Aquilotti 2005: Nuova Argentia – San Rocco 6 – 0 (82 – 14)

parziali : 8-5,10-2,10-1,18-3,22-0,14-2

Il calendario non concede pause e si gioca anche nella settimana di Carnevale. Tra infortuni, settimana bianca e impegni religiosi il coach ha ben poco da scegliere. Ospite di turno al palestrone il San Rocco, giornata piovosa e purtroppo non solo fuori, ma riusciamo a tamponare. In tribuna anche oggi Oriana, diventata la nostra portafortuna, mai una sconfitta con lei presente e oggi fa compagnia ad Anna e Paola, le nostre capo-ultras. Si comincia.

Primo tempo : Pippo-Chiara-Betti-Perry

Partiamo un po’ in sordina, svagati e distratti e dobbiamo subito inseguire, a metà tempo siamo sotto 4-2 con un gioco che non è fluido come al solito. Non tarda ad arrivare il timeout, il coach sveglia la squadra, arriva il pareggio con un tiro di Betti. Gli avversari tornano avanti con un libero, 4-5. Il tempo passa, un minimo di ansia c’è, arriva poi il canestro liberatorio di Perry e finalmente mettiamo il naso avanti. Ultimo minuto con i brividi, i nostri però non perdono la testa, poi Chiara mette il turbo e ci mette al riparo da sorprese. Alla fine 8-5.

Secondo tempo : Spino-Leo-Marty-Gerom

Si parte con il nostro Spino alle prese con l’altissimo n.29 avversario, almeno 10 centimetri la differenza. Arriva subito un bel canestro di Leo, imitato poco dopo da Speedy Marty. 4-0. Si mette bene. I nostri cercano di impedire i rifornimenti sotto canestro per il lungo avversario e ci riescono quasi sempre. Spino poi sfrutta la differenza di velocità e affonda la difesa avversaria, tre canestri che spengono ogni velleità avversarie. Finisce 10-2 per noi.

Terzo tempo : Biga-Mattia-Danilo-Lance

Superato l’impaccio iniziale i nostri cominciano a giocare in scioltezza. Mattia si fa trovare pronto, riceve palla e infila due bei canestri, il resto lo fanno Biga e Danilo. Non c’è storia, andiamo nettamente avanti, il nostro feroce pressing fin dalla rimessa non fa respirare gli avversari che segnano solo dalla lunetta. Finisce 10-1 e all’intervallo siamo tranquillamente in vantaggio.

Quarto tempo : Spino-Betti-Chiara-Gerom

Gli avversari cominciano a mollare e si aprono le praterie per i nostri. Betti oggi somiglia all’implacabile cannoniere dello scorso anno, Chiara imperversa a tutto campo, risultando imprendibile, Gerom conquista palloni in difesa e Spino neutralizza il n. 29 avversario strappandogli anche qualche rimbalzo. Non c’è storia e abbiamo anche modo di dare spettacolo. Finisce 18-3.

Quinto tempo : Perry-Biga-Pippo-Lance

Continuiamo a spingere come forsennati, va in onda il Perry-show, 7 punti di fila, per chiudere con il Biga-show che fa canestro in ogni modo. Gli avversari sono al tappeto e non superano quasi mai la metà campo. I punteggio dice 22-0. Stratosferici!

Sesto tempo : Danilo-Leo-Marty-Mattia

Ultima frazione, nessuno vuol lasciare nulla per strada e i nostri continuano a spingere con grande ferocia agonistica. Danilo mitraglia il canestro avversario da ogni posizione e Leo finalmente trova la mira, ma impressiona soprattutto la velocità con la quale la Speedy Marty si fionda per ben due volte sul canestro avversario lasciando sul posto gli avversari. Altro tempo senza storia. 14-2 e fine delle ostilità.

Poco da dire su questa partita, troppo evidente la superiorità della nostra squadra al cospetto di avversari molto volenterosi, ma forse un po’ inesperti. Oggi sugli scudi Mattia e Perry, che sfruttano molto bene le opportunità di tiro e oggi entrano tra i protagonisti, con i compagni molto altruisti che non hanno alcun problema a rinunciare a qualche canestro per loro. Davvero molto bello questo spirito di squadra, nessuno ha arie da primadonna e tutti cercano sempre il compagno meglio piazzato. Tanti sorrisi a fine partita. Avanti così!

Foto a cura di Dexter Malabanan.

+Copia link

0 Responses to “Aquilotti 2005: Nuova Argentia – San Rocco 6 – 0 (82 – 14)”