Serie D: Ottica Brambilla – Juvi Cremona 51 – 64

Nuova Argentia: Magnani 8, Longoni, Cirillo 5, Magoga, Pesavento 5, Pradella 12, Abate, Raspanti 2, Bischetti 3, Villa 2, Messina 2, Brambillasca 12. All: Scaltrito/Dossi/Brambillasca

Progressivo: 8-13, 23-27, 40-41, 51-64

Dopo due trasferte vincenti l’Ottica Brambilla è alla ricerca della prima vittoria casalinga; ancora una volta non sarà facile poiché, per la terza volta su tre partite disputate col fattore campo a favore, Gorgonzola affronta una delle prime quattro squadre in vetta al campionato. Juvi parte forte e avvantaggiata dai numerosi centimetri di vantaggio dei suoi giocatori mettono grande intensità difensiva che produce diverse palle perse per l’Ottica che fatica a impostare il gioco in attacco: nel primo quarto riescono a mettere a segno solo 4 canestri dal campo, ma il divario non è esagerato perché i cremonesi sbagliano diverse conclusioni coi piedi per terra. Il secondo parziale diventa molto più avvincente e Gorgonzola affina la mira dalla media e lunga distanza facendo un bel gioco di squadra. Infatti in questo quarto coach Scaltrito fa ruotare ben 10 giocatori riuscendo a mantenere un’ottima intensità difensiva, compensando discretamente i divari fisici con gli avversari. Si va all’intervallo dopo un inizio di partita dove l’Ottica ha tenuto testa senza farsi intimorire dagli avversari. Il terzo quarto inizia con Juvi che prende 8 lunghezze di vantaggio in pochi minuti: time out di coach Scaltrito che sprona al massimo i suoi giocatori che, supportati da un bel tifo casalingo di un pubblico molto coinvolto quest’anno, iniziano a recuperare. Nel mezzo della rimonta Gorgonzola perde Messina e il suo preziosissimo contributo a rimbalzo sia difensivo che offensivo poiché subisce una brutta distorsione alla caviglia che non lo farà più rientrare in campo. Grazie ai canestri di Brambillasca e Pradella i padroni di casa chiudono il quarto sul -1 dopo essere riusciti addirittura a portarsi in vantaggio. L’ultimo quarto inizia con Gorgonzola che subisce qualche canestro ma si riporta a -2 con 7 minuti sul cronometro grazie alla tripla di Bischetti. Da questo momento però Juvi incomincia a tirare con ottime percentuali mentre l’Ottica sbaglia diverse conclusioni che andavano realizzate e scivola velocemente sul -10 fino al 51 a 64 finale. Cremona vince, ma i ragazzi di coach Scaltrito hanno dato prova di poter giocarsela fino in fondo con la capolista e di riuscire a mettere in campo tanta grinta, intensità e voglia di vincere di squadra che hanno prodotto un basket divertente da giocare e da guardare per un pubblico che lo dà a vedere con cori e applausi a sostegno dei giocatori.

Il prossimo impegno sarà venerdì 20 novembre fuori casa contro Vismara.

+Copia link

0 Responses to “Serie D: Ottica Brambilla – Juvi Cremona 51 – 64”