Aquilotti 2006: Nuova Argentia – Treviglio 1 – 7 (56 – 68)

Argentia – Treviglio 1-7 (56-68)

Durante la pausa del campionato, per non perdere il ritmo e continuare a crescere, coach Ale ha organizzato questa amichevole con un avversario di tutto rispetto. Abbiamo un continuo bisogno di confrontarci con altre squadre per capire il livello dei ragazzi e i punti da migliorare. Oggi il gruppo è formato da Crippa, Coletti, Cento, Amadigi, Penza, Pessot, Carminati, Testini, Rebecca e Lorenzo Carboni, Lorenzo Villa, Vigliotti e Pederini. Martina del gruppo dei 2005 si è unita ai nostri per dare una mano.

Già al riscaldamento si nota una notevole superiorità fisica dei nostri avversari con alcuni elementi decisamente più alti dei nostri.

Alla partenza ci sono L. Villa, Amadigi, Martina e Rebecca. Al salto ci prova Luca, ma l’avversario lo supera senza fatica ed è già un terzo tempo facile per gli avversari. Reagiamo fino al 4 a 4 ma si è capito quale sarà il tema della partita: gli avversari giocano con passaggi alti e a rimbalzo. Più di una volta ci strappano il pallone dalle mani. Per contro noi giochiamo sbagliando parecchi passaggi e tirando solo da fuori.Finale primo tempo: 4-9

Secondo tempo: ora tocca a Cento, Coletti, Pessot e Testini. Partiamo con un po’ più di grinta e ribattiamo canestro su canestro. Sbagliamo un paio di canestri facili e l’ultimo tiro da sotto di Nicolò resta lì un attimo sul ferro per poi uscire. Finale 6-8 ma l’avversario sembra a portata.

Terzo tempo: Vigliotti Carminati Penza e Lorenzo Carboni ricominciamo attaccando ma subiamo l’altezza degli avversari. Noi dalla nostra li aiutiamo con diversi passaggi sbagliati e azioni un po’ confuse, arrivando al tiro solo da fuori. Il Treviglio invece non ne sbaglia uno, cinque tiri cinque canestri. Finale 4-10

Oggi è un’amichevole e coach Ale ha otto tempi per provare varie combinazioni. Nel quarto tempo proviamo Crippa, Carminati, Pederini e Villa L. ma la storia è ancora la stessa: poca difesa e parecchia sfortuna. Il Treviglio continua implacabile a segnare tutti i tiri fatti e porta a casa anche questo tempo. Finale: 2-8

Quinto tempo: Amadigi, Cento, Testini e Vigliotti. Sembra che possiamo cambiare registro e, per la prima volta nella partita, siamo sopra 4-2 poi 6-3 ma in 40 secondi prendiamo 3 canestri: finale 6-9

Sesto tempo Francesco, Cristian, Rebecca e Martina ci provano in tutti i modi ma il canestro sembra stregato. La palla danza sul ferro ma inesorabilmente esce su quasi tutti i tiri 4-8

Settimo tempo giocano i due Daniele, ancora Martina e Andrea. Sarà che gli avversari sono soddisfatti, sarà che abbiamo voglia di portare a casa almeno un tempo o sarà che partiamo a manetta: Martina mette il turbo e fa 4 canestri in un minuto e Daniele Carminati la segue a ruota. Anche Andrea porta a casa i suoi primi punti in partita ma la cosa importante è che siamo veloci e rubiamo palla, corriamo e marchiamo stretti. Il loro “lungo” quasi non vede palla. Questo tempo ce lo prendiamo 24-0

Ultimo tempo con Lorenzo Villa, Simone Pederini, Lorenzo Carboni e Nicolò Testini. Ricominciamo con i passaggi imprecisi ed a perder palla mentre attacchiamo. Facciamo 3 canestri da fuori ma il 17 del Treviglio è implacabile e ci segna in tutti i modi: ottavo tempo 6-16

Cosa dire: in questa partita si è vista evidente la mancanza di esperienza con avversari fisicamente superiori che ci hanno intimorito e hanno “bloccato” i nostri marcatori. Non era un avversario fuori portata ma si doveva difendere di più e sbagliare di meno. Troppe volte abbiamo perso palla in modo banale e ci siamo limitati a tirare da fuori senza provare ad entrare in terzo tempo. Finito il commento tecnico faccio un applauso ai ragazzi che trovano sempre il modo di divertirsi e a farci divertire da spettatori. Le sconfitte insegnano più delle vittorie, e servono soprattutto a conoscere i propri limiti.

Foto e Articolo di Alessandro Pessot

+Copia link

0 Responses to “Aquilotti 2006: Nuova Argentia – Treviglio 1 – 7 (56 – 68)”