Serie D: Melzo – Ottica Brambilla 48 – 53

Nuova Argentia: Magnani 13, Longoni, Cirillo 3, Pesavento 19, Pradella 5, Abate 2, Raspanti, Bischetti, Maraschi n.e., Bazzo, Brambillasca 9, Mazzocchi. All: Scaltrito/Dossi/Brambillasca.

Progressivo: 11-11, 25-28, 38-39, 48-53

La nona giornata di ritorno è il più che sentito derby quello che si gioca tra l’Ottica Brambilla e Melzo: partita ancora più importante se si pensa alla posizione in classifica delle due squadre che entrambe devono vincere per poter raddrizzare il loro destino. La tensione si fa sentire e la partita stenta a decollare: il primo quarto passa molto in fretta con gli arbitri che lasciano correre molti contatti da entrambe le parti. Gorgonzola prova un primo allungo coi bei canestri dalla media di Brambillasca portandosi sul 4 a 11 dopo 6 minuti, ma nei restanti 4 Melzo riesce a riagganciare la squadra ospite impattando il risultato alla prima sirena. Nel secondo quarto l’Ottica ci riprova a prendere margine grazie ai 6 punti di Pesavento e alla tripla di Cirillo che carica moltissimo tutti i ragazzi in panchina: sono diverse, però, le palle perse che permettono a Melzo di non distaccarsi troppo. Si va all’intervallo sul +3 per Gorgonzola che si vede che sta giocando con un spirito e una determinazione ben diversa dalle ultime giornate: forse è tornata un po’ di quella grinta che si è vista nel girone di andata. Ricomincia il terzo quarto con la distanza tra le due squadre che non varia molto; a circa metà del quarto, con un paio di tiri dalla lunga distanza, i padroni di casa riescono a portarsi in vantaggio ad un massimo di +3. Questa volta la reazione dell’Ottica c’è e si vede: preziosissimo il contributo a rimbalzo di capitan Abate (12 in totale per lui) e i tiri dalla media di diversi giocatori; altrettanto importante il contributo e la spinta del tifo dei ragazzi in panchina che spronano i compagni in campo che riescono a chiudere il terzo parziale di nuovo avanti sul 38-39. Iniziano gli ultimi 10 minuti e la tensione si fa sentire sempre di più: l’Ottica mantiene sempre la testa avanti, mentre l’allenatore di Melzo dice forse qualche parola di troppo agli arbitri e viene espulso, ma purtroppo questa volta Pesavento non è così freddo come al solito dalla lunetta facendo 2/7 nel quarto permettendo ai padroni di casa di rimanere a contatto. Da sottolineare il contributo a rimbalzo di Brambillasca è quello in difesa di Raspanti, ma decisamente fondamentali per Gorgonzola sono state le due triple quasi in fila di Magnani arrivate in un momento di grande necessità. Ma non è finita finché non è finita: a 20 secondi dalla fine Melzo è sotto di 3: durante il time-out coach Scaltrito sceglie di non spendere il fallo ma di difendere forte. La palla è per Melzo da metà campo…ma sulla rimessa Pesavento ruba la palla agli avversari e va a segnare in contropiede il canestro del +5 finale per l’Ottica! Primo referto rosa dopo 8 sconfitte nel girone di ritorno per i ragazzi di Gorgonzola che festeggiano esultando tutti insieme un’importantissima vittoria: la soddisfazione si vedeva negli occhi di tutti! È stata una vittoria sudata, ma meritata per impegno e grinta fatti vedere sul campo.

Vittoria che va festeggiata, ma bisogna subito pensare alle prossime partite tutte altrettanto importanti: la prossima sarà domenica 20 contro Milano3. L’incontro inizia alle 18:00 ed è fondamentale che ci sia un pubblico numeroso a sostenere i nostri ragazzi contro questo avversario che come noi si gioca la salvezza in queste ultime giornate. Vi aspettiamo!

+Copia link

0 Responses to “Serie D: Melzo – Ottica Brambilla 48 – 53”