Serie D: Ottica Brambilla – Melzo 58 – 51

Nuova Argentia: Magnani 9, Cirillo 11, Magoga, Pesavento 5, Pradella 6, Abate, Raspanti 5, Bischetti, Villa, Messina 10, Bazzo 12, Brambillasca. All: Scaltrito/Dossi

Progressivo: 15-6, 27-25, 46-39, 58-51.

[Testo scritto da Andrea Scaltrito]

Partita a dir poco importante quella che si è disputata al palazzetto di Gorgonzola venerdì sera. Questo perché era un derby, il più sentito della zona, perché i tre successi di Gorgo erano arrivati tutti fuori casa, e perché sicuramente si trattava di un altro scontro diretto. Infatti il Melzo ai quali facciamo il più grande in bocca al lupo (società amica con la quale condividiamo anche molti giocatori delle giovanili) è un’altra società che come noi ha deciso di puntare sui giovani. Inoltre alcuni senior (tra tutti il forte e storico play Ghinassi, col quale ci si è sempre incrociati sui campi e che è un uomo prima che un giocatore che merita rispetto e ammirazione) sono costretti a saltare molte partite per problemi di lavoro. Questo era importante da premettere per far capire che Melzo arrivava alla partita con una grinta e una voglia di sfruttare l’energia psicologica che solo un derby può dare per agguantare due punti decisivi per loro! Questo ai nostri ragazzi viene spiegato, e loro però non hanno nessuna intenzione di deludere il numeroso pubblico di casa e neanche di non far pesare tutti gli sforzi che stanno facendo in allenamento. Infatti la partenza è decisa a nostro favore, con una difesa attentissima e un attacco fluido e preciso ci portiamo sul più 10. Così va via tutto il primo quarto. Nel secondo quarto però il coach di Melzo cambia difesa e inceppa l’ingranaggio fino a quel momento perfetto. Questo ci porta a essere meno grintosi anche in difesa e a subire troppo dalla lunga distanza. Si va a riposo con un minimo vantaggio da parte nostra. Negli spogliatoi vedo le facce dei ragazzi convinte e decise, e infatti il terzo quarto ci si rimette suo binari del primo, con un Messina molto preciso dalla media ben assistito dalle giocate ben costruite dalla squadra per Cirillo. La giocata più importante la fa Raspanti (ben coadiuvato nella preparazione da Giorgione) che sulla sirena scocca un tiro da prima di metà campo e lo insacca facendo esplodere il pubblico di casa. Questa tripla particolare, ci da un più otto che sa tanto di strappo decisivo. Infatti nel quarto periodo Melzo ci prova fino in fondo, ma finalmente fa il suo esordio stagionale il nostro grande Federico Bazzo, al rientro dopo un bruttissimo infortunio (con conseguente operazione) alla mano. Fede ha lavorato fortissimo per accorciare i tempi di recupero, ed è riuscito a recuperare per la partita contro Melzo, nella quale non solo è stato bravo, ma di certo si tratta del MVP della partita con 12 punti in 14 minuti, un dominio fisico a rimbalzo sia in attacco che in difesa, e una grinta fuori dal comune. È solo un 97 ma non si fa intimorire da niente e da nessuno. I suoi rimbalzi in attacco nel quarto periodo hanno piegato gli avversari e portato la prima vittoria in casa per i nostri colori. Vittoria voluta davvero con tutte le nostre forze, ovviamente non è stata la partita più bella della stagione né come gioco né come percentuali, ma era un derby e si sa che i derby si giocano sulla grinta e sulla voglia di vincere e quel che conta oggi sono i due punti!

+Copia link

0 Responses to “Serie D: Ottica Brambilla – Melzo 58 – 51”