Under 13 Elite: Arriva la prima vittoria del campionato!!!

Nuova Argentia: Paglioli 1, Airoldi 2, Crippa 2, Cento 2, Isgrò 1, Valeri 4, Braga 5, Maraschi 20, Pennati 2, Filippi 11, Meroni 13, Boffa 9
All: Gobbo/Cusimano
Tiri da 2: 30/85 (35,3%)
Tiri da 3: 2/2 (100%)
Tiri Liberi: 6/31 (19.4%)
Falli Fatti: 19 (Crippa 5)
Falli Subiti: 25 (Valeri 6, Maraschi 5)
Rimbalzi Difensivi: 26 (Maraschi 8, Braga 5)
Rimbalzi Offensivi: 28 (Maraschi 8, Meroni Pennati 4)
Palle Recuperate: 19 (Crippa 6)
Palle Perse: 44 (Boffa 7)
Assist: 9 (Crippa 3)
Stoppate: 2
Valutazione Squadra: +44 (Meroni +21, Maraschi +19)
Progressivo: 13-9; 17-10; 23-12; 19-16;

Prima di parlare della prima vittoria in campionato dei nostri, merita un piccolo memo l’amichevole svoltasi giovedì. In trasferta contro gli amici di Malaspina, i nostri hanno provato con successo quanto fatto negli ultimi allenamenti, superando l’impegno in scioltezza e facendo capire che giocare in elite è stata una buona scelta.

Ma andiamo alla partita contro Gallarate. Nella breve introduzione si è detto che giocare in elite è stata una buona scelta. Ecco, se per caso ci fosse stato bisogno di una qualsivoglia conferma è arrivata. Nella partita del girone di andata il risultato registrava una differenza di 33 punti a sfavore dei bianco blù. Al ritorno il risultato suona leggeremente diverso.

E non solo quello.

Già da come origina la partita si vede che la presenza dei nostri “lunghi” e gli intensivi allenamenti della pausa natalizia hanno fatto una enorme differenza. I nostri scendono in campo decisi, concentrati, con l’atteggiamento di chi sa che quella, probabilmente, è l’unica opportunità di vincere una partita nella prima fase del campionato, contando che l’ultimo match del ritorno è la trasferta a Cantù.

A 4 minuti dalla palla a due il parziale esclama un 9-2 per i padroni di casa che suona come un manifesto dichiarante: siamo qui per vincere. Le intenzioni rimangono le stesse per il primo quarto, ma gli avversari non ci lasciano vita facile recuperando margine e arrivando alla sirena sul 13-9 a nostro favore.

I giocatori scesi in campo nel secondo quarto, però, non hanno intenzione di abbassare la guardia o diminuire l’intensità, si gioca grintosi su ogni pallone come in precedenza e l’ottima difesa crea generose opportunità che riusciamo a cogliere, portando a casa tiri ad alta percentuale che ci permettono di sopperire ad evidenti mancanze dalla linea del tiro libero. Si va negli spogliatoi quindi con il punteggio sul 30-19, anche grazie a un bel tiro allo scadere.

Coach Gobbo incita i suoi a non perdere di vista l’obiettivo, a restare concentrati e a non pensare di avere già vinto.

E ci riesce.

Il terzo quarto è quello in cui l’Argentia prende il maggior vantaggio grazie sempre a un ottimo lavoro difensivo, esprimendo un bel basket fatto di penetro e scarico ripetuti per trovare bei tiri, riuscendoci. Le palle perse avversarie si moltiplicano, così come i nostri canestri e alla fine di questo quarto si arriva sul 53-31, con una nota per la tripla di Filippi allo scadere.

Nell’ultimo quarto la tensione scende un po’, ma nonostante ciò non si perde nemmeno questo quarto con canestri che si alternano da un lato e dall’altro. Ad un certo punto sembra che si possa addirittura ribaltare il -33 dell’andata, ma com’è normale che sia in campo arriva anche un po’ di stanchezza. Da segnalare una bella tripla di Boffa, fresco di rientro da un lungo stop, che ci permette di terminare 72-47 una partita davvero bella.

I sorrisi abbondano tra le file bianco blù per una prima vittoria tanto agognata quanto meritata da parte dei nostri che hanno mostrato quanto potenziale avevano a inizio campionato e di come l’allenamento e la costanza abbiano portato grandi risultati, arrivando a ridurre drasticamente distanze siderali e ribaltare questo risultato. Tutti i quarti vinti dai nostri e le 42 palle perse avversarie testimoniano che il lavoro degli ultimi mesi è servito molto a questo grande gruppo, che ora può guardare al girone Elite – Bronze con un po’ di speranza in più.

E stavolta più che mai, tutti insieme ad urlare… 1, 2, 3 IN-SIE-ME!!!!

+Copia link

0 Responses to “Under 13 Elite: Arriva la prima vittoria del campionato!!!”