Under 19: Nuova Argentia – Melzo 62 – 53

(17 – 12) (20 – 11) (15 – 18) (10 – 12)

Partita sufficiente per i nostri Under 19 che superano con relativa facilità la compagine melzese, guidata dall’ex Zanchi.

Partenza fulminante dei nostri ragazzi che dopo 7 minuti di gioco si trovano già avanti di dieci lunghezze (16 – 6), ma Melzo non ci sta e grazie a una tripla e ai tiri liberi ricuce lo strappo arrivando sul 17 – 12 di fine primo quarto.

Nel secondo quarto Gorgonzola mostra il suo miglior gioco e trova ottime soluzioni di tiro, grazie soprattutto ad Ale, Mirko e un Otto che pare immarcabile. Con la fantastica rimessa per Kevo si arriva fino al 37 – 20 e si arriva all’intervallo con il tabellone che segna un meritato +14.

Probabilmente convinta di aver già vinto, al rientro dagli spogliatoi Gorgonzola appare molle, aprendo la strada per il recupero degli ospiti. Ci sono problemi di falli a cui si aggiunge le caviglia di Ale, e per Melzo sembra possa riaprirsi la partita. Con un 6 – 16 di parziale e un’aggressiva zona 3-2, al 16’ Gorgonzola conduce di 4 punti (43 – 39). Time-out, qualche cambio che poi si rivela corretto e di nuovo i padroni di casa tornano a +11 alla fine del terzo periodo (52 – 41).

Ultimo quarto di sostanziale equilibrio, dove però gli ospiti non riescono mai ad impensierire seriamente una Nuova Argentia che non scende mai sotto il +9.

Buon gioco di squadra, anche se è da segnalare la prestazione opaca di 3-4 elementi che ci hanno abituato a ben altre prestazioni. Per fortuna in tribuna era seduta una finlandese, e qualcuno era obbligato a fare bella figura. Bravo Alby che continua a guadagnarsi i suoi minuti, in attesa che il cugino segni il primo canestro del 2011   🙂

Tra parentesi i minuti di gioco, con asterisco i primi 5.

NUOVA ARGENTIA: *Stigliani 2 (31), Nava (2), De Nuzzo S. (19), *Chizzola 8 (20), *Costa 3 (25), *Ottolini 19 (31), Agrati 13 (18), Magoni (1), Gritti (1), *Abate 7 (27), De Nuzzo A. 4 (10), Robustelli 6 (18). All: Gobbo.

Ste

Kevo : Il leone di torrazza entra in punta di piedi,si nasconde agli avversari facendogli credere di essere li per caso quando sbaglia un canestro da solo in contropiede,ma il leone si nasconde e ruggisce con un grande canestro al volo su rimessa di magic stiglion..nel resto della partita usa il suo bagaglio di esperienza che sbaraglia gli avversari..rimbalzi,assist e ringhiate

6,5
Stiglio: La scampagnata sul parquet di Los angeles per l’All star game si fa sentire,ma magic stiglion controlla il match senza segnare tanto ma facendo segnare..riesce anche a controllare l’emozione di giocare contro un suo compagno di classe,un mezzo voto in più perchè porta donnine sugli spalti

6+

Otto: Alla faccia della tesi del coach, p******e il b******o il pomeriggio giova al giovin..otto che nei primi minuti di partita è immarcabile facendo emozionare perfino la sua dolce metà finlandese e il suo piccolo tifoso Edoardo al tavolo
7,5
Alby: Entra sul campo ringhioso stile blake griffin,stoppata sull’ottimo play melzese e canestri di classe denuzziana..deve trattenere la sua aggressività quando,richiamato dal coach, a pochi secondi dalla fine a stento non salta a stoppare un melzese in contropiede

7,5

Denuz: Ritorna sulla schiena il suo amato 7 e si vedono i primi
segnali di risveglio,anche se i punti non arrivano ancora, lotta a rimbalzo come Lion Kevo e serve assist come magic stiglion,inoltre la sua bellezza è riconosciuta all’unanimità dal pubblico femminile e questo ingelosisce gli avversari che cercano di rovinar il suo bel faccino con due gomitate in faccia..che lo rendono ancora più sexy

6

Mirko “il Robustelli scarso” Robustelli

Entra e fa 6 punti in 4 minuti. Quando riceve in post, si gira e fa canestro, sembra il cugino ai tempi d’oro. Poi bho, la gente inizia a chiedersi dove sia finito. Ad un certo punto uno dice “è lì in campo che sta giocando!”, ma tutti scoppiano a ridere.

6+ Casper

Simone “anche lui dove c***o è finito?” Costa

Con 3 tiri in 25 minuti, prende la sufficienza piena grazie ai rimbalzi e alle palle recuperate.

Stiamo ancora cercandolo. Chi lo avesse avvistato è pregato di fare avere notizie a genitori, parenti, allenatore e compagni di squadra. Grazie per la collaborazione.

6,5 Wanted, alive please.

Alessandro ” itsos” Agrati in mancanza di jimmy è lui che si deve far carico del lavoro sotto il canestro; la sua determinazione lo porta in doppia cifra e gli da la carica giusta per questa partita; ci spiace solo che jimmy si sia dovuto assentare, ma una festa a sorpresa di francesco robustelli ce lo ha portato via 7+ Andrea ” oh my griny” Gritti innanzitutto va precisata una cosa fondamentale: in andrea da anni vi fù una lotta senza precedenti nel mondo, in questa lotta si occuparono testa e corpo che lottarono per la supremazia della sua anima; egli stesso si alleò col corpo per contrastare la straordinaria forza della sua testa e, sconfitto, ora ne è ancora sotto shock!!!nonostante ciò andrea gioca il suo immancabile minuto in modo brillante, caparbio e coerente con le sue doti fisiche che noi tutti conosciamo 7 matteo ” vincenzo ” nava vincenzino entra in campo come il compare gritti per pochi minuti, ma la differenza di testa fra i due giocatori regala a gritti maggiori lodi e incitazioni all’ entrata sul parquet; nonostante la competizione con gritti, matteo non perde la testa e fa il suo dovere; è stato riferito inoltre che dalla prossima partita sarà disponibile esclusivamente per nava un nuovo striscione recante le seguenti parole: “VINCENZO FATTI LA BARBA” 7 ivan “ceretta sulle gambe” chizzola incredibile: nonostante l’ enorme mole di peli che quest uomo abbia sulle gambe, egli riesce ancora a correre bene!!!è bello vederlo in campo quando inventa da perfetto centravanti e mette a segno un paio di canestri; in questa partita però si ricorda solo il deludente passi commesso nel tentativo di una “chizzolata”, la prima mal riuscita dalla sua nascita ad oggi!!! 6 stefano “mi serve un passaggio” magoni Sei secondi di adrenalina pura. 7 “Emozioni che restano così, impresse nella mente”

Voti by Ivan, pagelle by Ste, Denuz, Robu, Eros Ramazzotti

+Copia link

0 Responses to “Under 19: Nuova Argentia – Melzo 62 – 53”