UNDER 14 CAMPIONI PROVINCIALI!!!

NUOVA ARGENTIA GORGONZOLA – BASKET CORNAREDO 72 – 46

 

TABELLINI: Longoni 13, Boggio, Paris 4, Motta, Sofi, Barin 9, Di Giovanna 10, Villa 15, Maraschi 17, Ferroni, Passera 8, Legnani. All. Scaltrito

Atmosfera tesissima al palazzetto di San Donato, perché il momento dell’esordio nella Finale Provinciale è arrivato, dopo la vittoria di Magenta su Cusano è giunta l’ora di scendere in campo per i nostri Lupi dell’Argentia, che devono affrontare la cenerentola Cornaredo.

I ragazzi sono tesi, ma consapevoli della propria forza e partono subito a razzo con una difesa intensa e un buon gioco corale guidato dal play Paris (4 punti ma tanta intensità in difesa) che li porta sul punteggio di 11 a 4 che costringe il coach di Cornaredo a chiamare timeout e a rinfrescare le idee ai suoi, che entrano in campo più concentrati e ricuciono in parte lo strappo giocando alla pari con i lupi fino a fine primo quarto, che si conclude sul 18 a 16 per l’Argentia

Nel secondo quarto il quintetto gorgonzolese cambia, ma non l’intensità di gioco, grazie all’apporto di capitan Boggio (a secco di punti, ma distribuisce 4 assist e gestisce alla grande l’attacco) e degli stratosferici Barin (9 punti senza errori da 2) e Longoni (13 punti per lui) che permettono di creare il break decisivo nonostante il piccolo infortunio occorso a Passera (che rientrerà in campo senza problemi) e di andare all’intervallo a +10, sul punteggio di 35 a 25.

Dopo la pausa lunga, i nostri ragazzi rientrano in campo con enorme voglia di lasciare indietro gli avversari, aumentando l’intensità difensiva e martellando il canestro grazie alle penetrazioni di Maraschi (17 punti per lui) e Villa (15 con 19 rimbalzi, di cui 11 offensivi, e 7 assist) e ai centimetri in area di Passera (8 punti e 9 rimbalzi) allungando il gap fino al 30°, che fa segnare sul tabellone il punteggio di 58 a 39 per i Lupi

L’ultimo quarto potrebbe essere un’occasione di rilassamento, ma un lupo non molla la preda fino a quando non è morta, quindi i ragazzi continuano ad “azzannare” gli avversari ed aumentano il vantaggio grazie alle iniziative del sopracitato Longoni e di Di Giovanna (6 punti nonostante una giornata no al tiro) e all’apporto dei vari Legnani, Motta, Sofi e Ferroni, finora poco utilizzati, che danno l’anima e permettono ai titolari di rifiatare in vista delle prossime due fatiche; la partita si chiude a +26, con il punteggio di 72 a 46 per il Lupi.

Ora ci aspettano due partite difficilissime, sabato 14 maggio alle 18.00 contro Cusano, e domenica 15 maggio sempre alla stessa ora contro Magenta.

 

NUOVA ARGENTIA GORGONZOLA – CUSANO 63 – 36

 

Seconda partita dei nostri ragazzi, che dopo aver visto Magenta strapazzare Cornaredo con un sonoro +35, affrontano la temibile formazione di Cusano, che ha voglia di rivalsa dopo la sconfitta del giorno prima; ma i nostri ragazzi fame di vittoria, e vogliono superare quest’ostacolo per andare a giocarsi la finalissima contro Magenta

Nel primo quarto si capisce subito l’andamento della partita, con i nostri ragazzi che difendono forte e di squadra contro il gioco molto fisico degli avversari, e aprono la difesa ospite con i tiri da fuori (2 triple nel primo parziale, saranno 6 alla fine col 46% di realizzazione) e i contropiedi di Maraschi (16 punti e 11 rimbalzi per lui) e Villa (13 con 10 rimbalzi e 4 assist) che permettono di creare subito un mini-break e di finire il primo quarto a +9, sul punteggio di 21 a 12

Nel secondo parziale, cambiano gli interpreti ma la musica è la stessa, con la difesa dura contro i lunghi del Cusano (tra cui spicca il gigante Olivieri) e una trama offensiva ottima che porta a facili conclusioni da sotto di Passera (12 punti e 14 rimbalzi) e ad altre due triple, targate Boggio (3 punti e 4 assist) e Barin (3 punti e tanta grinta) che dilatano il vantaggio fino al +22 che conclude il primo tempo, sul punteggio di 38 a 16

Dopo l’intervallo, i ragazzi del Cusano provano a dare tutto per recuperare, ma i nostri ragazzi non si lasciano intimorire e guidati da un grande Paris (7 punti con una bellissima tripla frontale) reggono l’onda d’urto mandando in tilt gli avversari ed allungando grazie alle soluzioni offensive dei soliti Villa e Maraschi che portano il vantaggio a +27, sul 53 a 26 che chiude il terzo parziale

L’ultimo quarto è pura accademia, coach Ska gira tutti i giocatori dando spazio a tutta la panchina, compreso il buon Legnani che realizza un bellissimo canestro su rimessa di Boggio, e la partita si conclude con un sonoro 63 a 36 che proietta i ragazzi alla finalissima contro Magenta, che l’anno scorso era stata la loro giustiziera e si era laureata campione provinciale e regionale; ora i ragazzi vogliono vendicarsi, per ottenere i trono provinciale e per andarsi a giocare gli spareggi regionali da campioni.

 

BASKET MAGENTA – NUOVA ARGENTIA GORGONZOLA 47 – 49

 

 

CAMPIONI PROVINCIALI  2010-2011 UNDER 14!!!!!!!!!!

 

Parziali:17-11,15-16,4-10,11-12

 

tabellini: Ferroni, Barin 2, Passera 8, Legnani, Boggio (capitano) 2, Motta, Di Giovanna 7, Sofi, Villa 21, Maraschi 3, Longoni 4, Paris 2

 

difficile trovare le parole per descrivere le emozioni e le sensazioni che hanno provato,allenatore,giocatori,genitori,dirigenti dell’argentia che erano presenti al palazzetto di san donato,domenica 15-05-2011…si potrebbe partire dalle lacrime finali del capitano Boggio,dal canestro da tre decisivo di Di Giovanna a 2 minuti dalla fine,dalle mamme senza piu un filo di voce…oppure possiamo partire dall’inizio…in pochi sia tifosi che addetti ai lavori guardavano verso il campo e pensavano che i nostri lupi potessero battere la corazzata magenta,che non perdeva una partita da 2 anni,e che già tutti davano per vincitrice anche di queste finali provinciali…tutti,tranne i nostri ragazzi…che negli spogliatoi prima della partita si sono guardati negli occhi,senza mai perdere il sorriso e la voglia di divertirsi e di lottare che ci ha contraddistini per tutta la stagione,e si sono(ci siamo)detti che insieme potevamo farcela…..il primo quarto però molto probabilmente,ha fatto pensare a tutti che avevano ragione a pensare che Magenta fosse imbattibile…con estrema facilità segna 17 punti e ne concede solo 11….ma la squadra nell’intervallino analizza la situazione e   sa benissimo che Magenta è avanti perchè gli abbiamo concesso troppi rimbalzi in attacco e perchè ha segnato molti tiri da fuori,mentre noi abbiamo sbagliato un sacco di tiri facili da vicino,e che l’unica cosa positiva è che i nostri 11 punti sono stati ben distribuiti tra tutti i componenti del quintetto!!Il secondo quarto vede l’ingresso del capitano Boggio,Longoni,e l’incredibile Barin,e l’attacco inizia a girare meglio…Boggio e Barin glaciali dalla lunetta,e Longoni micidiale sui tagli..ma Magenta continua con il suo gioco veloce,e con un due su due da tre del numero in pochi minuti tocca anche il piu 9…ma Villa non ci sta,mette a segno 9 punti in questo periodo,di cui l’ultimo canestro stile nba,all’ultimo secondo del periodo,proprio sulla sirena,con un arresto e tiro in sospensione in mezzo all’area,e conseguente urlo che riempie gli occhi dei giocatori di Magenta di paura,e carica i nostri….Entriamo negli spogliatoi convinti di farcela….giocando al di sotto delle nostre possibilità siamo solo sotto di 5….Magenta è fortissima,ma noi non siamo da meno….Tuttavia il coach spiega ai ragazzi che 32 punti concessi in 2 quarti sono troppi…continuando così,avrebbero vinto loro..dovevamo tirare fuori la nostra vera difesa..e la nostra vera arma..il cuore e la grinta….il messaggio deve essere stato recepito…il terzo periodo è un sogno….Magenta segna solo 4 punti….Passera incomincia il suo dominio a rimbalzo(15 rimbalzi e una stoppata per lui alla fine),Paris diventa l’ombra del play avversario,Villa(21 punti,19 rimbalzi,4 assist)continua a segnare,e Di Giovanna comincia a scaldare la mano per il gran finale…Finisce il terzo periodo,e capitan boggio ci carica rientrando in panchina urlando forza ragazzi…..i lupi hanno ferito l’avversario,sono in vantaggio..e sentono l’odore del sangue….il quarto periodo è di tutti,con molti minuti in campo,per un super Barin che sfodera una grinta eccezionale soprattutto in difesa..ma in attacco ci pensano Villa,Di Giovanna e Passera…sono loro i protagonisti dell’ultima frazione di gioco….sapevamo però che oltre all’attacco dovevamo sorprendere gli avversari in difesa…e così sfoderiamo la zona 2-3 alternata ad azioni a uomo,e altre a box and one…loro non segnano,noi catturiamo i rimbalzi,e Villa è immarcabile,e DI Giovanna,con il difensore sopra la testa segna una tripla impossibile che dice piu 7…..il coach avversario chiama time out,e mette i suoi ragazzi a zona pressing,mossa che paga inizialmente,Magenta recupera 2 palloni e inzia a rimontare…Time out nostro,aggiustiamo l’attacco alla pressing e troviamo alcuni buchi che ci permettono un facile canestro con Passera..li teniamo a distanza….gli ultimi due minuti sono indescrivibili…sbagliamo tantissimo in attacco,cose anche molto facili…ma in difesa siamo troppo grintosi,ci crediamo troppo,non cediamo nemmeno un centimetro..e loro non riescono a segnare….si portano sul meno 2…noi sbagliamo due liberi,e loro hanno 15 secondi e palla in mano…e chi se non il nostro capitano Boggio strappa con una forza da titano,e una furbizia da veterano la palla dalle mani del play avversario,e gli nega così anche l’ultimo tiro…..esplode la gioia in campo e sugli spalti…e qui torniamo alle lacrime del capitano..e di molti altri….campioni provinciali…risultato ancora piu bello perchè ottenuto dopo una partita incredibile,contro un avversario fortissimo,che merita tutto il nostro rispetto e la nostra stima!!!23 partite…23 vittorie…campioni provinciali…e imbattuti….questi ragazzi sono speciali e hanno fatto qualcosa di veramente speciale…che va molto oltre al risultato del campo,va direttamente a quello che hanno ottenuto tra di loro come gruppo e come persone….sono cresciuti e maturati tantissimo e questa è la cosa piu bella…io ringrazio i genitori che ci hanno sostenuto tutto l’anno,il super dirigente Ezio Longoni che ha vissuto cn me le emozioni in panchina,il mitico assistente Alessandro Bona,che ha fatto un lavoro dietro le quinte importantissimo e senza il quale tutto questo non sarebbe stato possibile,e Raffele Gerosa ,il Presidente Chicco Bigatti e il mitico Biraghi senior,che ci hanno seguito e sostenuto sempre con tanta passione!(presidente incontenibile a bordo campo…medaglia anche per lui…)..ma un grazi infinito va a questi ragazzi….una gioia che ci porteremo sempre dentro,e che si sono meritati con tanto lavoro e tanta passione!!!!!!!!!!!!!!!!!

CAMPIONI PROVINCIALI!!!!!

+Copia link

0 Responses to “UNDER 14 CAMPIONI PROVINCIALI!!!”