Under 19: Monticello Brianza – Nuova Argentia 58 – 65

Parziali: (14 – 17) (17 – 14) (10 – 15) (17 – 19)

Tabellini: Castelli 2, Amatemaggio 1, Mora 13, *Cusimano 2, Zanolini 1, *Maiolani 21, *Boffa 3, *Gritti 12, Brambilla 2, Pozzati 6, Papetti, *Martella 2. All: Gobbo.

 

Castelli: 7 Il nostro contadino non si perde mai d’animo e anche dopo qualche brutto errore non perde la concentrazione e continua a giocare con convinzione, riuscendo anche a rimediare in vari casi TESTARDO

Amatemaggio : 7 Locca gioca con la serenità di chi sa cosa fare e non appare mai preoccupato o in difficoltà. La partita di oggi è servita a me per scoprire che a guidare, nonostante sia un neo-patentato, non se la cava affatto male. GUIDATORE NATO

Mora: 8+ Gran prestazione per il nostro ricciolo indomito che ancora una volta manifesta il dono dell’ubiquità in difesa come in attacco, mettendo a referto ben 13 punti. Parte migliore della sua partita la indefinita quantità di botte che prende. Oltre a una tripla di tabella ignobile. ADAMANTINO

Zanolini: 7- Troppo spesso finisce per impelagarsi in situazioni da cui fatica a uscire ma nonostante ciò porta a casa una buona prestazione senza troppi pensieri. PRESENTE

Maiolani: 8.5 Grande prestazione per il capitano che trascina i suoi a una buona vittoria mettendo a segno ben 23 punti. Forse qualche penetrazione di troppo con dei tiri forzati, ma che visti i risultati gli si possono perdonare. Dubito, però, che coach Gobbo gli perdoni uno dei falli più stupidi della storia. Dopo il minuto l’allenatore raccomanda di difendere convinti ma SENZA CERCARE LA PALLA, essendo in bonus. Appena la palla torna in campo l’arbitro fischia fallo di Maiolani poiché aveva cercato la palla. OBBEDIENTE

Boffa: 7 Il nostro ormai maggiorenne Boffa, forse a causa degli anni che avanzano non entra in partita come potrebbe a livello offensivo e compensa come può in difesa, giocandosi bene tutti e 5 i falli prima di essere costretto a uscire. Nota di demerito perché era il suo compleanno e non ha pagato il pranzo a tutti (speriamo rimedi presto). GENOVESE

Gritti: 8- Il buon Grit chiude il match in doppia cifra con 13 punti a referto, ma la vera scoperta per lui oggi è il poter formulare domande per quiz duello in cambio di una coroncina sull’avatar. DIVERTITO

Brambilla: 7- È davvero brutto per chiunque debba scrivere ripetersi, ma il mistero di Dano resta tale anche questa volta. Sbaglia i contropiedi più facili, poi tiri in mezzo a due in gancio all’indietro. Io sono ancora senza parola, così come chi sta studiando il fenomeno. STILL A MISTERY

Pozzati: 7.5 Quello che si vede oggi in campo è un vero e proprio comandante della sua personale truppa. Incita, sprona e organizza i suoi in campo come fuori. Arriva addirittura a parlare con l’arbitro serenamente per spiegare come un vero leader. Chi assisteva alla scena non credeva alle proprie pupille. Sfoga tutta la sua rabbia giocando a flappy bird con miseri risultati al ristorante. NAPOLEONICO

Papetti: 7- Esce per troppi falli ma una prestazione ricca di calma e costanza la sua, attenta alla difesa più che all’attacco, senza grandi episodi. TRANQUILLO

Martella: 7+ Buona prestazione per il gigante buono, a volte addormentato in difesa ma appena si sveglia le sue braccia arrivano ovunque e recupera un’ottima serie di palloni. Menzione particolare per l’italiano che sfoggia in panchina coi compagni, coniando il termine ‘coordinatezza’, grazie al quale i più grandi esperti dell’accademia della crusca sono stati colpiti da infarto. GRAMMATICATO

Gobbo: 8 Il coach chiede ai suoi di vincere senza difendere mai a zona e tenendo 40 minuti di difesa a uomo, e fortunatamente viene accontentato. Ottiene quel che vuole dai suoi in alcuni tratti della partita più che in altri, ora sta a lui catechizzare i suoi per giocare sempre secondo i suoi dettami, soprattutto prima dello scontro per il vertice con Melegnano ORGANIZZATORE

+Copia link

0 Responses to “Under 19: Monticello Brianza – Nuova Argentia 58 – 65”