Serie D: Ottica Brambilla – Pentagono

Nuova Argentia: Magnani 15, Pesavento 24, Pradella 10, Abate 5, Bischetti 4, Barin n.e., Maraschi, Messina, Bazzo 6, Brambillasca 5, Mazzocchi n.e., Cicala. All: Scaltrito/Dossi/Brambillasca.

Progressivo: 20-11, 36-32, 54-55, 69-71.

La quinta giornata di ritorno l’Ottica Brambilla affronta in casa Pentagono: entrambe le squadre arrivano con zero vittorie nelle ultime quattro partite ed entrambe hanno tanta voglia di portare a casa due punti molto importanti. La tensione di dover far bene, infatti, fa sì che nei primi minuti vengano messi a referto pochi punti a sul tabellone che segna 4-4 dopo 3 minuti di gioco: sciolta la tensione iniziale si inizia a vedere un bel basket che rimane comunque equilibrato. Verso la fine del primo quarto i padroni di casa riescono a guadagnarsi un discreto vantaggio grazie alle due triple in fila di Abate e Magnani che segnano il 20 a 11 alla prima sirena. Il secondo parziale ricomincia con Gorgonzola che perde alcuni palloni e gli avversari ne approfittano facendo un bel parziale di 6-12 nei primi 4 minuti del quarto: è qui che Pradella decide di prendere le redini della squadra realizzando 9 dei suoi 10 punti riuscendo quantomeno a limitare la rimonta di Pentagono che all’intervallo è ancora sotto di 4 lunghezze. Con il rientro in campo delle due squadre l’Ottica vede sfumare in poco tempo il suo vantaggio e non solo: gli ospiti riescono addirittura a portarsi avanti di 7 punti grazie alla realizzazione di diverse conclusioni dall’arco. Provvidenziale la tripla di Pesavento che vale il -4 per i suoi che grazie a diverse canestri da sotto di Magnani riescono a portare il punteggio sul 54 a 55 quando mancano solo 10 minuti alla fine dell’incontro. L’ultimo quarto è pieno di emozioni ed entrambe le squadre non mollano un centimetro; Pesavanto subisce diversi falli e realizza 5/6 dalla lunetta nel parziale (13/16 ai tiri liberi in totale per lui) che permettono alla squadra di casa di agguantare il pareggio quando mancano 6 minuti. Fondamentali sono le due triple realizzate quasi una in fila all’altra di Bischetti prima e Magnani dopo che danno all’Ottica 4 punti di vantaggio a circa 3 minuti dalla fine. Ma è proprio nei secondi finali che si ha la svolta della gara: a 15 secondi dalla fine, Pentagono in svantaggio di 3 punti riesce a segnare da sotto con il fallo che gli dà il tiro libero aggiuntivo che vale il pareggio; la palla pesa, però, e il giocatore di Trezzano sbaglia e il rimbalzo è catturato da Brambillasca che subisce fallo quando mancano 5 secondi alla fine. Purtroppo il lungo di Gorgonzola fa 0/2, il rimbalzo è preso da un giocatore di Pentagono che scatta e tira poco oltre metà campo una “preghiera” che incredibilmente entra segnando la vittoria dei suoi per 69 a 71. Sconfitta a dir poco amara per coach Scaltrito e i suoi che collezionano il quinto referto giallo in fila: l’unica nota positiva è che è stata mantenuta a nostro vantaggio la differenza canestri avendo vinto di 3 punti all’andata. Consolazione molto magra per i ragazzi dell’Ottica che decimati da infortuni e assenze hanno comunque fatto vedere un bel basket è messo in campo sempre una grande voglia di vincere che, complice anche un pizzico di sfortuna, questa volta non è bastata.

Ora c’è una settimana importante in cui bisogna lavorare moltissimo perché la prossima partita sarà venerdì 19 ancora in casa contro San Martino, e i nostri ragazzi avranno ancora più voglia e determinazione di portare a casa i due punti. Per questo è importante che veniate ancora a sostenere la squadra con un bel tifo.

+Copia link

0 Responses to “Serie D: Ottica Brambilla – Pentagono”