under 19: Partita incredibile a milano

PENTAGONO – ARGENTIA: 67 – 72

(14-12) (23-9) (18-24) (12-27)   

Triple 4  ( Bertuletti 2, Stella, Magnani )

Bertuletti 8, Pellegrini 6, Pesavento 16, Brambillasca 6, Pradella 9, Ripamonti 2, Magnani 10, Salerno ,Messina 2, Stella 13 .

 

Giocano soltanto 3 quarti decidendo di non giocare il secondo quarto i nostri, ma ciò è sufficiente a vincere dopo una rimonta entusiasmante ed essere andati sul – 16 all’intervallo lungo. La cronaca.Gaia abbandona il quintetto veloce sperimentato con san Donato rimettendo il quintetto con Messina che rientra da uno stop di una settimana per infortunio. Partono piano i nostri e il primo quarto è in sostanziale parità anche se il gioco non sembra avere la fluidità vista a tratti con Cernusco e con  Meta 2000. Nel secondo quarto rientra una sola squadra in campo , gli avversari, che  incominciano a tirare con precisione con il num 12 Iosca in particolare che fa 15 dei sui 37 finali nel secondo quarto tirando in faccia uscendo dai blocchi ai vari che hanno tentato di bloccarlo in particolare ad uno Stella che non riesce assolutamente a marcarlo. Dalla nostra  parte infatti  il nulla o quasi, palle perse, tiri sbagliati da sotto ed assenza di inventiva offensiva con scelte inguardabili ( Pesavento autore di soli 4 punti a metà partita tenta addirittura di attaccare la zona  in entrata andandosi a schiantare contro il muro umano degli avversari e sulla faccia di Gaia. Tutto questo porta al parziale del quarto di 23-9. La partita sembra finita e si rivedono alcuni spettri dell’andata , una sorta di deja vù  ( vedi cronaca partita d’andata). Ma esiste l’intervallo.

Succede qualcosa, i nostri si quardano in faccia e tirano fuori gli attributi iniziando una rimonta parziale in particolar e per merito dei due  ( Stellla e Pesavento ) che forse più avevano deluso nel primo tempo. sono addirittura 10 i punti consecutivi di Stella  e 16 i punti finali di Pesavento con il quarto che termina con un parziale di 18 -24. Siamo a meno 10.

Nel quarto si completa la pazzesca rimonta con una intensità difensiva micidiale  e l’inerzia della partita passa ai nostri con gli avversasri che perdono letteralmente la bussola intontiti dalla trasformazione della argentia . Si arriva alla parità 60-60 e poi la lenta rimonta fino ad arrivare al + 8 , 65-72 a pochi secondi dalla fine. Sulla sirena il solito Iosca trova la tripla del meno 5 che non ci toglie la vittoria ma che porta gli scontri diretti a vantaggio dei nostri avversari. Ma non importa . La rimonta è stata fantastica e quando si vedino i nostri giocare in un certo modo  qualche rammarico viene fuori

+Copia link

0 Responses to “under 19: Partita incredibile a milano”