Prima Squadra: Nuova Argentia – A Team Monza 57 – 51

Dopo la pessima prestazione di domenica scorsa serviva una prova di carattere, per dimostrare che Gorgonzola non si accontenta di stare a metà classifica, ma vuole puntare in alto, e per farlo bisognava assolutamente vincere contro A-Team Monza.
Che non sarebbe stata una partita facile si sapeva fin dall’inizio, la squadra monzese anch’essa in lotta per le prime posizioni in classifica deve vincere a tutti i costi per non perdere il contatto con la parte alta della classifica.
L’inizio di partita vede Gorgonzola partire subito concentrata, dopo pochi minuti di gioco il tabellone segna 10-2 per i padroni di casa che riescono a far girare bene il pallone nonostante la difesa a zona avversaria che perdurerà per tutta la partita.
Gli avversari si chiudono ancora di più in difesa rendendo quasi impraticabile l’area, le penetrazioni sono quasi impossibile e Pozzi di solito re incontrastato in area si trova a dover lottare contro due o tre difensori che gli rendono le giocate impossibili. Fortunatamente ci pensano Raspanti e Abbiati a infilare qualche bomba dalla lunga distanza.
La partita prosegue sempre in sostanziale equilibrio, Gorgonzola ha più volte cercato di allungare le distanze portandosi in vantaggio di 5 o 6 punti ma ogni volta gli avversari riuscivano a riportarsi in parità, ed a volte anche in vantaggio come è successo all’inizio dell’ultimo quarto.
Gli ultimi minuti di gioco, come sempre, sono ad alta tensione, un errore di Brambillasca  rischia di riportare in parità gli avversari ma sempre lui si fa immediatamente perdonare dall’errore infilando due canestri di fila, e successivamente ci pensa Abbiati a chiudere definitivamente la partita coronando un’ottima prestazione.
Gorgonzola porta a casa due punti importantissimi sia per il campionato, sia per tenere alto il morale della squadra.

Tra parentesi i minuti di gioco, con asterisco il quintetto.

NUOVA ARGENTIA: Piazzi (2), Medea (9), Abbiati 9 (23), Ghezzi (20), De Nuzzo 4 (14), *Mazzocchi 2 (25), *Palumbo 15 (32), *Raspanti 12 (29), *Brambillasca 11 (27), *Pozzi 4 (19). All: Gobbo.

Teo

Abbo: il ragazzo si è visto carico fin da inizio settimana grazie al suo nuovo trainer miglio. Entra a partita in corsa e come da buon stratega affonda la flotta dell’a-team in poche mosse!
Voto 7,5 scacco matto

Armin: a volte sembra timido ma ieri con la squadra sotto sfodera una gran prestazione, la tiene in scia pronta per il sorpasso finale.
Voto 7- prestazione di qualità

Dani: finalmente una partita da dani, concentrato e reattivo, con tanto di coniglio tirato fuori dal cilindro che ammazza lo spirito della rimonta avversario.
Voto 7+ udinì

Puch: settimana scorsa troppo cattivi oggi buoni per il buon esito della partita. Bloccato dalla difesa a zona, non riesce a entrare in partita viene sempre triplicato e non riesce a fare il suo gioco.
Voto 5+ AAA cercasi

Teo: una prestazione poco brillante ma abbastanza sostanziosa, difende bene ma in attacco non incide. Anche lui come il resto dei lunghi non riesce a giocare da sotto.
Voto 5/6 Lazzaro alzati e cammina

Mazzo: dopo le ultime pessime prestazioni, il ragazzo rialza la testa per lo più nella fase difensiva recuperando palle e anche se pur pochi rimbalzi. Eccezionali le due stoppatone!!
Voto 6+ calamita

Pie: resta sempre il rammarico per le troppe palle perse, ma sulla prestazione niente da dire, fa il suo dovere con i suoi 11 punti! Continua la prestazione positiva anche nel dopo partita!!
Voto 6,5 applausi

ghezzi: è come un proiettile senza polvere da sparo non nuoce alla salute!!
voto 5

Squadra: partita un po anomala, giocata contro una squadra messa a zona per 40 min in un campo.
La squadra ha dimostrato di aver carattere perché non ha mollato fino all’ultimo anche se c’è un rimprovero da fare, i troppi rimbalzi lasciati agli avversari!!
Abbiamo migliorato la prestazione di settimana scorsa ma non è abbastanza si può fare di meglio!! E bisogna fare di più.
Voto 6,5 concentrati sull’obiettivo

Miglio

+Copia link

0 Responses to “Prima Squadra: Nuova Argentia – A Team Monza 57 – 51”