempo, dobbiamo recuperare, la strigliata del coach ha fatto bene ai ragazzi, il nuovo quartetto sembra molto concentrato e i protagonisti (Tornado Matteo, Puma, Conan e Riccardo) danno vita a un bel combattimento soprattutto nella lunetta di centrocampo. Facciamo un canestro in più di loro e questo è stato sufficiente a segnare sul tabellone elettronico il punteggio di 5 a 3. Bene il Puma che ancora una volta mette ordine alla manovra di attacco dando i tempi giusti in contropiede e portando a casa il terzo set. Quarto tempo: entrano il Cigno, Cat, Muscolino e super Fabio la Torre. E' l'apoteosi del basket, i magnifici quattro si trovano ad occhi chiusi, passaggi veloci e grinta la fanno da padrone, vanno a segno tutti. Da segnalare i due incidenti frontali provocati dal nostro amato Bulldozzer Fabio, il primo contro la porta d'acciaio (una rotula lasciata sul posto e poi ripresa alla reception) e un altro contro il muro stavolta con rilascio di rotula e omero, sempre ritirati alla reception dai genitori a fine gara. Ma cosa ha spinto il ragazzo a farsi male?A - Era risentito perchè la trombetta è finita nell'ecuosaccoB - Domani avrebbe svolto un tema sulle ossa del corpo umano portando dei campioni a scuolaC - Voleva far commuovere mamma Maestroni che fino a quel momento non aveva gocciolatoD - Dimostrare che anche lui, come il Puma, si può far male almeno due volte al week endVotate amici lettori, con un sms da mandare al coach Stefano! Al massimo gli facciamo la ricarica...Quinto set: Kinderino conferma la sua superba prestazione sotto gli occhi di papà Pennino e mamma Marta. L'aquilotto ha grinta e fiato da vendere, nonché una personalità del tutto spavalda che gli servirà senza dubbio sia nello sport che nella vita. Regala spettacolo recuperando palloni su palloni... Ma non solo! Il suo temperamento supera di gran lunga quello del padre (che gioca con me a calcetto), aiutando la squadra a pareggiare 6 a 6 questa frazione di gioco. Grande Kinderino, oggi più fondente che al latte e sempre più protagonista di questa annata! Grande acquisto e 10 in pagella, te lo meriti ragazzo, uomo Sky senza dubbio! Bene anche Tornado Matteo che mette a segno due canestri da fuori, complimenti aquilotto, 9 la tua prestazione di oggi. Sesto e ultimo tempo: Maestro (indomabile e spaventosamente bravo quest'oggi), Kinderino, Riccardo, e Molla concludono questa avvolgente partita con un netto 4 a 1. Anche oggi la Molla non sbaglia e grazie ai consigli non richiesti di papà Lory, fa male alla difesa avversaria e insieme al cuginetto Ferrero sigla un bel canestro rotante e definitivo accompagnato dagli applausi scroscianti della curva non pagante. P.S. Papà Cataldi con gli occhiali neri non rende come con quelli bianchi alla Ruggeri, ma bravo anche lui a fare i referti...Ciao e alla prossima! Leggi tutto Condividi
+Copia link
LA PREVIEW DEI BLUE DEVILS LA PREVIEW DEI BLUE DEVILS 23 marzo 2017 - Massimo Vergani Presentiamo le partite delle varie categorie nel primo weekend di primavera. Venerdì 24 marzo scende sul rettangolo della palestra di Gorgonzola la serie D che alle ore 21.15 attende di confrontarsi con la Polisportiva Bellusco, bisognosa di punti playoff, dato che il nono posto attuale li vedrebbe esclusi. Di contro l'Argentia dall'alto del suo quarto posto necessita di arrivare piu' in alto possibile per giocare la fase successiva tra le mura amiche. Sabato 25 marzo alle ore 10.00 le gazzelle dopo aver riposato il weekend precedente riceve la fortissima Geas di Sesto San Giovanni. Alle piccole girls serve una vittoria toccasana per ridare morale al gruppo dopo la pesante sconfitta subita con Sanga Black Milano. Alle 14.15 gli imbattuti scoiattoli 2009 giocano tra le mura amiche contro Basket Melzo. I piccoli di coach Gaia sono la bella rivelazione della stagione 2016/2017 in quanto partecipano al loro primo campionato con risultati ben oltre ogni rosea previsione. Domenica 26 gli aquilotti 2006 alle ore 11.00 vanno a far visita alla forte Mini Olimpia B che all'andata fu sconfitta nettamente dai blue devils a termine di una bellissima partita. Alle 14.15 gli scoiattoli 2008 vanno a far visita ai Canarins Agrate per riscattare la sconfitta patita all'andata. I piccoli di coach Gobbo pare abbiano trovato la chimica giusta che ha regalato loro una serie di referti rosa consecutivi. Alle 14.30 gli aquilotti 2007 dopo due settimane di riposo tornano al palestrone attendendo Peschiera Borromeo, nella speranza che questa lunga inattivita' non abbia fatto calare il ritmo vittorie. Subito dopo, alle 16.15, subentrano gli under 13, forti di quattro vittorie consecutive di cui l'ultima ai danni della meglio posizionata Aso S.Rocco di Monza, provano a fare cinquina ricevendo il fanalino di coda Master Carate.Alle 16.30 gli under 15 sono a Monza contro la Gerardiana. Entrambe le squadre non hanno piu' nulla da chiedere a questo campionato dato che la prima posizione e' lontana parecchio. Ora serve chiudere nel miglior modo possibile una stagione che ha visto questo gruppo arricchirsi di nuovi elementi da amalgamare al roster gia' presente da anni. Alle 18.00 scende sul terreno amico il gruppo degli aquilotti 2006 contro Di.Po.Vimercate. I ragazzi di coach Ferri stanno dominando il girone e si spera di continuare così! A fine giornata alle 18.30 gli under 14 sono a Milano (zona Niguarda) alla ricerca del referto rosa che ormai manca da tre settimane. Segni di ripresa si sono visti nell'ultima partita contro la capolista Cat Vigevano e solo un pizzico di precisione in piu' nei tiri liberi avrebbe portato alla vittoria la squadra di coach Bellavita. Da questa partita con Azzurri Niguardese puo' arrivare la svolta che riattiverebbe quel processo di apprendimento che da un anno a questa parte il coach cerca di insegnare. Inedito colpo di coda sportivo lunedì 27 alle ore 19.30 vede impegnata l'under 16 elite a Monza contro la Forti e Liberi. I ragazzi sono reduci dalla pesante batosta casalinga con la capolista Malaspina, che ne ha complicato ulteriormente il cammino verso i playoff per accedere alla categoria Eccellenza il prossimo anno. Serve assolutamente una vittoria per mantenere viva la speranza qualificazione. Appuntamento alla prossima preview scandendo sempre piu' forte lo slogan GO...GO...GO....ARGENTIA!!!CATEGORIA-GARA-DATA-ORA-INDIRIZZI CAMPI DI GIOCOSERIE D PALL.ARGENTIA-POL.BELLUSCO Venerdì 24/3 ore 21.15 Palestra L.go Olimpia 1 Gorgonzola-MI-GAZZELLE F PALL.ARGENTIA-JBA GEAS Sabato 25/3 ore 10.00 Palestra L.go Olimpia 1 Gorgonzola-MI-UNDER 13 PALL.ARGENTIA-GERARDIANA MZ RINVIATASCOIATTOLI 2009 PALL.ARGENTIA-BASKET MELZO Sabato 25/3 ore 14.15 Palestra L.go Olimpia 1 Gorgonzola-MI-AQUILOTTI 2006 A MINI OLIMPIA B-PALL.ARGENTIA Domenica 26/3 ore 11.00 Palalido P.le Lotto 2 MilanoSCOIATTOLI 2008 CANARINS AGRATE-PALL.ARGENTIA Domenica 26/3 ore 14.15 Palazzetto S.Caterina via Dante 110 Agrate Brianza-MB-AQUILOTTI 2007 PALL.ARGENTIA-BK PESCHIERA Domenica 26/3 ore 14.30 Palestra L.go Olimpia 1 Gorgonzola-MI-UNDER 13 PALL.ARGENTIA-MASTER CARATE Domenica 26/3 ore 16.15 Palestra L.go Olimpia 1 Gorgonzola-MI-UNDER 15 GERARDIANA MZ-PALL.ARGENTIA Domenica ore 16.30 Palestra Nie via E.Da Monza 7 Monza-MB-AQUILOTTI 2006 B PALL.ARGENTIA-DI.PO.VIMERCATE Domenica 26/3 ore 18.00 Palestra L.go Olimpia 1 Gorgonzola-MI-UNDER 14 AZZ.RRI NIGUARDESE-PALL.ARGENTIA Domenica 26/3 ore 18.30 Scuola Russell via Gatti 16 MilanoUNDER 16 ELITE FORTI E LIBERI MZ-PALL.ARGENTIA Lunedi 27/3 ore 19.30 Palazzetto Forti e Liberi V.le C.Battisti 30 Monza-MB- Leggi tutto Condividi
+Copia link
Aquilotti 2006: Busnago – Nuova Argentia 0 – 6 (17 – 44) Aquilotti 2006: Busnago – Nuova Argentia 0 – 6 (17 – 44) 23 marzo 2017 - Danilo Coletti Domenica mattina appuntamento con gli Aquilotti 2006 in quel di Busnago, nella splendida cornice del Collegio Sant’Antonio. Il luogo è tanto bello quanto temuto da molti ragazzi, compreso i nostri, in quanto viene spesso promesso come sede della scuola dell’obbligo per l’anno successivo in caso di basso o discutibile rendimento scolastico. Bando alle ciance, dopo qualche momento di suspense perché nessuno dei locali aveva le famigerate chiavi della palestra, il simpatico coach avversario decide di cercare una finestra aperta ed entrare nella palestra, per poi aprire le porte dall’interno e permettere a tutti, atleti e spettatori, di entrare. Riscaldamento e si parte! Primo tempo con Simonetta, Cento, Villa Federico e Lorenzo. Primi minuti di studio delle due compagini, poi Davide si sveglia e piazza un paio di entrate delle sue e ci porta avanti. Lorenzo completa l’opera con un bel canestro e il primo parziale è in cascina: 6-2. Secondo tempo con Testini, Coletti, Vigliotti e Penza. Avversari combattivi, non ci lasciano vita facile. Nicolò, nonostante la faccia sia quella di uno che si è tirato giù dal letto da non moltissimo, inizia a fare slalom tra gli avversari. Il suo avversario però non ha la canotta del Busnago, ma un fischietto in bocca e gli contesta un paio di infrazioni di “passi”, giusto per farlo arrabbiare di più. L’effetto è quello sperato, doppia entrata e doppio canestro. I locali restano attaccati e non sono concessi errori. Francesco, che alla partita ci teneva abbastanza per i motivi espressi ad inizio articolo, le prende tutte sotto canestro e scatena le scorribande di Simone e Nicolò. Canestri pesanti per Simone e Francesco e anche questa frazione è nostra: 8-4. Terzo tempo: Stigliani, Pessot, Cento e Carminati in campo. Trame di gioco fluide, Carminati è un segugio sempre attaccato al suo uomo, Stigliani fa valere atletismo e muscoli, Cento e Pessot completano il quartetto con palle recuperate e buone incursioni in area avversaria. Più netto il risultato stavolta, sempre a nostro favore: 10-4. Si va all’intervallo. Quarto tempo Ripartiamo con Simonetta, Pessot, Villa Lorenzo e Federico. Il pallino del gioco è sempre in mano Argentia, restiamo ordinati e attenti. Sono poche le occasioni di tiro per i ragazzi di Busnago. Davide trova gli spazi che gli piacciono e con l’aiuto di Lorenzo, Daniele e Federico, buca la retina due volte. 6-0 il parziale e partita vinta. Quinto tempo E’ il turno di Coletti, Cento, Vigliotti e Testini. La partita è in mano ai nostri, che la gestiscono e si divertono. Buone le trame di gioco, vanno a segno un po’ tutti fra gli applausi del pubblico presente. Risultato: 4-10. Sesto tempo Passerella finale per Carminati, Stigliani, Villa e Penza. Non lasciamo neppure l’ultima frazione agli amici di Busnago, un bel canestro di Davide e due liberi di Daniele e Davide stesso ci danno quel minimo vantaggio per fissare il punteggio sul 4-3 e concludere il match per 6-0. E’ parere di chi scrive che a vincere ci si prenda gusto, ci si abitui e i nostri ragazzi sembrano sempre più convinti delle loro possibilità. La crescita è di squadra, frutto del bel lavoro svolto quest’anno. Mancano poche partite alla fine e divertirsi è l’obiettivo. Risultato finale 0 – 6 (17-44) Leggi tutto Condividi
+Copia link
Aquilotti 2006: Malaspina – Argentia: 0 – 6 Aquilotti 2006: Malaspina – Argentia: 0 – 6 21 marzo 2017 - Marco Testini Vista l’assenza del nostro capo redattore Ezio, impegnato in una trasferta in Spagna, tocca a me fare l’articolo di questa partita del campionato 2006 competitivo. Partiamo con la cronaca della gara: in questo ultimo weekend di inverno (sarà ma anche oggi c’erano 20 gradi e la primavera è già arrivata) i nostri ragazzi si trovano nel bellissimo impianto sportivo di San Felice, bell’impianto davvero! I nostri piccoli atleti sono pronti. La sfida di oggi parte già dal riscaldamento e si vede subito che i nostri avversari, tifosi compresi, sono molto agguerriti e ci tengono a vendere cara la pelle. Nel primo tempo il nostro coach schiera Pippo, Federico, Lollo e Luca. I nostri avversari partono concentrati e ci concedono davvero pochi spazi, i primi minuti trascorrono veloci ed il risultato non si sblocca fino a quando Pippo inserisce il turbo e ci porta in vantaggio. Il Malaspina non sta a guardare e ribatte punto su punto infatti arriviamo a pochi secondi dalla fine sul 5 pari ormai convinti tutti di un pareggio, ma non abbiamo fatto i conti con Lollo che lanciato benissimo da un suo compagno parte in contropiede ed infila in terzo tempo sulla sirena il canestro del 7 a 5. Primo tempo in cascina. Nel secondo tempo scendono in campo Paolino, Nicolò, Davide Simonetta e Matteo Maestroni. Alcuni secondi di studio ed i nostri partono con il piglio giusto ed anche se la palla fa fatica ad entrare, dopo alcuni tentativi ci portiamo in vantaggio con Nicolò, lo seguono a ruota Paolino e Matteo, ben supportati da un bel gioco di squadra, così portiamo a casa anche il secondo tempo con il punteggio di 10 a 5. Il terzo tempo vede scendere in campo Danilo, Matteo Somazzi, Davide Stigliani e Marco Oldani. I nostri avversari provano a reagire, ma non possono arginare il braccio caldo di Matteo che infila due bombe a cui fanno seguito le incursioni di Danilo che chiudono il tempo sul 7 a 3 per noi. Andiamo all’intervallo con un cospicuo vantaggio ed il rischio è quello di un calo di concentrazione, che a dire il vero oggi non arriva. Infatti il quarto tempo che vede scendere in campo gli stessi del primo, Pippo, Federico, Luca e Lollo, ci presenta un Malaspina che non ci sta a soccombere ed infatti tenta una reazione che però i nostri ragazzi smorzano sul nascere, ne viene fuori un bel tempo combattuto ma che portiamo a casa con il punteggio di 7 a 3 e con questo anche la partita. Il quinto e sesto tempo, ormai con la vittoria in tasca, scorrono via lisci con il punteggio di 11-8 e 9-7. Punteggio finale 51 a 31. Cosa dire ancora ? E’ stata una bella partita, dove si sono viste belle azioni corali e qualche bell’acuto individuale….bravi ragazzi e grazie per l’ennesima vittoria. Onore ad i nostri avversari che hanno combattuto con tenacia e correttezza. Il prossimo weekend ci aspetta l’Olimpia al Palalido e sicuramente sarà pronta a renderci la partita difficile ma i nostri ragazzi sapranno dare il meglio come hanno fatto sino ad oggi. Grazie e buona settimana a tutti. Leggi tutto Condividi
+Copia link

ultima foto

ultimo video