Corso Adulti: I due gruppi si sfidano

ARTICOLO DI GAETANO SPINELLI.

A poco più di un mese dall’inizio del corso adulti
coach Gobbo organizza un’amichevole che mette di fronte
il gruppo del Martedi (bianchi) e il gruppo del Mercoledi
(neri). Entrando nel palestrone si respira aria di derby
(oltre che di salumi). Un paio di fotografi girano per
il campo immortalando i protagonisti in fase di gioco e
non. Sulla carta il gruppo dei bianchi è più affiatato, con un
anno di corso alle spalle, il gruppo dei neri è ancora in stato
embrionale (ma sa difendere a zona). Dopo la foto di rito tutti insieme si parte con la
palla a due. Arbitra Gobbo. Simona risulta unica rappresentante
del gentil sesso. Nella squadra nera Davide è infortunato
e funge da coach, per i bianchi a dirigere l’orchestra è Oscar.

Ma veniamo alla cronaca.

Nei primi minuti le squadre si studiano, cercando di individuare
i rispettivi punti deboli. Coach Davide propone una zona 2-3
molto stretta che viene subito bucata dalle penetrazioni laterali.
Nel primo quarto il punteggio è in equilibrio, il gioco è molto spezzettato,
coach Gobbo fischia tutto.
All’inizio del secondo quarto salgono in cattedra i neri con
Danilo e Davide che dominano sotto i tabelloni, la zona 2-3
comincia a dare i suoi frutti, i bianchi si inceppano e non riescono
a tenere le penetrazioni di Giuseppe. Per i bianchi Gigi prova a trascinare i suoi,
corre, sbuffa, ma predica nel deserto. Stefano, Massimo e Oscar
ce la mettono tutta ma il break dei bianchi crea un solco incolmabile.

A questo punto Gobbo resetta il punteggio, comincia un’altra partita.
Il primo quarto ha lo stesso andazzo, equilibrio nel punteggio,
la stanchezza comincia a farsi sentire, le percentuali si abbassano,
i recuperi sono più lenti. Nel secondo quarto arriva il break decisivo
dei bianchi, questa volta meno pesante, ma comunque decisivo per cui
i bianchi si aggiudicano anche la seconda partita.
Dopo uno sportivissimo terzo tempo tra le sue squadre, in un clima di
assoluta correttezza, comincia la partita che tutti attendevamo. Arrivano
5 teglie di pizza, birra, coca-cola, pop-corn, dolci fatti in casa, patatine, pane e salame,

senza dimenticare i circa 15 litri di vino.

Non ci si può esimere da un un ringraziamento a chi ha organizzato
questa bellissima serata, anche se domattina sarà dura alzarsi dal letto.

Qualche dichiarazione dai protagonisti.
Coach Davide Re fa il modesto : “La squadra ha risposto bene. Scelte azzeccate ? Solo
fortuna”.

Dall’altra parte la prendono con filosofia.

Gigi cerca qualche giustificazione : “Purtroppo il salame era posizionato vicino
alla nostra panchina, nel secondo tempo l’odore è diventato forte e qualcuno di
noi si è proiettato al dopo-partita”.
Stefano ribatte : “Sconfitta meritata, al diavolo il salame, abbiamo difeso male
e abbiamo preso pochi rimbalzi”
Concorda anche Massimo : “Questa volta ci hanno sorpresi, non li conoscevamo bene,
la prossima volta andrà diversamente”.

Tirando le somme il risultato della serata è stato un bel pareggio, 1 a 1.

In campo vincono i ragazzi del Mercoledì con un punteggio di 2 partite a 0. (38-15, 24-15).

Nel post partita invece, vincono alla grande i ragazzi del Martedì per la quantità e la qualità di cibo e bevande.

 

Alla prossima!

+Copia link

0 Responses to “Corso Adulti: I due gruppi si sfidano”