Ottica Brambilla-Old Socks San Martino

Nuova Argentia: Magnani 10, Longoni n.e., Cirillo 3, Pesavento 11, Pradella, Abate 5, Raspanti 4, Bischetti 2, Messina 9, Bazzo 11, Brambillasca 11, Cicala n.e. All: Scaltrito/Dossi/Brambillasca

Progressivo: 21-14, 44-36, 55-54, 66-76

Seconda partita in casa consecutiva quella che l’Ottica Brambilla si appresta a disputare contro San Martino, squadra dietro di due punti ma che sta facendo un ottimo girone di ritorno vincendo con squadre di alta classifica. I padroni di casa però partono forte decisi a tenere alto il ritmo dell’incontro: i gorgonzolesi viaggiano in contropiede e riescono a realizzare molti punti in transizione e diversi su secondi tiri grazie al grosso contributo a rimbalzo di Messina portandosi sul +10 quando mancano ancora alcuni minuti alla fine del primo parziale. Con una tripla sul finale del primo e una subito iniziato il secondo quarto gli ospiti si rifanno sotto; importante è qui il contributo del giovane Bazzo che fa valere il fisico e la giovane età mettendo a segno 8 punti in pochi minuti grazie anche ai rimbalzi presi sotto il canestro avversario. San Martino non molla e continua a tirare con buone percentuali dalla media e dalla lunga distanza: le due triple in fila di Magnani e Pesavento segnano il massimo vantaggio di +14 per l’Ottica. Sul finale del primo tempo gli ospiti alzano nettamente il ritmo riuscendo a diminuire la distanza andando all’intervallo sul 44-36. Ricomincia la partita e Gorgonzola riesce a mantenere un buon vantaggio di 10 lunghezze per alcuni minuti; ma a circa metà quarto gli ospiti piazzano due triple e un contropiede in fila annullando tutta la distanza tra le due squadre. La tripla di capitan Abate è essenziale per l’Ottica per mantenere la testa avanti nell’incontro, ma le numerosissime palle perse fan si che gli avversari riescano a portarsi sul -1 quando mancano 10 minuti alla fine. All’inizio dell’ultimo quarto i ragazzi di coach Scaltrito sentono la stanchezza e in attacco producono poco e niente: San Martino si porta subito sul +4 che diventa +8 a metà del periodo. Messina piazza la tripla del -5 che sembra dare un minimo di speranza a 3 minuti dall’ultima sirena; ma la palla non sembra intenzionata ad entrare nel canestro difeso dagli ospiti che dall’altra parte mantengono ottime percentuali. A fine partita si gioca più per la differenza canestri (+8 per Gorgonzola all’andata): la tripla di Cirillo segna il -8 a 30 secondi dalla fine, ma all’ultima azione San Martino realizza il canestro che chiude la partita sul 66-76. Questa è la sesta sconfitta consecutiva per l’Ottica che deve assolutamente reagire e dare proprio in questo momento tutto quello che ha da dare per potersi rialzare da una brutta situazione.

La prossima partita si giocherà venerdì 26 a Cremona a casa della capolista ancora imbattuta in campionato. Può essere un’occasione per impegnarsi fino in fondo giocando con la tranquillità di non avere nulla da perdere: forza ragazzi!

+Copia link

0 Responses to “Ottica Brambilla-Old Socks San Martino”