Aquilotti 2005: Nuova Argentia – Corsico 5 – 1 (55 – 39)

Dopo una mattinata impegnativa che ci ha visto vincitori
contro il Desio, ci ritroviamo nuovamente al palestrone alle 14.30 (con breve
pausa pranzo) per affrontare gli aquilotti del Corsico. Speriamo in una partita
distensiva, facile, le nostre coronarie sono già al limite…e i ragazzi provati
dalla sfida mattutina. Da segnalare l’esordio con gli aquilotti di Luca Amadigi
classe 2006 e coach Giorgio in panchina con i ragazzi…scusate ma coach Ferri? …eccolo
con il fischietto in bocca a centro campo…fa da arbitro. Ne vedremo delle
belle.

Primo tempo: Riccardo-Lance-Simone S.-Luca A. (parziale 4-2)
Partiamo subito con Spino che immediatamente ruba palla agli avversari e va a
canestro, il pallone non entra ma poi ci pensa Lance a realizzare i primi 2
punti dalla lunetta; a seguire LucaA. ruba palla a metà campo e si proietta in
contropiede ma il canestro, lo capiamo subito, sembra stregato. Ci provano
ancora LucaA. e Lance, poi Spino, e
finalmente vediamo un dai e vai Lance su Riccardo che ci porta sul 4 a 0.
Fantastico. Il Corsico mette un canestro e finiamo con affanno sul 4-2.

Secondo tempo: Leo-Luca T. – Davide – Simone P. (parziale
4-9) Velocissimo Leo non perde tempo e segna un bel canestro, il Corsico non ci
sta e siamo pari. Davide reagisce con forza e carattere e siamo 4-2. Proviamo
ad allungare con Leo in lunetta, ma nulla da fare, Davide è su tutti i palloni,
lotta ma il Corsico non ci sta e andiamo sotto 4-6. Time-out di coach Giorgio
che sprona i nostri, mentre coach Ferri palleggia furiosamente in attesa della
ripresa del gioco. Nulla, soffriamo 4-7 e poi 4-9. Non ci siamo.

Terzo tempo: Danilo-Martina-Alessandro-Mattia (12-9) Neanche parte il tempo che già Ale è a
canestro seguito da Danilo. Il Corsico si riporta sul 4-4 e ancora un minuto
per noi. Soffriamo ancora, ma finalmente Danilo ci riporta in vantaggio 6-4,
poi 6-6, 6-7, 6-9…da non credere, ma poi ci pensa Martina a piazzare di seguito
4 punti e a difendere con la sua grinta, siamo sul 10-9 e mancano 25 secondi,
palla a Danilo che guarda il cronometro, porta palla avanti con freddezza e
lucidità, aspetta il passaggio giusto e lo trova per Ale che realizza allo
scadere: 12-9. Bravi ragazzi!

Quarto tempo: Alessandro-LucaA.-SimoneS.-Riccardo (17-7) Ripartiamo
carichi con SimoneS. che al quarto secondo ci porta sul 2 a 0, il Corsico però
è sempre là e dopo 8 secondi recupera. Spino e Riccardo lottano a rimbalzo e
aprono su Ale che in contropiede si guadagna la lunetta. Procediamo bene e in
un attimo siamo sul 13-5 con un assist perfetto di Simone su Ale. Finiamo 17-7
e vediamo un bel gioco, finalmente.

Quinto tempo: Luca-Leo-Davide-SimoneP. (4-2) Prima azione
della partita: coast to coast di Simone P. che in terzo tempo viene fermato con
fallo e va in lunetta, ci prova, ma nulla. Sullo 0-2 per il Corsico minuto del
Coach Giorgio e voce da lontano di Ferri che risuona: “speriamo di sbloccarci”. In effetti al rientro è così, Luca
realizza in sequenza 4 punti, in terzo tempo e dalla distanza, difendiamo con
quanta energia ancora abbiamo e finalmente la frazione si chiude sul 4-2.

speriamo di sbloccarci”.

Sesto tempo: Danilo-Martina-Lance-Mattia (14-10) Quando pensavamo
di aver visto tutto in questa domenica, i ragazzi ci sorprendono ancora con
pillole di grande basket. A poco più di un minuto il Corsico si porta sul 4 a
zero, noi commettiamo troppi errori e sembra che oramai in questo tempo non ci
sia più nulla da fare, ma Magic Danilo non ci sta e inizia a segnare dalla
distanza, da ogni punto del campo…anche ad occhi chiusi, che reazione, che
classe. Lo segue Martina che oggi è in gran forma e Lance. Pensiamo di chiudere
sul 12-10, ma Danilo non è ancora soddisfatto e a pochi secondi dalla fine
ancora il suo favoloso tiro: 14-10.

Questa domenica 17 gennaio la ricorderemo per tanti motivi:
per la grande passione che ogni aquilotto mette in questo fantastico gioco che
è il basket, per il grande sforzo fatto nel disputare due partite a poche ore
di distanza, per le due vittorie
raggiunte nonostante il gioco non sempre fluido e preciso, nonostante non
sempre si seguano gli insegnamenti del coach…eh, si, i nostri bambini sono
sempre là in palestra quando coach Ferri chiama, sono là anche se non “accendono
il cervello”, sono là a fare del loro meglio, sono là a prenderle dalle squadre
più toste, e a darle se necessario, a combattere come guerrieri.

Ma ricorderemo questa domenica anche per la passione dei
genitori che sono sugli spalti ad incoraggiare i bambini, ad “arrabbiarsi”, a
commentare, a tifare…in una parola a divertirsi, si perché lo sport, il nostro
fantastico sport è divertimento e passione.

Foto: Dexter Malabanan

+Copia link

0 Responses to “Aquilotti 2005: Nuova Argentia – Corsico 5 – 1 (55 – 39)”