Aquilotti 2006: Bettola – Nuova Argentia 1 – 4 (14 – 38)

BETTOLA
– AQUILOTTI ARGENTIA 2006 1 – 4 (14 – 38)

I
nostri Aquilotti 2006 se la giocano contro il Bettola nella partita
di ritorno, memori di una sonora vittoria all’andata.

Pomeriggio
caldo e decisamente primaverile. Intorno alle 14:00 arriviamo alla palestra degli avversari, dopo qualche difficoltà nel trovarla.

Già
dal riscaldamento si vede un Bettola maturato e migliorato rispetto
all’andata.

Primo
tempo: in campo ci sono Penza, Stigliani, Oldani e Villa Lorenzo. Si
parte contratti e gli avversari difendono bene: Oldani sblocca a metà
tempo e siamo 2-0. Purtroppo 2 canestri del gigantesco n.8
avversario, segnati nel giro di un minuto, aggiudicano la vittoria
per 4-2 al Bettola. Accidenti: noi siamo in difficoltà e iniziamo
con una doccia fredda, ma loro sono migliorati.

Secondo
tempo: scendiamo in campo con Carboni, Sironi, Coletti e Maestroni.
Inizio sempre lento dei nostri, ma furetto Maestroni prende le redini
della partita e piazza 3 canestri a fila, portandoci sul 6-0 a metà
tempo. Sempre lui chiude la frazione sul 8-0.

Terzo
tempo: giocano Pelà, Carminati, Villa Federico e Amadigi. Gli stoici
Carminati e Amadigi ci guidano alla vittoria per 6-2, contro una
squadra mai doma che mette a segno, per fortuna nostra, solo 2 tiri
liberi.

Quarto
tempo: quartetto formato da Villa Lorenzo, Penza, Carboni e
Maestroni. La fatica si vede ancora: a metà del tempo siamo 2-2 e
gli avversari marcano bene. Finisce 4-4 dopo una dura lotta e qualche
canestro sfiorato.

Quinto
tempo: affrontiamo gli avversari con Sironi, Carminati, Amadigi e
Oldani. Si vede il bel gioco dell’Argentia, con un Oldani scatenato
che ci guida verso il punteggio finale di 12-0. Il match è vinto, ma
che lotta!

Sesto
tempo: schieriamo Pelà, Coletti, Villa Federico e Stigliani. La
bravissima n.9 avversaria parte decisa e piazza subito un canestro,
ma l’Argentia reagisce e a metà tempo siamo avanti 4-2 grazie al
duetto Coletti-Stigliani. Finisce 6-2 per noi.

Un’altra
vittoria incamerata, ma faticosa e combattuta.
Complimenti a noi e agli avversari che sono cresciuti molto.

Forse
la polo Armani Jeans e le urla del coach avversario ci hanno
intimoriti…per non parlare delle due funamboliche ragazze del
Bettola che ci hanno fatto penare parecchio.

Il
cuore e la tecnica individuale hanno fatto la differenza per noi. Tutta esperienza per crescere!

Sempre
FORZA ARGENTIA!

+Copia link

0 Responses to “Aquilotti 2006: Bettola – Nuova Argentia 1 – 4 (14 – 38)”