Buona anche la seconda per l’Under13 Elite

Nuova Argentia: Paglioli, Crippa 5, Marsico, Cento, Djaffi 4, Valeri, Braga, 1 Maraschi 8, Pennati 1, Filippi 18, Meroni 8, Boffa 8
All: Gobbo/Cusimano
Tiri da 2: 23/76 (30,26%)
Tiri da 3: 0/4
Tiri Liberi: 7/27 (25,93%)
Falli Fatti: 19 (Meroni 4)
Falli Subiti: 24 (Crippa Filippi 4)
Rimbalzi Difensivi: 30 (Maraschi 11)
Rimbalzi Offensivi: 22 (Maraschi 6, Meroni 5)
Palle Recuperate: 24 (Crippa 6)
Palle Perse: 25 (Crippa Maraschi 6)
Assist: 5 (Meroni 2)
Stoppate: 3
Valutazione Squadra: +38 (Maraschi Filippi +17)
+/-: Filippi +15, Paglioli +11

Progressivo: 19-12; 13-7; 7-14; 14-8;

Seconda partita, anche questa in casa, nel girone bronze per la nostra Under13 Elite. L’avversario è la Sanmaurese Pavia, vecchia conoscenza della nostra società per i precedenti scontri contro l’Under14 Elite e in Serie D. Gli avversari arrivano da una larga vittoria contro Cremona ma sono colpiti da un paio di assenze importanti che potrebbero cambiare i valori in campo. Ma come in tutte le partite di questa fase nulla è scritto fino alla sirena di fine partita e tutto può succedere, come ormai hanno imparato anche i nostri più piccoli esponenti della categoria basket. Servono sempre determinazione e concentrazione per riuscire a protare a casa il referto rosa simbolo della vittoria.

Prima della palla a due i ragazzi appaiono concentrati e infatti, dopo qualche minuto, i nostri prendono le misure agli avversari in rosso iniziando ad accumulare margine di vantaggio. L’inerzia del match è chiaramente nelle nostre mani visto un parziale di 10-4 nella seconda metà di quarto, che ci porta sul 19-12 alla fine dei primi 10 minuti di partita.

Nel secondo quarto le cose non ci sfuggono di mano nonostante inizi a bussare alla porta un problema che si farà ampiamente più preoccupante nel quarto successivo: l’imprecisione. I tiri sbagliati e i passaggi fuori misura iniziano a crescere, a sembra tutto normale visto che il tabellone a fine primo tempo segnala un 32-19 a nostro favore.

Nell’interallo l’obbiettivo del coach è evidente: mantenere la concentrazione ed evitare di farsi prendere alla sprovvista da una probabile reazione avversaria.

E all’inizio del terzo quarto sembra l’obbiettivo sia perfettamente raggiunto, con una serie di 4 canestri che ci portano su un +20 che sembra poterci dare serenità. Impressione del tutto sbagliata. Le gravi imprecisioni da sotto e dai liberi, già viste nei minuti prima, si fanno ampiamente più preoccupanti, e gli aversari non aspettano un invito per approfittarne. Dal terzo minuto del terzo quarto smettiamo di segnare e subiamo 14 punti dagli avversari, entrando in una crsi di panico da possibile rimonta che non riesce ad essere spezzata dal time out di Coach Gobbo che richiama alla calma i suoi. Il terzo quarto finisce 39-33, con le redini del match che appaiono come poco salde nelle nostre mani.

Nel quarto quarto la paura è ancora presente ma dopo un canestro avversario finalmente ci sblocchiamo con due punti che pesano come non mai. Peso che passa da noi ai nostri avversari, e fa tornare l’equilibrio di forze visto in precedenza. Finiamo il quarto finale 14-8 che ci permette di tornare a casa con una vittoria per 53-41.

Un risultato meritato ma che lascia l’amaro in bocca per le enormi occasioni sprecato sotto canestro e lalla linea del tiro libero, come ben esprimono le nostre statistiche. Sarà necessario lavorare bene e stare focalizzati sui nostri obbiettivi per giocarsela nella prima trasferta del girone Bronze a Brugherio, cercando di ottenere la terza vittoria di fila. Per urlare ancora una volta 1, 2, 3… IN-SIE-ME

+Copia link

0 Responses to “Buona anche la seconda per l’Under13 Elite”