Under 17: Secondi in Lombardia!!!

SECONDI IN CLASSIFICA…

basterebbe questa semplice frase per spiegare che quest’anno i ragazzi del 1997 hanno fatto davvero qualcosa di speciale..ma meritano di avere un pò più di spazio…per cui partiamo dall’inizio…

Purtroppo a causa dei troppi impegni sportivi e non, non è stato possibile aggiornarvi sull’andamento della stagione di questi ragazzi, per farlo ora bisogna partire dall’ultima giornata del girone di andata del campionato elite under 17:

Siamo ottavi, l’ultimo posto disponibile per qualificarsi ai play off…il campionato è dominato da basket gussago che si presenta alla fine del giorne con una sola sconfitta subita, e con Terno d’Isola ed Erba che insieme alla prima compagine, fanno un campionato a parte…troppo forti per tutte le altre..squadre decisamente costruite per fare eccellenza, squadre spesso mix di vari gruppi di varie società..anche noi ci abbiamo perso senza storia con scarti sempre superiori ai 10 punti..ma torniamo a noi…siamo ottavi.,.poichè abbiamo perso in casa contro Vittuone (magenta i nostri rivali storici) di 15 e a Busnago di 2.

All’ultima giornata siamo a Varese…a Masnago..nel tempio del basket Varesotto…dove hanno giocato i più grandi giocatori italiani…in panchina coach Meneghin..in campo una squadra forte anche se scostante in questa stagione..palcoscenico importante e manco a dirlo partita straordinaria dei nostri ragazzi che spazzano via in casa loro Varese con più di trenta punti di scarto…da quel momento non vogliamo più sbagliare niente..vogliamo i play off..iniziamo il girone di ritorno con tutta la grinta e la voglia possibile..e bè ci sono stati dei momenti chiave..

1- la notizia che le prime cinque della stagione regolare saranno qualificate automaticamente all’under 19 Elite dell’anno successivo..

2- per arrivare quinti dovevamo battere per più di 15 punti Magenta sul suo campo (cosa che non ci è mai riuscita, non avevamo mai vinto in casa loro in tanti anni, figurarsi di così tanti punti) e Busnago per più di tre in casa da noi…oltre ovviamente a vincere le altre partite in calendario contro le squadre più sotto di noi in classifica

3-bè i ragazzi ce l’hanno fatta….con Busnago hanno fatto una partita perfetta e hanno vinto con uno scarto molto elevato, ma restava l’ostacolo Magenta..i rivali di sempre..in casa loro….l’ inizio era stato complicato..sotto di 8 punti…ma poi il cuore di questi ragazzi si è visto per la milionesima volta e a 8 secondi dalla fine siamo sopra di 14…già proprio contro di loro…ma non ci perdiamo in futili festeggiamenti..time out per organizzare la rimessa dal lato negli ultimi secondi…..Villa fa da esca e taglia verso la palla, Bazzo riceve in post basso e segna praticamente sulla sirena..è più 16…scontro diretto ribaltato…sarà la partita, e l’episodio chiave di tutta la stagione..

Già perchè poche soprese..le prime tre battono tutti anche al ritorno..anzi sarebbe meglio dire spazzano via tutti..noi compresi…perdiamo sia con Gussago che con Isola ed anche con Erba..

Alla fine siamo pari con Magenta e Busnago..pari per quanto riguarda i punti..ma non per gli socntri diretti..entrambi a nostro favore..e così i quarti siamo noi..questo vuol dire under 19 elite l’anno prossimo..e vuol dire sfidare sempre Magenta nella qualificazione alle final four..ma col vantaggio del fattore campo nella sfida al meglio delle 3 gare…

E già a questo punto si pensava che la squadra avesse fatto il solito miracolo..e che diamine..poteva bastare così..quarti in stagione, quando in campionato c’erano le due squadre di Varese, Milano 3 ed altre squadre estremamente quotate..

Ma non basta, per rendere il tutto ancora più difficile il nostro Francesco Del Monaco (miglior realizzatore della squadra con 16 punti di media a partita) si infortunia..e sarà costretto a stare fuori fino a fine stagione…si penserà che siamo crollati, che i ragazzi potessero trovare l’alibi perfetto per arrendersi senza problemi..e invece è stato proprio il momento dove si è voluto dimostrare che siamo un gruppo di 13 ragazzi super…che se uno cade gli altri lo aiutano a rialzarsi..che se manca un realizzatoree, tre dei suoi compagni metteranno del loro per non far mancare i suoi punti..e così in un pala Pessano abbastanza pieno affrontiamo Magenta in Gara 1…sotto subito…segnano sempre..non riusciamo a tenerli..e noi non segnamo mai…scappano sul più otto…ma ci crediamo e con le unghie e con i denti restiamo attaccati…nel secondo periodo in campo scendiamo solo noi….i nostri avversari, probabilmente molto stanchi non riescono neanche più a reagire e vinciamo gara 1 di 16…ma non si festeggia…l’impresa non è completa..

Gara 2 da loro..bè…si sa..sono forti, li rispettiamo tantissimo mica per altro..giocano una gran partita, ci bombardano sia da tre che come intensità…non riusciamo a reagire..ed è di nuovo equlibrio tra noi e loro..come sempre…perdiamo proprio di 16..si va alla bella..che grazie alla regular season sarà in casa nostra…

La bella è semplicemente spettacolare…un pubblico fantastico…tantissime persone ad urlare Argentia Argentia….si va sotto di 12…si aspetta a chiamare il time out per far completamente sfogare l’avversario..e poi dopo il time out usciamo ancora più convinti e arrabbiati..inzia la rimonta…inesorabile…ci avviciniamo sempre più…nel terzo quarto superiamo..e nel quarto li battiamo…è fatta..SONO FINAL FOUR….qui c’è da dire che questo gruppo è davvero speciale…FINALI under 14, FINALI under 15 elite, e ora FINALI under 17 elite..incredibili..da brivido..

Le finali si terranno a Lesmo, e noi non molto fortunati dovremmo incontrare in semifinale Gussago.

Ora gussago, una squadra fortissima, ha perso solo 2 partite in stagione, davvero ben messi fisicamente rispetto a noi, allenati perfettamente e con un sacco di talento…sono i super favoriti, quasi nessuno pensa che non possano vincere..anche perchè bisogna dire e sottolineare che se lo sarebbero meritati..a loro da parte mia vanno davvero tutti i complimenti per una stagione fantastica che meritava di finire diversamente.

Ma purtroppo sono loro che dobbiamo affrontare…tegola 2..oltre a Del monaco, anche il nostro Guglielmo Bischetti si infortunia..come se già non fossimo corti nel reparto lunghi….altro alibi perfetto..sono più forti, noi siamo decimati….ma qui inzia il sogno…già perchè per noi la finale è questa…le parole non possono descrivere la partita giocata dai nostri ragazzi…non abbiamo vinto di uno, con tanta fortuna come a volte può capitare alle finali, dove una squadra più scarsa ne batte una più forte per qualche episodio..no noi giochiamo tutta la partita sopra di 10 punti..stordiamo i nostri avversari con una partenza razzo..si aspettavano la zona..e noi partiamo a uomo…si adeguono alla uomo e noi passiamo allora sì a zona…Villa risulta immarcabile per tutta la partita..Frattini, Magoga, Farina e Maraschi segnano da tre come solo loro sanno fare..ah già segna anche Longoni, che triple a parte fa una gran partita…insomma, non voglio perdermi in cifre..ma ragazzi segnano proprio tutti…ognuno da il suo..ognuno vuole potersi ricordare quella partita fantastica…guidata anche dal super capitano Boggio..due punti a referto per lui e tanta grinta trasmessa ai compagni..ma ci sono stati momenti di terrore quando a inzio quarto periodo Gussago (ripeto fortissimi, e assoòlutamente non intenzionati a buttare via un campionato intero) con tuta la sua forza si porta a meno 1….time out…ma non c’è lavoro da fare per il coach, che in questo caso ha davvero pochi meriti..perchè negli occhi dei ragazzi non c’è paura…c’è solo voglia di vincere, di fare il miracolo..rientrano e segnano 6 punti in un amen…con canestri bellissimi..Magoga galleggia in aria che più che un piccione (lui sa perchè) sembra un aquila…Barin strilla dopo un canestro che fa paura al più grosso degli avversari in palestra…Baudini e Bazzo incontenibili..Claudio incontenibile anch’esso!!!tutti ma proprio tutti…e nessuno ci crederà ma abbiamo vinto di 8…e sarà una partita e per noi una finale che ricorderemo per sempre….che dedichiamo a Franci, che non ha potuto giocare e a Guglielmo che l’ha potuta giocare solo in parte due giorni dopo…Ora raccontata così sembra una favola..magari lo fosse stata..se fosse stato così in finale con Terno d’Isola avremmo vinto..ma che ci crediate o no è la realtà..e dopo una partita e una stagione così difficile e dispendiosa, in finale abbiamo trovato un avversario troppo GROSSO per noi…ce l’abbiamo messo tutta, chi c’era ha visto..non abbiamo mollato un secondo..ma eravamo troppo stanchi, e troppo piccoli…merito ai nostri avversari che hanno meritato in pieno questo titolo..e con la sportività che sempre ci caratterizza li abbiamo festeggiati ed applauditi..

ma poi..poi abbiamo festeggiato la nostra vittoria…il nostro essere la SECONDA squadra più forte della Lombardia…io di natura non sono proprio uno che pensa che il secondo posto sia una vittoria…ma questi ragazzi mi hanno cambiato anche in questo..hanno fatto anche questo miracolo…e ho potuto raccontarvi con questo entusiasmo..questa grandissima vittoria..dei ragazzi..solo loro..l’hanno voluta..si sono sacrificati..l’hanno sognato e l’hanno realizzata…

Uno di loro mi ha detto, SKa, non potevamo non fare un impresa simile..siamo una famiglia..siamo troppo uniti…non esistono per me parole più belle..

GRAZIE DI TUTTO A :

BUDI (Baudini): play fantascentifico..il serial killer Magentino..vede Magenta e diventa inarrestabile

FRANCI (Del Monaco):…top scorer nba..non esiste ragazzo più simpatico..questa vittoria è per te..

Claudio (Chiappa):..ragazzo d’oro…lavoro lavoro e umiltà..doti impagabili di questi tempi..

Mara (Maraschi)…quanto è bello…ahaha..oltre che bello è davvero forte..quando si accende sono dolori per tutti..

Fratto (Frattini):..superare un lungo periodo fuori..e tornare più forti di prima..che cuore..

Fede (Bazzo):…………………………………………..non potremo stare senza di lui………………………………….

Baro ( Barin)….pensano tutti sia solo un gran difensore..e lo è,,ma è molto di più fidatevi…

STE (Longoni)…si intravede solo il suo potenziale…micidiale e innamorato…

Darietto..(Farina)..nessuno si impegna come lui, nessuno lotta come lui..si merita tante vittorie..le avrà non solo nel basket

MAURITO PICCION (magoga)..chi non ha creduto in lui..sbagliava…tanto cuore e tanto talento..e ora sorride sempre..

Gugli (Bischetti)..qualcuno diceva che non era adatto all’elite…finale regionale per lui..e sarebbe entrato in quintetto se fosse stato bene..quando impegnarsi e credere vuol dire tutto…

CAPITANO.. (Boggio)..la nostra anima…lui le difficoltà sa cosa sono..ma sa anche come superarle…senza di lui non siamo niente..

EMA (Villa)…LEADER…ci ha letteralmente trascinato…sa l’importanza di ogni suo compagno, e loro sanno la sua..indescrivibile…

COACH IZIO (Dossi)..la sua seconda finale regionale in tre anni…carriera promettente direi…collante tra i ragazzi e preciso nelle analisi…un piccolo Popovich…

Grazie a tutti voi per avermi regalato un altra stagione pazzesca ed avermi insegnato tutto ciò che si può insegnare su un campo da basket…vi meritate il meglio..tutti quanti!!!

FORZA LUPI E FORZA ARGENTIA!

+Copia link

0 Responses to “Under 17: Secondi in Lombardia!!!”