Promozione: Desio – Nuova Argentia 76 – 72

Basket Desio – Argentia Gorgonzola 76-72
 
Desio: Bushi 16, Mariani 6, Compagnoni, Volontieri 16, Oubdl, Velez 21, Criscuolo 3, Valente, Pasolini, Lo Monaco, Radice 8, Ballerani 6.
 
Gorgonzola: Magnani 4, Ghezzi L. 2, Cirillo 3, Villa 6, Ghezzi M. 12, Pozzi, Abate, Raspanti 6, Scaltrito, Ricci, Brambillasca 21, Mazzocchi 18.

 

Ancora una sconfitta per la prima squadra di coach Riboldi che non riesce a invertire il trand negativo delle ultime settimane (quarta sconfitta nelle ultime cinque uscite); la classifica in casa gorgonzolese inizia a farsi preoccupante: la contemporanea vittoria del basket Ornago, prossima avversaria dell’Argentia, riduce infatti il divario dalla quintultima posizione a soli 2 punti.

Che il momento sia poco fortunato lo si è capito anche nella trasferta di Desio: i giovani brianzoli, penultimi in classifica con 2 sole vittorie nelle 15 partite disputate e con un potenziale limitato, giocano una eccellente partita offensiva (ben 76 punti realizzati) e nei momenti in cui si decide la partita realizzano una serie di canestri che sfidano le leggi della fisica (tap in involontari, tiri allo scadere dei 24 secondi e tiri completamente fuori equilibrio) rendendo vana la rimonta bianconera (cambiamo colori sociali?).

Nel primo periodo i gorgonzolesi giocano come sanno e al 4’ sono già avanti di 6 (4-10), trascinati dai punti nel pitturato di Mazzocchi e Brambillasca, bravi a sfruttare la mancanza di pari ruolo di stazza tra i padroni di casa. Qualche disattenzione difensiva di troppo però vanifica quanto di buono fatto in attacco e al 10’ il vantaggio è di soli 6 punti (17-23).

Il problema è che nella seconda frazione, come già successo nelle ultime settimane, i ragazzi di coach Riboldi non sono altrettanto efficaci, l’attacco è meno fluido e la difesa scende d’intensità; la conseguenza del diverso atteggiamento è il pareggio del Desio (31-31 al 16’). Negli ultimi minuti gli esterni brianzoli continuano a segnare con continuità, Ghezzi e Mazzocchi rispondono colpo su colpo ma al 20’ il tabellone dice 42-37.

Al ritorno dalla pausa lunga sono sempre Ghezzi, Brambillasca e Mazzocchi, ben supportati dall’under Villa, a trascinare l’attacco ospite ma il divario non viene colmato perché il Desio continua a giocare una buona pallacanestro offensiva. Si entra così negli ultimi 10’ di gioco con 3 lunghezze da recuperare (60-57), divario che al 35’ è ancora invariato (69-66); gli ultimi minuti sono però fatali all’Argentia per la  serie di canestri fortuiti di cui sopra del Desio cui i gorgonzolesi rispondono con forzature in attacco che rendono impossibile la rimonta.

 

+Copia link

0 Responses to “Promozione: Desio – Nuova Argentia 76 – 72”