Scoiattoli 2007: 11 leoni e una leonessa!

Serata da favola signori! In quel di Cassano in viale Europa si e’ consumata un’altra spremuta di sangue e sudore. Gli avversari di stasera sono stati i ragazzi del Cassano che nonostante qualche timida e sporadica reazione di una di loro, si avete capito bene una ragazza bionica piena di grinta e orgoglio sportivo, sono crollati gia’ al primo minuto di gioco.

Il quartetto della prima fazione di gioco e’ uno di quelli che fa tremare le gambe a chiunque, anche agli arbitri (ben 3 stasera, giovanissimi ma preparati): Maestro, Davidino il muscolino, Manuel il risolutore e Leonardo il grande! Mamma mia che spettacolo!! Un rullo compressore che ha spazzato via come un tornado le povere vittime rosse… Incapaci di comprendere fino alla fine cosa fosse successo.

Nel secondo round la musica non cambia con il ritorno della molla d’acciao, (Andrea P.) pronto a recuperare ogni tipo di palla e a smarcarsi muovendosi da terra fra le gambe degli avversari, IMPREVEDIBILE! ….e poi quando meno te l’aspetti arriva lui, il super Riccardo Buratta Balotelli, che lotta in difesa come un vero gladiatore a mani nude! STATUARIO!!

Siamo sul 2 a 0, e i giochi sono chiari… In curva si ride e si festeggia, i genitori saranno soddisfatti?? Noooo! Dopo un breve servizio fotografico fra di loro si ritorna a incoraggiare la squadra che francamente non avrebbe neanche bisogno dei supporter visto il grande dominio espresso fino a quel momento.

Terzo e quarto tempo pareggiati ma solo per motivi di solidarietà sportiva ci portano a pensare che bisogna ritornare alla VITTORIA , si perche’ questo e’ il nome della leonessa della squadra dai capelli rossi, bravissima a seminare scompiglio ovunque si muova (per le donne e’ normale), peccato non sia riuscita a segnare ma e solo questione di ore…

Nel sesto tempo un solo nome ‘FABIO’, con 6 canestri terrificanti ha messo fine alle ultime agonie delle ‘furie rosse’. Il ragazzo non perdona e fa tutto o quasi da solo, aiutato da Francesco un po’ sfortunato nei tiri da fuori (ci ha provato da ogni posizione, la piu’ vicina era 45 metri), con grande coraggio e grande forza di volontà! Fantastici Luca Cataldi e Matteo Molgora in copertura sempre pronti a supportare l’attacco e a triangolare in situazioni delicatissime… Notare che i passaggi di Matteo arrivano sempre, fateci caso, sembra che il pallone abbia il gps incorporato e trova sempre il compagni di squadra. Un ritrovato Simone fa la differenza in parecchi affondi ma causa i capelli troppo lunghi rallenta sul rettilineo (li tagliera’ in settimana? a me ha detto di si, bravo Simone!)

Complimenti ragazzi, siete forti e un bel gruppo, avanti così e forza Argentia, l’unica società dove quello che conta è divertirsi e stupire!

+Copia link

0 Responses to “Scoiattoli 2007: 11 leoni e una leonessa!”