Orfana di rimbalzisti, l’Under 13 Elite non si esprime come potrebbe

Nuova Argentia: Paglioli, Airoldi 6, Crippa 2, Marsico, Cento 8, Djaffi 2, Isgrò 3, Braga 4, Pennati 2, Filippi 3, Meroni 8
All: Gobbo/Cusimano
Tiri da 2: 16/67 (23,9%)
Tiri da 3: 0/4
Tiri Liberi: 6/24 (25,0%)
Falli Fatti: 19
Falli Subiti: 18
Rimbalzi Difensivi: 19
Rimbalzi Offensivi: 16
Palle Recuperate: 25
Palle Perse: 41
Assist: 7 (Paglioli 2)
Stoppate: 4
Valutazione Squadra: -16 (Meroni +7)
Progressivo: 18-6; 12-7; 18-10; 22-15;

L’Under 13 orfana di Maraschi, Boffa e Valeri si presenta a Gallarate per la penultima partita di andata di questo infernale girone.
I nostri ragazzi sembrano non accorgersi, però, dell’inizio della partita e a 5 minuti dalla palla a due ci ritroviamo sotto 13-1. Sembra arrivare una pallida reazione dopo il timeout chiamato da coach Gobbo ma non è nemmeno lontanamente sufficiente a recuperare, il quarto finisce 19-6.
I nostri sembrano prendere un po’ il ritmo ma nonostante una carica agonistica maggiore nel secondo quarto le nostre innumerevoli imprecisioni sotto canestro ci portano all’intervallo sul 31-13 per i padroni di casa.
Al rietro i campo, però, i bianco blu sembrano aver dimenticato la voglia di vincere e su uno schiacciante 44-15 il coach si vede costretto a usare un timeout per risvegliare i suoi dal torpore che sembra averli colpiti, per riuscire a chiudere questo quarto sul 49-23 cercando di limitare i danni.
Il quarto e ultimo quarto si presenta come una fotocopia del terzo. Si scende in campo molli, si viene redarguiti dal coach e solo dopo si inizia a giocare. Questo controproducente atteggiamento ci consegna, quindi, una sconfitta per 71-38.
Una partita che lascia l’amaro in bocca, che se giocata con la squadra al completo e con un po’ più di testa poteva essere portata a casa. Proprio questo risulta essere l’obbiettivo: riuscire a vincere questa partita al ritorno riuscendo a conquistare una vittoria i questo girone di ferro. Per farlo servirà lavoro duro in settimana, ma se si fa gruppo e ci si allena al meglio è un’impresa possibile. Quindi non ci resta che continuare a migliorare e a dare il nostro meglio.

+Copia link

0 Responses to “Orfana di rimbalzisti, l’Under 13 Elite non si esprime come potrebbe”