Promozione: Brusuglio – Nuova Argentia 53 – 58

Basket Brusuglio – Argentia 53-58
 
Brusuglio: Samra, Caldarelli 8, Mari 6, Colzani 5, Beretta 7, Vaiarelli 2, Rossi 2, Bolzoni 7, Noro 6, Di Leo 10.
Argentia: Magnani 11, Ghezzi L.,Cirillo 17, Abate 5, Raspanti, Boggio, Scaltrito, Ricci, Boffa, Brambillasca 17, Mazzocchi 8.

 

Ultima partita del 2013 per la prima squadra di coach Riboldi che in trasferta a Brusuglio ottiene la settima vittoria stagionale (terza consecutiva), continuando così la risalita in classifica (-4 dalla capolista Nova Milanese). Ora i gorgonzolesi sono attesi da due settimane di allenamenti per mantenere la condizione in attesa della ripresa del campionato, giovedì 9 gennaio nel derby contro Cassina.

L’Argentia porta a casa i 2 punti al termine di un match tiratissimo che i gorgonzolesi vincono grazie a una straordinaria abnegazione e ferocia difensiva, dimostrando per la prima volta in stagione di poter vincere anche così e non solo col talento offensivo.

Nel primo periodo è un Mazzocchi particolarmente ispirato al tiro a tenere a contatto Gorgonzola (10-8 al 6’); i padroni di casa provano ad allungare sfruttando la stazza sotto canestro ma una tripla e un piazzato di Cirillo fissano il punteggio sul 19-17 del 10’; anche nella seconda frazione regna l’equilibrio (nessuna delle due compagini riesce ad ottenere un vantaggio oltre i 3 punti) e , grazie alle triple di Brambillasca, Magnani e del solito Cirillo, si va alla pausa lunga sul punteggio di 34-34.

Nel terzo quarto Gorgonzola prova ad allungare coi canestri di Cirillo e Brambillasca (38-44 al 24’), vantaggio che raggiunge la doppia cifra con un gioco da 4 punti dello stesso Brambillasca in versione Danilovic stagione ‘97-‘98 (40-50 al 27’); i milanesi però non demordono e con un controparziale di 6-0 arrivano al 30’ sotto di 4 lunghezze (46-50).

Negli ultimi 10 minuti non si segna praticamente mai (7-8 il parziale per gli ospiti) più per merito delle difese che per demeriti degli attacchi. L’Argentia perde Mazzocchi per falli ma Abate è un mastino difensivo sul centro avversario Di Leo, principale terminale offensivo, e altrettanto bene si comporta il giovanissimo Boffa, che difende e si fa valere a rimbalzo. 2 liberi di Cirillo valgono il 53-56 del 37’, punteggio che non cambia grazie alla difesa corale che respinge tutti i tentativi dei padroni di casa; altri 2 liberi allo scadere di Brambillasca fissano il punteggio sul 53-58 finale.

 

  

 

+Copia link

0 Responses to “Promozione: Brusuglio – Nuova Argentia 53 – 58”