Esordienti 2004: Nuova Argentia – Concorezzo 35 – 27

Terza giornata di questo girone di campionato competitivo Made in Brianza. ..dopo Monza e Vimercate conosciamo Concorezzo in casacca rossa, ultimo match prima della lunga pausa natalizia. La cronaca :

1′ frazione : Iniziamo in maniera convinta, la palla gira fluida e fioccano le conclusioni anche se la mira ci fa difetto. Gli avversari tutti mediamente alti e stazzati faticano a starci dietro e ci fermano con una pioggia di falli : ben 14 il totale che fruttano diversi tiri liberi sui quali però è necessario lavorare a fondo… Solo 3 le realizzazioni su 10. 7-6 alla prima pausa.

2′ frazione : Nuovo quintetto ma stessa melodia e ai falli aggiungiamo un’ infinità di infrazioni di passi e doppie, la partita si interrompe mediamente ogni 15 secondi, un vero incubo per l’ ottimo cronometrista Andrea. I nostri ragazzi purtroppo non ne approfittano e rimangono impantanati in un punteggio da Scoiattoli, nemmeno Aquilotti: 10-9 il parziale progressivo 17-15 all’intervallo lungo.

3′ frazione : Alla ripresa del gioco si presenta in campo solo Concorezzo, i nostri viste le prossime festività decidono di comporre un bel presepe tanto sono statuine. Riusciamo come successo una settimana fa con Vimercate, nell’impresa di riportare in partita gli avversari. Parziale di 2-8 e progressivo 19-23.

4′ frazione : La tattica iper aggressiva dei rossi comincia a pagare dazio. Fioccano i 5 falli (ben 6 alla fine) e con questi sale la temperatura ambientale che diventa quasi insopportabile. I genitori ospiti inveiscono in maniera indecente all’indirizzo degli arbitri e il loro coach stenta a placare gli animi, anzi arriva anche un fallo tecnico per ingiurie ad un ragazzo della panchina… Mai mi era capitato in questi anni di cronache. Giova tolta finalmente la crema dalle mani suona la carica con 2 entrate e 5 liberi a segno, Andrea e Barlassa lo seguono e chiudiamo sta sofferenza finalmente in maniera degna. 16-4 il parziale e 35-27 il finale.

Partita orrenda non fosse per lo scatto d’orgoglio finale dei nostri. Come successo nella partita con la DiPo appena la temperatura in campo e sugli spalti e l’agonismo del match si alzano ci sciogliamo… Errori a ripetizione, infrazioni di passi, doppie e chi più ne ha più ne metta. Sembriamo delle pecorelle smarrite e non il gruppo tosto, solido e grintoso di ragazzi che giocano insieme da anni. Serve fermare questa involuzione oppure le sofferenze di queste prime 3 gare di campionato, seppur vinte, diventeranno normalità. Speriamo che Babbo Natale sotto l’ albero riporti le certezze perdute o saranno dolori visto che alla ripresa a gennaio ci aspetta un poker di partite tremende: Cernusco, Villasanta, Bernareggio e Agrate.

Buon Natale e Buon Anno a tutti !

Ezio

+Copia link

0 Responses to “Esordienti 2004: Nuova Argentia – Concorezzo 35 – 27”