Aquilotti 2005: Assago – Nuova Argentia 2 – 4 (31 – 44)

parziali : 6-9,7-6,2-7,4-10,6-7,6-5

Week-end molto intenso. Si comincia sabato con un’amichevole contro il Sanga Milano, il coach ne porta 15. I nostri partono maluccio giocando senza troppa grinta e perdono i primi tre tempi. Il Sanga non è una squadra sprovveduta, ci mette animo e chiude meritatamente in vantaggio all’intervallo. Arriva una minima reazione negli altri tempi con i nostri che finalmente alzano il ritmo e si vede qualche bella giocata. Alla fine perdiamo 4-3 come tempi, anche se nel totale finiamo avanti. Piuttosto molle in generale l’atteggiamento dei nostri, che sia campionato o amichevole ogni partita va onorata con grande impegno ed oggi lo hanno fatto in pochi, un’occasione persa per mettersi in mostra.

L’appuntamento clou era la difficile trasferta di Assago. Giornata primaverile, si gioca alle 14 di domenica, usciamo da casa senza aver neanche cominciato la digestione e ci rechiamo in gruppo come al solito. Si gioca nel centro sportivo a due passi dal Forum in una tensostruttura, occupiamo una piccola tribunetta posta alle spalle di uno dei due canestri. Ira si cimenta (con buoni risultati) nelle riprese video con lo smartphone. La partita si preannuncia difficile, già all’andata fu sofferta. Si parte.

Primo tempo : Pippo-Chiara-Betti-Ale

Partenza molto intensa da parte di entrambe le squadre, canestro di Chiara, poi pareggio avversario. I bambini di Assago sembrano indemoniati e ci aggrediscono fin dalla metà campo, ma i nostri non perdono la testa, con Betti e Pippo allunghiamo sul 5-2, ma arriva il solito black-out e nel giro di un minuto andiamo sotto 6-5. Il coach chiama timeout. Al rientro i nostri siglano subito il canestro del sorpasso, Assago sbaglia molto nella foga di recuperare e a pochi secondi dalla fine Chiara piazza un altro spunto vincente e portiamo a casa la frazione.

Secondo tempo : Paolo-Danilo-Lance-Marty

La partita continua sui binari della prima frazione, tanto equilibrio, con canestri da una parte e dall’altra. Siamo un po’ imprecisi soprattutto nelle rimesse, ma non è facile, Assago pressa bene. A un minuto dalla fine siamo sotto 4-5, un bel canestro di Lance ci porta avanti e sembra fatta, ma ci dimentichiamo di difendere e Assago ci infila con un bel taglio centrale che i nostri non seguono. C’è ancora tempo, ma non riusciamo ad imbastire un’azione, ora siamo in parità.

Terzo tempo : Spino-Matteo-Biga-Leo

E’ un tempo che può dare una svolta. Il pressing continua, Spino non è particolarmente lucido, facciamo un po’ di confusione e soprattutto non riusciamo a distenderci in velocità perché gli avversari sono comunque veloci, ma difendiamo molto bene. A metà tempo siamo 2-2. Il coach suona la carica e i nostri accelerano, gran canestro di Spino dalla linea di fondo, bel dai e vai e Matteo deposita a canestro, poi Biga incrementa dalla lunetta. Finisce 7-2 e andiamo in vantaggio all’intervallo.

Quarto tempo : Pippo-Chiara-Betti-Ale

Proviamo a dare una svolta alla partita. Non è facile perché Assago deve recuperare e ci mette l’anima. Pippo e Ale fanno canestro, ma gli avversari rispondono e a metà tempo siamo 4-4. Betti sfrutta la sua velocità e infila due bei canestri alla sua maniera, andiamo avanti 8-4. I nostri ora sono in ritmo e controllano agevolmente le folate avversarie. E’ la nostra Chiara, oggi tra le migliori, a chiudere la frazione con un plastico canestro in sottomano. Andiamo sul 3-1.

Quinto tempo : Paolo-Danilo-Lance-Marty

E’ ora di chiuderla. Gli avversari si giocano il tutto per tutto. Paolo e Danilo vanno a segno, ma arriva la rimonta avversaria, andiamo ancora sul 4-4, tanto equilibrio anche in questo tempo. Grande spunto della Marty fermata con fallo, mette dentro un libero e andiamo avanti 5-4. Cerchiamo di difendere con attenzione, ma subiamo una penetrazione centrale con canestro e ora siamo sotto. Mancano 30 secondi, contropiede di Lance, gli avversari recuperano, sembra non esserci spazio ma Lance si butta in area e va in sottomano, canestro con fallo! Andiamo 7-6 e stavolta gestiamo con attenzione e il suono della sirena sa di vittoria.

Sesto tempo : Spino-Matteo-Biga-Leo

Le squadre continuano a lottare come se fosse 0-0. Biga riesce a trovare gli spazi e infila un paio di canestri, Matteo, Leo e Spino hanno una giornata negativa al tiro e provano a rendersi utili in difesa. Pur con grandi sofferenze siamo comunque avanti 5-4, ma una canestro avversario da distanza siderale si infila a ciuffo, Biga prova a replicare con il tiro della disperazione che però si infrange sul ferro. Frazione all’Assago, ma poco male.

Vittoria meritata contro un ottimo Assago, i nostri hanno dovuto dare il massimo, molto equilibrio in campo e tempi che si sono conclusi con scarti minimi. Siamo nel girone di ritorno e ormai tutte le squadre ci conoscono e contro di noi danno il massimo. Buona l’intensità della nostra squadra, capace oggi di gestire al meglio le fasi cruciali dei tempi. Abbiamo anche visto diversi errori e imprecisioni, ma in campo ci sono anche gli avversari che oggi pressavano veramente tanto. Nel complesso possiamo essere contenti di questa grande prova di squadra, nella quale ognuno dà il suo contributo e tutti si aiutano. Una citazione particolare alle nostre due girls, oggi davvero super. Ottima la continuità di risultati in campionato, finora tante luci e poche ombre, ben oltre le più rosee aspettative. Continuiamo cosi!

Foto a cura di Dexter Malabanan.

+Copia link

0 Responses to “Aquilotti 2005: Assago – Nuova Argentia 2 – 4 (31 – 44)”