Juvi Cremona – Ottica Brambilla

Nuova Argentia: Magnani 15, Longoni 2, Cirillo 12, Pesavento 16, Abate 2, Bischetti, Barin 2, Maraschi, Bazzo 2, Brambillasca, Mazzocchi 2, Cicala. All: Scaltrito/Dossi/Brambillasca

Progressivo: 27-14, 47-27, 62-43. 81-53

Siamo al giro di boa del girone di ritorno e l’Ottica Brambilla è ospite a casa della capolista imbattuta Juvi che sul proprio campo, sostenuta da un numerosissimo pubblico, ha sempre vinto a mani basse. Inizia la partita e i cremonesi prendono subito 6 punti di vantaggio portandosi sul 8-2 dopo pochissimi minuti grazie a due triple in fila: Gorgonzola prova a tener testa alla netta superiorità degli avversari grazie a Cirillo e Pesavento che mettono insieme 10 punti nel primo quarto. Nel secondo parziale Juvi mantiene altissime percentuali al tiro e grazie alla loro fisicità mantengono l’Ottica a soli 2 punti a referto quando il tabellone luminoso segna 6 minuti sul cronometro del quarto e il punteggio sul 36-16. La seconda tripla della partita di Cirillo dà una scossa ai suoi compagni che quantomeno riescono a non incrementare il proprio svantaggio andando all’intervallo sul 47-27. Nel terzo quarto i ragazzi di coach Scaltrito ce la mettono tutta in difesa per arginare le offensive dei padroni di casa: primo fra tutti va dato il merito al giovane Barin che ci mette davvero tanta grinta nel marcare il giocatore avversario più forte. Grazie all’impegno in difesa e ai canestri di Magnani l’Ottica riesce addirittura a portare a casa il parziale con un punteggio di 15-16. All’inizio dell’ultimo quarto gli ospiti provano a ridurre lo svantaggio e non lasciarsi travolgere dagli avversari: le due triple di Magnani prima e Pesavento poi riducono lo svantaggio fino a un minimo di 15 punti. Ma la superiorità fisica e tecnica di Juvi è davvero troppa: con numerose conclusioni dalla distanza e canestri da sotto dei lunghi troppo più fisici i cremonesi prendono il largo a fine partita chiudendo l’incontro con un vantaggio di 28 lunghezze. Come da pronostico arriva la settima sconfitta in fila per l’Ottica: ma non era certo questa l’occasione per portare a casa i primi due punti del girone di ritorno. Ora c’è una settimana intera per lavorare duramente per arrivare il più pronti possibili al prossimo incontro: coach Scaltrito e tutti i suoi ragazzi ce la metteranno tutta per giocarsela al massimo delle loro capacità.

La prossima importassima partita sarà in casa domenica 3 marzo alle ore 17.00 contro Vismar: questa volta più che mai è necessario che i nostri ragazzi siano spinti e sostenuti da un numeroso pubblico. La partita sarà sicuramente avvincente data la sua importanza per entrambe le squadre: vi vogliamo numerosi e carichi! Vi aspettiamo!

+Copia link

0 Responses to “Juvi Cremona – Ottica Brambilla”