Altro stop per l’Under13 nella trasferta a Brescia

Nuova Argentia: Paglioli, Airoldi, Vulpiani 4, Vergani 1, Cento, Djaffi 8, Isgrò, Valeri 6, Braga 4, Maraschi 11, Filippi 11, Boffa 7.
All: Gobbo/Cusimano
Tiri da 2: 20/59 (33,90%)
Tiri da 3: 1/3 (33,33%)
Tiri Liberi: 9/17 (52,94%)
Falli Fatti: 16 (Valeri 4)
Falli Subiti: 16 (Maraschi 4)
Rimbalzi Difensivi: 38 (Filippi Boffa 10)
Rimbalzi Offensivi: 13 (Maraschi 7)
Palle Recuperate: 14 (Valeri 4)
Palle Perse: 34 (Paglioli Filippi 6)
Assist: 6 (Isgrò 3)
Stoppate: 8 (Maraschi 3)
Valutazione Squadra: +46 (Maraschi +25)
Parziali: 13-7; 10-21; 21-8; 19-16;

+/-: Braga +7 Maraschi +6

Quinta partita nel girone bronze per l’Under13 Elite che va a giocarsi i due punti in palio in trasferta, nella tana della Leonessa Brescia. Ci presentiamo all’appuntamento vittime di acciacchi e assenze che portano a chiedere manforte a Vergani e Vulpiani, dagli Esordienti 2003. Il match inizia in ritardo, complice il ritardo delle partite precedenti e l’assenza dell’arbitro designato dalla federazione.

Gli avversari sono, almeno a livello di centimetri, fisicamente superiori ai nostri che dovranno darsi da fare per sopperire all’handicap.

Nei primi 5 minuti dopo la palla a due la sensazione è che manchi quell’impegno necessario, i nostri sembrano colti di sorpresa e non riescono a macinare gioco come dovrebbe, rimanendo a secco di punti mentre Brescia arriva a quota 11. Nella seconda metà del primo quarto i bianco blu si risvegliano e cercano di recuperare qualche punto con discreti risultati, portandosi alla fine dei primi 10 minuti sul 13-7.

Nel secondo quarto la partita cambia volto. La nostra pressione sugli avversari inizia a dare i suoi frutti, che si traducono in buoni tiri in contropiede. Arriviamo a segnare anche una striscia di 12 punti consecutivi ribaltando lo svantaggio iniziale e tentando anche di allargare il margine in nostro favore. Il risultato alla fine del primo tempo è a nostro favore, 23-28.

Nell’intervallo coach Gobbo cerca di tenere alta la concentrazione e di correggere quelle defezioni che si sono presentate nei primi due quarti.

Ma il terzo quarto, con i cambi liberi, è sempre un dramma per noi che siamo una squadra dove tutti sanno stare in campo, ma non abbiamo le 2-3 “stelle” in grado di risolvere le partite da soli. Subiamo un parziale negativo di 12 punti nei primi minuti e il quarto procede su questa falsa riga, che ci porta sul 44-36.

All’inizio dell’ultimo quarto la volontà è quella di recuperare, ma l’impresa è tutt’altro che facile. Gli avversari hanno ottimi elementi e quando si è costretti a rischiare si possono prendere canestri facili su nostri errori, cosa che capita spesso e che non ci permette di recuperare nonostante il grande impegno: il risultato finale è di 63-52.

Non una partita da buttare però: si sono visti alcuni elementi positivi. Bisogna considerare che Brescia ha un bacino d’utenza ben più ampio di quel che può avere Gorgonzola e che nonostante ciò siamo arrivati a giocare una buona partita, arrivando ad essere anche in vantaggio, nonostante le nostre importanti assenze.

A proposito di assenze, è assolutamente da segnalare la presenza a Brescia di Manuel e Lory, che nonostante gli infortuni si sono fatti la trasferta per venire a tifare i compagni. Così si fa!

Ora l’obiettivo è allenarsi al massimo in settimana per arrivare ancor più pronti al prossimo appuntamento con Crema Domenica alle 16.00 nel nostro palestrone, pronti a gridare e a tifare come sempre per i nostri ragazzi!!!

+Copia link

0 Responses to “Altro stop per l’Under13 nella trasferta a Brescia”