Under 17 ECC: Casalpusterlengo – Nuova Argentia 66 – 60

parziali: 11-20 /23-18/15-18/17-4

tabellini: Bertuletti2,Magnani7,Brambillasca10,Sirtori12,Merlo12,Pesavento10,Pradella3,Griffini,Bucca2,Ripamonti.

La partita per i nostri under 17 inizia molto bene, chi si aspettava cali di tensione dopo la partita contro Bergamo si sbagliava; infatti i ragazzi entrano in campo concentrati e determinati,in attacco la palla gira bene e Sirtori è dominante sotto canestro, questo ci permette di finire il primo quarto 20 a 11. Ma qui iniziano i problemi, le assenze nel reparto lunghi costringono coach Gaia a rotazioni ridotte, e questo porta la squadra a risentirne sopratutto in difesa dove gli avversari attaccano in modo molto fisico, sempre al limite del fallo e segnano 23 punti nel solo secondo quarto.Nonostante la tripla allo scadere di quarto di Merlo andiamo al riposo con sole 4 lunghezze di vantaggio.La pausa ovviamente ci fa bene,rientriamo in campo con un po piu di fiato e di gambe, e nuovamente la palla comincia a girare in modo ordinato,e prendiamo conclusioni ben costruite,e riusciamo bene a reggere le sportellate che gli avversari ci rifilano in modo sistematico.L’ultima frazione di gioco ci è fatale, il lavoro ai fianchi della squadra avversaria, le rotazioni corte  e qualche problema di falli, fanno si che i 5 in campo siano molto stanchi, e nonostante coach Gaia chieda piu volte di giocare insieme, in attacco si vedono solo conclusioni frutto di azioni personali, e in difesa non riusciamo piu a contenere la fisicità avvarsaria. Gli episodi non vanno a nostro favore e in un finale punto a punto Ricciardi infila 10 punti con due triple fatali per noi.La partita si chiude 66 a 60 per i padroni di casa che meritatemente portano a casa la vittoria.

Nonostante questo mi sembra giusto dire come Magnani a 2 minuti dalla fine con una sportività decisamente fuori dal comune, con la partita ancora tutta da decidere, dice all’arbitro che la rimessa che era stata a noi assegnata, in realtà era per gli avversari perchè lui aveva toccato per ultimo la palla; peccato che una parte del pubblico di casa non abbia saputo riconoscere il valore di un gesto così coraggioso e sportivo e nel finale di partita durante l’esecuzione di due tiri liberi dello stesso Magnani abbia fischiato il ragazzo. Noi siamo sicuri che questo gesto, che contraddistingue la sportività che sempre mettiamo in campo, alla lunga porterà i suoi frutti.

Forza ragazzi, da questa sconfitta troviamo nuova carica per fare un grande girone di ritorno!!!!

+Copia link

0 Responses to “Under 17 ECC: Casalpusterlengo – Nuova Argentia 66 – 60”