Promozione: Nuova Argentia – Forti e Liberi 52 – 64

Argentia Gorgonzola – Forti e Liberi Monza 52 – 64

Argentia Gorgonzola: Ghezzi L. 3, Cirillo 12, Ghezzi M., Pozzi 10, Raspanti 3, Scaltrito, Ricci 8, Brambillasca 4, Mazzocchi 12, Villa, Boffa.

Forti e Liberi: Schneble 1, Cardinali, Amici 4, Losi, Beretta 12, Tassini 14, Cavallotti 2, Colombo 9, Foiani 6, Buschi 4, Caspani, Cazzaniga 12.

 

Seconda sconfitta consecutiva per la prima squadra di coach Riboldi, costretta ad un pesante ko interno dalla Forti e Liberi Monza. I gorgonzolesi ancora una volta non riescono ad avere continuità di rendimento nell’arco dei 40’ (fatale per l’esito della partita il primo quarto di gioco chiuso sul punteggio di 6 – 19 per gli ospiti), dimostrandosi troppo imprecisi in attacco e poco convinti in difesa, agevolando il compito dell’esperta compagine monzese.

I gorgonzolesi si ritrovano così a metà girone d’andata con 4 vittorie e 4 sconfitte a centro classifica; per continuare ad avere ambizioni di alta classifica sarà necessaria una maggiore convinzione, determinatezza e voglia di vincere le partite, sin dal prossimo turno, giovedì 5 dicembre col Basket Ajaccio.

La cronaca: l’inizio di partita è subito difficile per i gorgonzolesi che dopo pochi minuti si ritrovano già in doppia cifra di svantaggio (2-12 al 6’); gli ospiti segnano con continuità mentre Gorgonzola non segna praticamente mai, eccezion fatta per il positivo Mazzocchi che con tre piazzati prova a tenere in vita i padroni di casa che al 10’ si ritrovano sotto di 13 lunghezze(6-19).

Coach Riboldi le prova tutte per svegliare i suoi, iniziando la girandola dei cambi e alternando difesa a uomo a difese a zona e a tutto campo, ma anche nella seconda frazione sono sempre gli ospiti a fare l’andatura.

Una tripla di Cirillo prova a rianimare l’Argentia ad inizio secondo periodo, seguito da una serie di canestri da sotto di Brambillasca e Pozzi (che nonostante le continue richieste oltreoceano continua a mettere il suo talento cristallino a disposizione dell’Argentia) ma la difesa è poco aggressiva e i monzesi ne approfittano sfruttando le triple a bersaglio degli esterni e la stazza dei lunghi sotto canestro, chiudendo sul 24-34 del 20’.

Anche al ritorno dalla pausa lunga Gorgonzola non riesce a svegliarsi e continua a tirare con pessime percentuali dal campo; Ricci prova a dare una scossa con due triple consecutive a bersaglio negli ultimi minuti di gioco, ma lo svantaggio al 30’ è ancora in doppia cifra (37-49); l’inerzia non cambia neanche nell’ultima frazione di gioco, in cui i gorgonzolesi si disuniscono ulteriormente con una serie di forzature e palle perse fino al 52-64 finale.

 

+Copia link

0 Responses to “Promozione: Nuova Argentia – Forti e Liberi 52 – 64”