Promozione: Bollate – Nuova Argentia 62 – 54

Basket Bollate – Argentia Gorgonzola 62 – 54

Bollate: Alzati 2, Langella 4, Pecorari, Colli 12, Conti 5, Marinò 18, Borghetti, Moscato 4, Corbetta 17, Meroni.

Gorgonzola: Magnani, Cirillo 8, Villa, Ghezzi M. 6, Pozzi 10, Raspanti 4, Scaltrito 3, Ricci 6, Brambillasca 9, Mazzocchi 8.

 

Ancora una sconfitta per la prima squadra gorgonzolese, costretta a cedere il passo al Basket Bollate, squadra non irresistibile ma brava a sfruttare il fattore campo- piccolissimo e le amnesie degli ospiti, che con questo passo falso si vedono risucchiati in piena zona retrocessione. Altra brutta notizia di una serata decisamente sfortunata, l’infortunio al ginocchio di Mazzocchi, di gran lunga il migliore dei gorgonzolesi nelle ultime partite.

L’Argentia, come troppo spesso già visto quest’anno, non trova continuità di rendimento nell’arco dei 40’: dopo una buona prova offensiva nei primi 20’ di gioco i gorgonzolesi non sanno fare altrettanto bene nei restanti 20’ (pochi i 16 punti realizzati negli ultimi 2 periodi, di cui la miseria di 5 punti nell’ultimo quarto).

Prossimo impegno al PalaPessano giovedì 6 marzo contro il Paderno.

La cronaca: partono bene i gorgonzolesi trascinati dai canestri di Mazzocchi e Brambillasca (6-10 al 5’), Bollate prova a rifarsi sotto ma una tripla di Ghezzi e un piazzato del solito Mazzocchi fissano il punteggio sul 14-20 della prima pausa. Nel secondo quarto l’Argentia allunga ulteriormente grazie a due triple consecutive di Ricci e a qualche canestro da sotto, raggiungendo il massimo vantaggio sul 18-34 del 16’. Negli ultimi minuti della frazione i ragazzi di coach Riboldi calano un po’ di intensità, sbagliando qualche canestro di troppo, e i milanesi ne approfittano riducendo lo svantaggio fino al 28-38 del 20’.

Al ritorno dalla pausa lunga i padroni di casa si dispongono a zona e inizia un’altra partita: l’attacco gorgonzolese, che tanto bene aveva fatto fino a quel momento, si incarta mentre il Bollate con i canestri da fuori di Marinò e quelli nel pitturato di Corbetta si riporta sotto fino ad impattare sul 49-49 del 30’. Negli ultimi 10’ l’Argentia continua a litigare col ferro e con la zona dei padroni di casa, sbagliando una marea di tiri da fuori. Bollate si porta avanti (57-54 al 37’), i gorgonzolesi hanno svariate occasioni per pareggiare ma ancora una volta i tiri vengono respinti dal ferro e Bollate la chiude 62-54.

 

+Copia link

0 Responses to “Promozione: Bollate – Nuova Argentia 62 – 54”