Il sogno si realizza: Under13 in Elite!

Il treno dell’elite, quello che porta ad essere tra le migliori 24 squadre di lombardia, passa da Segrate ma c’è solo un posto libero. I nostri devono giocarselo contro Assago in un match “win or go home” che si annuncia equilibrato e combattuto, con motivazioni al massimo da entrambi i lati. La tensione agonistica si vede già nel riscaldamento, i ragazzi tengono al risultato e si vede.

Sin dal fischio d’inizio le attese sono rispettate, e il primo quarto si presenta come un tiratissimo punto a punto in cui Maraschi domina a rimbalzo e gli avversari trovano il punto di forza nel loro numero 12 che i nostri faticano ad arginare. Al fischio siamo sopra di due sul 12-14

Il secondo quarto riprende da dove avevamo lasciato il primo, almeno finchè il numero 5 avversario non sale in cattedra e porta i suoi a infliggerci un parziale di 8-0 portando la partita sul 25-17. Coach Gobbo usa la carta del minuto per scuotere i suoi e ha pieno effetto, la squadra difende e attacca bene trovando buoni tiri con Meroni che ci permettono di riportare la parità in campo. A fine primo tempo siamo sotto solo di due per un canestro subito nel finale. Negli spogliatoi si va sul 27-25.

Al rientro un canestro per uno e poi proviamo ad allungare arrivando sul 35-29, ma commettiamo il grave errore di abbassare la guardia e veniamo non solo recuperati ma superati, andando -4. ci risvegliamo appena in tempo per chiudere il penultimo quarto sotto solo di 1 su 41-40.

Per come origina il quarto quarto denuncerebbe un punto a punto finale, ma una serie di ottime difese dei nostri propiziano attacchi veloci con Cento e Crippa che portano palla e o vanno al ferro segnando o trovando i nostri a rimbalzo o creano buoni passaggi, troviamo un parziale 0-6 che ci porta sul 45-51. Sul canestro di Assago che porta il risultato a 47-51 coach Gobbo usa l’ultimo minuto rimasto nonostante manchi ancora un minuto per tenere alta la concentrazione e nonostante qualche svista arbitrale, con Boffa in veste di fantastico difensore nel finale la partita è nostra.

La soddisfazione e la gioia sono straripanti nei nostri che si ricompongono solo per salutare l’avversario e per qualche foto ricordo nel campo che aveva segnato -101 contro Cernusco. Un risultato che sembrava far presagire una sicura eliminazione dall’intertoto ma abbiamo dimostrato come si possa vincere nonostate basse aspettative iniziali. Ora ci aspettano partite dure contro avversari molto forti, che andranno affrontate tutte sempre a testa alta. Con questa vittoria la nostra società avrà su 3 giovanili 3 squadre in elite, una bella soddisfazione direi. Quindi ancora una volta non resta che gridare insieme ai nostri ragazzi… IN-SIE-ME!!!!!

+Copia link

0 Responses to “Il sogno si realizza: Under13 in Elite!”