Aquilotti 2005: Cernusco – Nuova Argentia 5 – 0 (50 – 21)

Parziali 8-4,18-2,5-2,9-5,4-2,6-6

Inusuale partita di sabato mattina in quel
di Cernusco. Sempre difficile prevedere quale
squadra schierano i cernuschesi, il cui gruppo
è molto numeroso. I nostri si presentano con
qualche assenza di troppo e un paio di esordienti.

Primo tempo : Paolo-Filippo-Federico-Christian
Il coach parte con il canonico terzetto, che parte
decisamente piano subento l’aggressività degli
avversari. Dopo un minuto siamo già 0-4, Betti trova
grosse difficoltà e viene stoppato a ripetizione,
Paolo non trova sbocchi, i nostri provano ad inventarsi
qualcosa e reagiscono, ma si svegliano troppo tardi
e devono cedere.
Secondo tempo : Matteo-Luca-Danilo-DavideS
Prendiamo canestro dopo pochi secondi direttamente
dalla contesa, il coach è infuriato, i nostri dormono,
dopo neanche un minuto è 0-5. Il timeout non sortisce
effetto, i nostri 4 giocano ognuno per conto loro
e difendono zero. Il passivo cresce, è un’agonia,
il tempo non passa mai e aspettiamo con ansia la
sirena. Quando arriva il tabellone segna 18-2.
Terzo tempo : SimoneS-SimoneP-Alessandro-Lorenzo
Speravamo che Cernusco avesse esaurito i calibri,
ma ci sbagliavamo, ne entrano altri 2. Siamo in
difficoltà a fare gioco perchè molto pressati e
abbiamo il torto di imbottigliarci in situazioni
difficili. SimoneS non è in grande giornata, riesce
a far canestro ma alla fine il punteggio dice
5-2 Cernusco e all’intervallo siamo sul 3-0 e quindi
è praticamente finita.
Quarto tempo : Paolo-Filippo-Federico-Christian
A questo punto ci si attende una reazione e i nostri
ci provano, Filippo prova a contenere il fenomeno
cernuschese, ma viene punito ad ogni piccola distrazione.
Ma Paolo e Fede lottano e a pochi secondi dalla fine
siamo incredibilmente sul 5-5, ma ci pensa il ragazzino
di Cernusco a spegnere ogni illusione con due tiri da
oltre 6 metri da vero fuoriclasse.
Quinto tempo : SimoneS-SimoneP-Luca-Davide
I nostri ci provano, è veramente dura fare gioco,
i passaggi sono difficili e gli avversari ti pressano
in ogni angolo del campo. Luca sembra spaesato, SimoneS
non incide, ma in questo grigiore a poco dalla fine ci
troviamo sul 2-2, ma un canestro dalla media ci condanna
anche questa volta.
Sesto tempo : Matteo-Danilo-Alessandro-Lorenzo
Il cappotto sembra vicino, i nostri cercano di evitarlo,
la frazione è equilibrata, due bei canestri di Alessandro
ci portano in vantaggio, si arriva sul 6-6 a poco dalla fine,
sbagliamo due canestri facili e il punteggio non si muove più.
Cappotto evitato, magra consolazione.

Difficile capire se troppo forte il Cernusco o troppo brutti
noi. Qualcosa di più ci aspettavamo, inutile negarlo.
Il punteggio finale dice 50-21 ed è impietoso.
Metà squadra assente ingiustificata e senza grinta, l’altra metà
ci ha provato, mettendoci grinta e volontà, ma contro avversari
più forti non servono le azioni personali per aprire la difesa
avversaria e occorre avere lucidità, cosa che oggi ai nostri è
mancata. Ricordo comunque la giovane età della nostra squadra,
che oggi annoverava ben 7 cat. 2006. La sconfitta di oggi è netta,
ma può servire a crescere in futuro, è giocando con i più forti
che si migliora.

Foto di Marcella Iuffredo.

+Copia link

0 Responses to “Aquilotti 2005: Cernusco – Nuova Argentia 5 – 0 (50 – 21)”