Aquilotti 2005: Cesate – Nuova Argentia 1 – 5 (16 – 63)

parziali 2-18,6-2,2-7,0-16,4-6,2-14

Appuntamento in trasferta a Cesate, forse
la più lunga di quest’anno. La carovana
è ridotta ai minimi termini, ma tutti insieme
ci muoviamo dal palestrone guidati dalla
tecnologia del nostro Claudio. Arriviamo
in orario, il campo è in un tendone di un
oratorio, ricorda molto quello di Segrate.
Siamo seduti a un metro dalla linea laterale
del campo, tante le assenze in curva, spicca
quella di Antonia, che in tre anni salta la
prima partita. Manca anche lo striscione,
papà Spinelli perde colpi.

Primo tempo : Chiara-Paolo-Federico-Filippo
Il coach vuol partire forte, chiede difesa
forte e contropiede, è quello che i nostri
fanno, con Betti che imperversa a tutto campo
ben lanciato da Paolo e Filippo. Si accende
anche Chiara e i nostri vanno tutti a referto,
18-2 e se non è il tempo perfetto, poco ci manca.
Secondo tempo : Danilo-Mattia-Matteo-Lance
Siamo sul velluto, ma in campo ci sono anche
gli avversari che cominciano ad entrare in partita,
i nostri sembrano un pò imprecisi e non riescono
ad essere incisivi, vanno subito sotto 0-6 e non
riescono più a recuperare.
Terzo tempo : Simone-Luca-Andrea-Martina
Il Cesate galvanizzato prova a portarsi avanti
e mette in campo il suo fenomeno n.8. Sarà una
frazione dura che parte bene con un canestro
di Martina, ma poco dopo subiamo il 2-2.
Gli avversari portano molto palla e provano a
sfondare, Simone e Luca tengono bene sotto il
canestro e ci pensa Andreino in contropiede
a mettere dentro i canestri della vittoria.
All’intervallo si va sul 2-1.
Quarto tempo : Federico-Filippo-Danilo-Lance
C’è da rintuzzare l’attacco del Cesate, i nostri
tirano fuori un tempo capolavoro andando tutti a
referto e annichilendo gli avversari con un
eloquente 16-0 frutto di azioni a velocità
vertiginosa. Betti è una macchina da punti che
non si ferma mai, è lui il mattatore.
Quinto tempo : Simone-Andrea-Paolo-Mattia
E’ il momento di chiudere, ultimi ruggiti per
il Cesate, che replicano ai canestri di Andrea,
arriva poi la zampata di capitan Simone che
rompe gli indugi e infila il canestro della vittoria.
Sesto tempo: Chiara-Luca-Martina-Matteo
I nostri non sono ancora appagati, in particolare
Chiara che oggi risulta imprendibile, Martina non
è da meno a arrivano anche i canestri di Matteo,
finisce 14-2 e vittoria più che rotonda.
Guardando i parziali la vittoria può essere sembrata
agevole, ma il merito dei nostri è stato quello di
riuscire a capitalizzare meglio nei momenti difficili
dell’avversario. Il coach riesce benissimo in questo
momento a sfruttare le capacità di ognuno mettendole
a disposizione della squadra, il che gli permette di
affrontare al meglio ogni difficoltà.
Ottimo anche lo spirito di sacrificio di tutti, oggi
tutti erano pronti ad aiutare i compagni in difficoltà.

A fine partita il gruppo si è meritato un bel gelato,
domani si replica a Cassano, in un vero e proprio
derby.

Foto di Marcella Iuffredo.

+Copia link

0 Responses to “Aquilotti 2005: Cesate – Nuova Argentia 1 – 5 (16 – 63)”