Serie D: San Martino – Ottica Brambilla

Nuova Argentia: Magnani 19, Longoni, Bischetti 2, Pesavento 23, Pradella 7, Abate 1, Raspanti 6, Cicala 3, Villa 2, Messina 8, Brambillasca 4, Mazzocchi. All: Scaltrito/Dossi/Brambillasca.

Progressivo: 22-14, 34-32, 49-55, 67-75

Reduci dalla prima vittoria stagionale i ragazzi dell’Ottica Brambilla affrontano una squadra tutt’altro che da sottovalutare, a pari punti in classifica in un palazzetto molto spazioso dove il pubblico fatica a far sentire la propria voce dagli spalti. Palla a due e la partita comincia con un parziale a favore dei padroni di casa che hanno ottime percentuali al tiro fin dai primi minuti e che sembrano correre molto di più dei giocatori gorgonzolesi: questi ultimi fanno fatica ad arginare gli attacchi avversari sia con la uomo che con la zona e si ritrovano sotto di 8 punti dopo i primi dieci minuti. Nel secondo quarto iniziano i primi segnali di ripresa e l’Ottica Brambilla riesce a ricucire lo strappo grazie alle giocate offensive di Messina (8 punti e 3 rimbalzi in attacco nel quarto) supportato dal giovanissimo Cicala che all’esordio stagionale si fa trovare più che pronto per dar man forte ai suoi compagni; continuano le difficoltà a rimbalzo sotto il proprio canestro per gli ospiti che concedono troppi secondi tiri, molto importanti per San Martino per chiudere la prima metà di gara in vantaggio sul 34 a 32. All’uscita dagli spogliatoi l’Ottica conclude le prime azioni offensive con diverse palle perse e si trova sul -6 dopo neanche 2 minuti di gioco; è qui che “il duo del fallo subito” Magnani-Pesavento (finiranno con 20 falli subiti in due) si carica la squadra sulle spalle e portano Gorgonzola in vantaggio di 6 lunghezze all’inizio dell’ultima frazione di gioco, sempre spalleggiati da tutto il gruppo, ognuno facendo il suo. Nell’ultimo quarto San Martino non si dà per vinta e rimane sempre a contatto arrivando molte volte sul -1 ma senza mai riuscire a riportarsi avanti: la partita si fa molto avvincente con belle giocate da entrambe le parti. Decisive per il risultato finale sono state la precisione dalla lunga distanza di Magnani e Raspanti (due triple nel quarto e 5/6 da tre in totale per loro) e la solita freddezza dalla lunetta di Pesavento (13/15 ai tiri liberi di cui 6/6 nell’ultimo quarto). Nell’ultimo minuto, forse complice la stanchezza e l’uscita per falli di alcuni giocatori importanti, San Martino compie diversi errori che vengono prontamente puniti dai ragazzi dell’Ottica Brambilla che dimostrano di avere più voglia di vincere portando a casa per 67 a 75 una partita contro un avversario determinato con diversi buoni giocatori e su un campo su cui non è facile giocare se non si è abituati.

Seconda vittoria in fila per questo fantastico gruppo che si sta formando e che, dopo tanti sacrifici e lavoro, inizia anche a ottenere qualche soddisfazione; ma il campionato è lungo e di lavoro da fare ce n’è ancora tanto, a partire dalla preparazione per il prossimo impegno contro Juvi Cremona, avversario molto quotato. Per questo venerdì 13 novembre vi aspettiamo numerosissimi alle 21:15 al palestrone di Gorgonzola per sostenere con un bel tifo questi ragazzi!

+Copia link

0 Responses to “Serie D: San Martino – Ottica Brambilla”