Under 14: Ragazzi, che grinta…

Girone Bergamo Silver 3

26 febbraio 2016

59 Segrate – 80 Nuova Argentia

Giocatori: Paglioli, Airoldi, Crippa, Marsico, Vergani, Cento, Valeri, Maraschi, Pennati, Braga, Boffa.
Coach Luciano Gaia, Vice all. Carlo Bellavita.

Dopo gli ultimi impegni abbastanza abbordabili, il nuovo turno giocato venerdì 26 febbraio alle 18:30 fuori casa ha visto i nostri ragazzi alle prese con il Segrate per un match di alta classifica. Le due squadre si contendono infatti il primo posto e per i ragazzi della Nuova Argentia è anche l’occasione di rivincita del turno di andata giocato a Gorgonzola subito dopo le feste di Natale e finito malamente con il risultato finale di + 8 per il Segrate.

La partita di ritorno inizia bene per la Nuova Argentia. Fin dall’inizio i ragazzi si muovono con sicurezza in campo e sorprendono più volte la difesa del Segrate che per fermare sotto canestro i ragazzi di Gorgonzola è costretta a ripetuti falli. Il primo quarto si chiude con il parziale di 9 Segrate, 23 Nuova Argentia. All’inizio del secondo quarto la partita si complica per i bianchi di Gorgonzola. Il Segrate, dopo aver subito per tutta la parte iniziale della gara, reagisce e prima del riposo recupera lo svantaggio iniziale. E’ solo una tripla per la Nuova Argentia sul finire del primo tempo a tener dietro anche se di solo 2 punti il Segrate che sta crescendo. La prima parte della gara si chiude a 35 Segrate, 37 Nuova Argentia. Si sono creati tutti i presupposti per un secondo tempo da giocare con concentrazione; ma non solo, ci vorrà cuore e grinta per fare risultato. E i bianchi del Gorgonzola non deludono, lo testimoniano alcuni canestri da fuori area, ma soprattutto un nuovo tiro da tre che fredda gli entusiasmi del Segrate. Il risultato del terzo quarto è ancora a favore dei ragazzi di Gorgonzola: 48 Segrate, 52 Nuova Argentia.
Con l’inizio dell’ultimo quarto le azioni della Nuova Argentia si susseguono e il ritmo della gara incalza, aumentano i rimbalzi conquistati dalla Nuova Argentia in difesa mentre i ribalzi conquistati in attacco si trasformano in canestri. Il punteggio sul tabellone corre per il Gorgonzola mentre il Segrate perde lucidità. E’ solo per due nostri errori – una rimessa dal fondo e una incomprensione in fase di ripartenza – che il Segrate riesce a ridurre lo svantaggio. Poi ancora due successivi canestri danno la sensazione ai padroni di casa che forse possono ribaltare il match. E invece, niente. Per raggiungere la Nuova Argentia di questa sera allenata da un Super Coach Luciano Gaia che ha saputo incoraggiare e rassicurare tutta la squadra, ci vogliono fermezza e concentrazione oltre ai canestri. L’impeto per il recupero del Segrate si trasforma in fallo tecnico (in fase di rimessa viene “strappata” la palla di mano a un giocatore della Nuova Argentia) dimostrando di non avere forza e sicurezza necessarie per ribaltare il risultato. Da questo momento in poi la partita è tutta a favore dei bianchi di Gorgonzola che non sembrano nemmeno sentire la stanchezza del match e concludono la gara con il risultato di 59 Segrate, 80 Nuova Argentia un + 21 che in fase di spareggio potrebbe tonare utile.

Peccato non aver trovato questo equilibrio tra gioco e forza d’animo già nelle prime fasi del campionato, avremmo avuto qualche soddisfazione in più. Tutta esperienza, ragazzi!

+Copia link

0 Responses to “Under 14: Ragazzi, che grinta…”