Istantanee da Pesaro… Campioni 2005!

Ora che finalmente le emozioni stanno cominciando a sedimentare, cominciano ad affiorare i ricordi e le immagini della cavalcata dei nostri ragazzi verso la vittoria dell’ Adriatica Cup 2015 categoria 2005. Mi piacerebbe ricordare un momento significativo per ognuno. …ci provo !
FEDE BETTI : è il nostro bomber, rubi amo il termine “postino” ad una leggenda sportiva per far capire la facilità con cui consegna la sfera nella retina. Difficile immaginare una foto per Betti autore di più di 50 punti nel torneo. L’ urlo “SIIIIII BETTI !!!!!!” risuona ancora a Pesaro.
PAOLINO : fosforo applicato, guida il terzetto terribile 2006 col quale Ferri dà la spallata iniziali ai tempi. Da incorniciare il 4′ tempo della finale, la palla vola dalle sue mani, dirige il 12-1 che ha scavato il solco che ha impantanato San Carlo.
PIPPO : ormai famoso per i suoi lanci da quarterback si è distinto anche per le marcature asfissianti. L’ immagine è ancora il tempo decisivo in finale quando il Ferri gli affida il 70 avversario, folletto biondo. Pippo gli si incolla come un’ ombra senza concedergli un tiro,finché al malcapitato saltano i nervi ed esce. È il segnale della resa.
LOLLO VILLA : è il cucciolo del gruppo, aggregato da poche partite coi 2005. In palestra è chiamato il ” freddo” perchè dal suo viso non traspaiono emozioni. Memorabili i due liberi insaccati nell’ ultima frazione della finale che danno l’ ossigeno necessario ad arrivare in fondo.
RICHY GIANNINI : ha passato una primavera tribolata ma mai ha messo in dubbio la sua presenza al torneo nonostante le perplessità dei genitori. Con Simone forma una coppia di ferro da anni. L’ immagine è vederlo sgambettare determinato e felice durante la finale nonostante la sera prima con San Casciano avesse preso una ginocchiata che l’ aveva messo fuori causa. Leone !
SIMONE SPINO : ci ha abituato ormai a grandi lotte in mezzo al campo ma per Pesaro si è superato ! L’immagine memorabile per lui è il 5′ tempo con San Casciano. L ‘ inerzia della partita è dalla parte dei toscani che hanno recuperato i tempi da 2-0 a 2-2. La tensione è alle stelle in campo e fuori e lui si carica il quartetto sulle spalle, lotta corpo a corpo e mette il canestro decisivo che ci rimette in carreggiata. Roccia !
CHIARA : rendimento costante per la nostra Lady Red come degna conclusione di un’ annata speciale. L’ immagine è il canestro realizzato nella prima frazione di finale. L’equilibrio e ‘ tanto, proviamo a scappare ma ci stoppano Chiara prende palla e come un’ anguilla sguscia con una serpentina in mezzo a tre, finta e appoggio a canestro ! Boato e viene giù la palestra !
LUCHINO TERMINE : reduce da un inverno pieno di malanni arriva al torneo in grande spolvero dopo una primavera utile al recupero. Ha il passo veloce Luca , quando cammina sembra che abbia le ali ai piedi. L’ immagine per lui è sicuramente il canestro nell’ ultima frazione di finale coi nostri sotto 1-4, 2 punti fondamentali che ci hanno fatto rimettere in coda agli avversari.
MATTE : mi riaggancio a Luca perché l’ immagine x Teo è la seguente in ordine temporale. …e riguarda i sogni di un bambino, il cappellino degli heat con la visiera traversa, la palla in mano e 30 secondi alla fine sotto di 1. La bomba che hai sognato e provato mille volte, questa volta vale il Pass 🙂 per la finale ! Vai Guerriero !
MARTINA : una coda bionda lunghissima che si agita per i palazzetti di Pesaro. Una coda che strappa palloni e si butta su 1,10,100 contese fino a prendere un colpo in finale che la fa stramazzare….ma eccola che si rialza , si asciuga le lacrime e via ! Vai Pitbull !
DANILO : sicuramente il nostro atleta con più tecnica riesce a trovare il bandolo nelle situazioni più difficili. La sua immagine riguarda la seconda partita con Bologna. Siamo alla terza frazione ma siamo sotto di 1. Palla in mano, ondeggia e da un’occhiata al tabellone… 18 secondi. Parte, salta secco l’ avversario e da sotto mette un Floater (lacrima) che fa esplodere i tifosi, primo della lista il papa’ Danijel !
BIGAZ : folletto di grande talento ha dalla sua un coraggio fuori dal comune nonostante l’ altezza. Le immagini per lui sono due ( bisogna omaggiare la casa reale che ha pagato i gelati 🙂 ) La prima riguarda la prima partita con Bologna, colpo in faccia e sangue dal naso, con papà Ale che più tardi riferirà che in bagno piangeva perché voleva rientrare subito ! La seconda la semifinale, anche in quel caso colpo in faccia e abbattuto. ..ma nulla lo ferma rientra e mette un libero decisivo. FORMICA ATOMICA !
ALE e LINDA : crescendo imperioso in 5 partite, dal basso profilo alla gioia sfrenata. Ottima conduzione in campo e nella vita comunitaria fuori dal parquet. Grazie per il lavoro di tutto l’anno !
Per Ale poi al terzo anno con questo gruppo le “Latte” stanno piovendo come grandine. Brembate, Melegnano, Mariani e Pesaro con solo filotti. …metti a curriculum !

+Copia link

0 Responses to “Istantanee da Pesaro… Campioni 2005!”