Prima Squadra: Rosa Basket – Nuova Argentia 72 – 81

Nuova Argentia: Abbiati 2, Ghezzi 11, Cabot, Brambillasca 24, Medea 14, Lafragola, Raspanti 12, Pozzi 11, Mazzocchi 7. All: Gobbo.

Nella fredda tana di Trezzano Rosa, i ragazzi della “Prima” strappano un’altra importante vittoria in chiave campionato. Partita che, a differenza dei pronostici, si rivela molto più ostica per la giovane Argentia, con coach Gobbo sempre proteso a tenere alta la concentrazione e l’intensità dei ragazzi, tante, troppe volte poco decisi sul campo di gioco. Dall’altra parte un Trezzano Rosa che ci ha creduto finchè il tempo sul tabellone lo consentiva, consapevole di avere di fronte una squadra superiore sia a livello tecnico che a livello atletico, ma con diverse difficoltà nel chiudere definitivamente la partita prima del tempo. Senza grinta, senza cattiveria, senza decisione, anche le migliori faticano. Detto questo, arrivano comunque 2 punti pesanti, utili per sostenere la squadra di Gorgo nel suo lungo cammino.

Ma veniamo al resoconto del match.
Primo quarto che si apre con Mazzocchi, Pozzi, Brambillasca, Abbiati e Raspanti; le fatiche si presentano subito: complici sia la difficoltà nel macinare un gioco fluido nelle file di Gorgonzola, sia le buone percentuali al tiro degli avversari (aiutati in alcune circostanze da una buona dose di fortuna), mettono immediatamente l’Argentia nelle condizioni di inseguitrice. Coach Ste ci prova con qualche cambio (Ghezzi + Medea) ma non ottiene il risultato sperato, e servono un paio di brillanti giocate di Raspanti, con relativo canestro sulla sirena, a riportare i ragazzi in parità sul 21-21 alla fine del quarto.

Secondo periodo che comincia con poche novità per i nostri: percentuali non eccellenti, qualche problema con i falli (sia di squadra che individuali), un gioco che stenta a decollare, ritmi semi-blandi. Il risultato è che la “grande fuga” chiesta e voluta dal coach non c’è, e Trezzano rimane incollata a Gorgo con unghie, denti e con le bombe del 4, particolarmente ispirato in quel di Domenica. La svolta si ha solamente a 3 min dalla fine del quarto, quando i ragazzi cominciano ad alzare l’intensità, piazzando un paio di contropiedi con Brambillasca, innescando le penetrazioni vincenti del capitano e segnando qualche buon tiro dalla media. 49-38 per Gorgo, dice il tabellone a metà gara.

Coach Ste, nell’intervallo, sottolinea caldamente alla squadre che non è possibile aspettare 17′ prima di svegliarsi e cominciare a giocare, ma una volta scesi in campo per il terzo quarto, i ragazzi trovano ancora delle difficoltà a chiudere in modo definitivo il match. L’arbitraggio “pigro” permette a Trezzano di restare in partita, grazie anche a falli, spintoni e trattenute, molti dei quali non segnalati. Il risultato è solo un +12 per l’Argentia alla fine del 3o periodo.

Ultimi 10 minuti e ancora lo stesso problema : Trezzano ci prova con la zona, Gorgo risponde con i piazzati di Brambillasca e i liberi dalla lunetta, ma la partita rimane abbastanza viva fino alla fine. Qualche buona azione corale in attacco e una difesa sufficiente, permettono ai ragazzi di entrare negli ultimi minuti di gioco con un discreto margine, e di portare a casa la vittoria con un risultato finale di 72 – 81.

Sicuro c’è da lavorare, soprattutto a livello di mentalità, ma la vittoria è arrivata, e si può guardare avanti alle prossime sfide. Grandi regaz!!! Alla prossima!

Articolo by Abbo

Piè:

Direttamente dalla bibbia ecco a voi Re Mida, tutto quello che tocca diventa oro, prestazione di pura qualità per il ragazzo, inarrestabile nelle entrate e irresistibile al tiro.

Lo vogliamo sempre così.

Complimenti!

Voto 8 + imperioso

Puch

Il centro gorgonzolese è veramente in serata NO, sbaglia canestri per lui semplici, il professore viene declassato a supllente, alza la media ai liberi

e prende molteplici rimbalzi che gli garantiscono la sufficienza.

Voto 6 urge ripresa.

Ramon

Sembra di vedere la pubblicità della Rio mare entra nella tonnosa difesa trezzanese come un grissino, trascina la ciurma da vero capitano e fa capire che la partita è da portare a casa, pochi minuti ma di pura estasi.

Voto 7,5 carico

Ghezz

Entra nel top 3 dei migliori di giornata, si lascia alle spalle la sua ultima prestazione, è un costante spina nel fianco avversario; buonissima la media al tiro, da regola d’arte la bomba che mette vicino alla sirena.

Averlo tutte le partita così sarebbe come avere un petardo fatto in casa, sarebbe devastante.

Voto 7+ ritrovato

Armin

Prestazione convincente, tenace in difesa e ordinato in attacco, fa agguantare alla squadra il momentaneo pareggio con un canestra sulla sirena che demotiva gli avversari.

Quando viene chiamato in causa risponde presente, anche se da parer mio lo vorrei più star.

Voto 7- fatti non pugnette

Ste

Prima apparizione per il ragazzo che dimostra una giusta tenacia, non incide in attacco ma se la cava in difesa, ci aspettiamo un miglioramento.

Voto 6- di incoraggiamento

Abbo

Puntuale, la recluta Abbiati esegue la missione senza errori, general gobbo può fare sempre affidamento, permettemi il paragone, sul suo javier Zanetti dell’argentia che gli garantisce sempre un’ottimo cambio.

Voto 6,5 soldato

Frago

Serata anonima per il ragazzo, colleziona un altro 0 su 3, e una prestazione insufficiente, sembra di vedere un remake di casper, suggeriamo per questo la dieta Brambillasca.

5+ spaesato

Mazzo

La prima partita è ormai entrata nei libri di storia, pochi punti e un mazzo in parabola discendete, anche se c’è da dire che le palle perse sono a quota zero, ci si aspetta ben alto da un giovante aitante come lui.

Di questo passo si va verso l’insufficenza.

Voto 6 bonus finito

Squadra

Neanche oggi la squadra si presenta concentrata, disordinta in attacco e molle in difesa, riesce a tenere in gioco la squadra avversaria fino al 3o quarto.

Sembra di avere una Ferrari che al posto di andare a benzina va a

GPL, i prossimi incontri non saranno semplici e per questo ci auspichiamo che il team ritrovi la giusta concetrazione per continuare la striscia positiva di risultati.

Voto 6– dalla prossima fuori le palle

Pagelle by Miglio

+Copia link

0 Responses to “Prima Squadra: Rosa Basket – Nuova Argentia 72 – 81”