Aquilotti 2005: Nuova Argentia – Robbiate 4 – 1 (63 – 31)

parziali : 10-2,8-2,9-9,13-9,17-0,6-9

Il torneo Mariani entra nella fase più interessante, doppio impegno questo week-end per stabilire le posizioni per i quarti di finale. Per evitare accoppiamenti difficili occorre arrivare tra le prime due. Sabato si presenta al palestrone il Robbiate, a punteggio pieno nel nostro girone. E’ una squadra molto ostica che due anni fa si aggiudicò il torneo, quindi da prendere con le molle.

Primo tempo : Paolo-Betti-Pippo-Leonardo

Inizio buono per i nostri, Betti subito a segno, i nostri provano a spingere, soffrono un po’ i lunghi giocatori avversari, ma riescono, pur con qualche imprecisione, a prendere un consistente vantaggio, grazie alla determinazione di Pippo e Paolo. Finisce 10-2 e si parte col vento in poppa.

Secondo tempo : Simo-Chiara-Ricky-Gerom

Il quartetto è di quelli solidi, andiamo subito sotto e soffriamo un po’ visto che gli avversari non sono facili da superare, Simo cerca di strigliare i compagni, c’è poco movimento e giriamo a vuoto. Poi arrivano 5 punti consecutivi del nostro capitano e respiriamo un po’. L’area è intasata e ci sono pochi spazi, guadagniamo falli, andiamo spesso in lunetta, in difesa teniamo botta pur con qualche fallo di troppo. Alla sirena è comunque 8-2. La partita si mette sui binari giusti.

Terzo tempo : Danilo-Alessandro-Lance-Martina

Proviamo ad allungare, Danilo ci prova, ma non sembra in gran giornata, si carica presto di falli. Gli avversari si scuotono e mettono il naso avanti, Lance prova a ricucire, Danilo si scuote, siamo ad un soffio, la frazione è bella, punto a punto, finisce pari e tutto sommato va bene così.

Quarto tempo : Chiara-Leo-Betti-Pippo

E’ ora di chiudere, ma occorre fare i conti con il coriaceo Robbiate che non ci sta. I nostri difensivamente concedono qualcosa, ma sono sempre in vantaggio, Chiara e Leo mettono dentro i canestri dell’allungo e finiamo 13-9 con la vittoria che si materializza.

Quinto tempo : Simo-Paolo-Gerom-Lance

Il coach mette insieme Paolo e Simo. La frazione è a senso unico, i nostri impongono un ritmo elevatissimo e danno spettacolo, arrivano una valangata di canestri, si finisce con un 17-0 più che eloquente.

Sesto tempo : Ricky-Alessandro-Martina-Danilo-Betti

Il Robbiate cerca con insistenza il punto della bandiera e si porta subito in vantaggio, i nostri appaiono essere appagati, provano la rimonta nel finale, ma la frazione finisce 9-6 per gli ospiti.

Bella vittoria dei nostri che, tornati a ranghi completi, dopo la parentesi di Sesto, tornano alla vittoria e raggiungono il Robbiate in testa al girone. La prestazione è stata di valore, contro avversari ostici, molto fisici. I nostri sono riusciti a scardinare la loro difesa con molta intelligenza variando di volta in volta le soluzioni. Impressionante la qualità prodotta dei nostri, tutti in grado di andare a segno e molto ben disposti al gioco di squadra. Domani si replica a Busnago, con l’obiettivo, a questo punto, di vincere il girone.

Gaetano Spinelli.

Foto di Alessandro Giannini.

+Copia link

0 Responses to “Aquilotti 2005: Nuova Argentia – Robbiate 4 – 1 (63 – 31)”