Promozione: Nuova Argentia – Brusuglio 64 – 54

Argentia – Brusuglio 64 – 54

Argentia: Magnani 14, Ghezzi L., Cirillo 11, Ghezzi M. 15, Pozzi 2, Abate 6, Raspanti  10, Scaltrito, Brambillasca 6, Boffa.

Brusuglio: Piccinni 3, Caldarelli 9, Colzani 3, Beretta 4, Vaiarelli 4, Rossi E. 10, Albique 5, Noro, Cimnaghi  14, Rossi E. 2.

 

Continua la risalita in classifica per l’Argentia di coach Riboldi, capace di superare al PalaPessano il Basket Brusuglio, squadra in lotta per non retrocedere ma decisamente calda in quanto reduce da otto vittorie consecutive. Sconfiggendo i milanesi Gorgonzola centra la sesta vittoria consecutiva e raggiunge quota 30 punti in classifica, per la prima volta dopo mesi a +4 sulla zona retrocessione e a – 4 dalla zona playoff.

Prossimo impegno martedì 29 aprile nel sentito derby contro Cassina, squadra alla ricerca di punti per i playoff ma distante ora solo 2 lunghezze dai gorgonzolesi.

Quanto al match con Brusuglio, Gorgonzola soffre nei primi due quarti ma ha il merito di non lasciare scappare nel punteggio gli ospiti, mentre nella ripresa i gorgonzolesi, aumentando la pressione difensiva e sfruttando le giocate e le triple di Ghezzi (mvp con 15 punti finali) e Raspanti, raggiungono il + 10 e sono bravi a mantenere il divario fino alla fine.

La cronaca: gli ospiti partono subito forti con una tripla a bersaglio e sfruttando la stazza e i movimenti di Cimnaghi sotto le plance (6-12 al 6’) ma Magnani è bravo ad attaccare il ferro e a guadagnarsi una serie di viaggi in lunetta che fissano il punteggio sul 17-19 del 10’.

Anche il secondo quarto è all’insegna dell’equilibrio con continui sorpassi e controsorpassi ma una tripla di Raspanti permette all’Argentia di andare al riposo avanti di 1 (35-34).

Nel terzo periodo la svolta: i ragazzi di coach Riboldi difendono forte (solo 8 punti concessi nel periodo) e con le triple di Ghezzi e i piazzati dalla media di Brambillasca allungano (48-40 al 27’) e chiudono la frazione sul +11 con 2 penetrazioni di Abate (53-42). Negli ultimi 10’ Brusuglio prova a riaprirla ma i gorgonzolesi controllano agevolmente fino alla fine grazie ai canestri di Raspanti e alla freddezza dalla lunetta di Cirillo (64-54).

 

+Copia link

0 Responses to “Promozione: Nuova Argentia – Brusuglio 64 – 54”