Scoiattoli 2007: Respinto l’arrembaggio dei Corsari!!!

L’assenza (The void sense)

Domenica 13/03/2016 si è disputata al palestrone di Gorg la seconda partita del girone di ritorno del campionato Scoiattoli 2007. La sfida era tra i padroni di casa dell’Argentia, ancora a “punteggio pieno”, e la bella squadra dei gialli Corsari di San Giuliano Milanese.

Gli spalti erano gremiti come sempre nelle occasioni importanti, i ragazzi carichi, eppure … eppure qualcosa stonava … mancava. Un senso di vuoto riverberava nell’aere, all’inizio appena percepito, poi sempre più forte, capace di creare perfino disagio nei presenti, che non riuscivano a coglierne il motivo. Era come se il palazzetto fosse una campana vuota, risuonante di assenza. C’è voluto qualche minuto, ma poi abbiamo iniziato a capire tutti: mancavano … mancavano … sì, mancavano gli ululati!!!!!! Nooooo! Renato!!! Dov’era Renato capo curva??? :S:S:S

Smarrimento e tristezza colpivano i ragazzi e ancor più i genitori, persi senza la loro guida spirituale (forse questa è un po’ scivolata …). E’ stata la peggior sofferenza di tutto l’incontro!! Orrore e raccapriccio da parte di tutti invece quando si è stabilito per una logica autolesionista che il sostituto nella redazione dell’articolo fosse il sottoscritto.

Conscio dei miei limiti, non potendo competere con la bravura dell’Augusto, imperatore della penna, provo uno stile giornalistico che si distacchi dal reporter ufficiale: invece di uno taglio comico-epico-gastronomico opto per un approccio schematico-internazionale-cronachistico(esiste?)… … … Magari così la prossima volta troviamo miglior sostituto! 😉

Il risultato finale (the final score)


5-0

I tempi (the quarters)(1)

8-0 16-7 12-0 10-0 12-2 11-11

I quartetti (the quartets)


Andrea P. – Andrea V. – Emanuale B.- Leonardo De G.

Riccardo B. – Francesco M. – Marco O. – Martino S.

Nicolò C. – Matteo M. – Tommaso M. – Davide C.

La squadra (the terrible 12)

Leonardo (Golden Curl): si trova a suo agio sul parquet (?), affronta la gara giocando bene con il resto dei bianchi di casa: strepitoso un suo affondo laterale – proprio davanti alla mamma!!! – quando ruba un pallone con un guizzo e chiude a canestro in solitaria. Tifo globale per lui che ha supporto anche dal nonno da indiaNAPOLIs.

Emanuele (Pin): veloce, attento, concentrato e agonistico ma sempre molto corretto, gioca due ottimi tempi dando un contributo fondamentale ai compagni

Andrea P. (The Spring): una sicurezza, recupera palloni e riparte in velocità; l’intesa con il Puma è totale e porta grandi frutti: non per nulla Stefano li conferma assieme entrambi i turni.

Andrea V. (The Puma): l’agonismo unito all’autocontrollo ne fanno un’arma micidiale in mano ai nostri coach. In serata di grazia – “io do cotoletta ai miei ragazzi” tiene a ribadire mamma Gauss – riempie il canestro avversario di palloni!

Riccardo (Super Machine – Butterfly Buratta): è in forma e si vede. Per fermarlo devono buttarlo giù, ma di brutto brutto brutto: quando si rialza guarda l’arbitro con un “Ehi!” che significa “Hai visto cosa ha fatto? Glielo dici tu o glielo spiego bene io??!?”. Contusioni in ogni dove, che se lo fasciano poi me lo portano al museo egizio. Lui però riparte subito e sempre alla grande!

Francesco (The Cobra Snake): statuario nelle contese, attivo su ogni pallone, la sua potenza si fa sentire al rimbalzo. Si muove comunque bene ovunque in un quartetto che porta a casa tutti e due i 2 tempi

Martino (The Gorgeous(2)): alla prima partita dopo mesi di infortunio (causa ancora ignota al preparatore atletico) non ha i 12 minuti nelle gambe e nei polmoni. Bella la sua prova comunque, con 2 canestri all’attivo. Una è la cosa importante che ci dice: “Hey! I’m back!”(3)

Marco (The Swan): ad un certo punto del secondo tempo si dà una missione: scava un binario lungo tutto il campo che porta al canestro avversario dove scarica una quantità infinita di palloni tanto che il sottoscritto perde il conto dei punti. Una certezza!

Niccolò (Nick Cold hand): di una tenacia senza limiti in difesa, tanto che i coach lo mettono a tallonare il più pericoloso dei corsari, in qualche occasione prova addirittura a volare per intercettare palloni su palloni. Mai domo, decide impietoso di schiacciare anche la squadra improvvisata dai papà nel dopo partita

Matteo (The Teacher): una quantità di km impressionante, fatti però … a velocità doppia! Danza davanti agli avversari riuscendo ripetutamente a farli sedere, muovendosi poi in assoluta libertà. Per fermarlo devono quasi lussargli la spalla, ma ci vuole altro per uno così!

Tommaso (Top Gun): è ormai a perfetto agio nel campo di gioco e con la squadra, si muove con intelligenza e padronanza, mostrando già una notevole precisione nel tiro: ne vedremo delle belle da questo ragazzo!

Davide (Little Muscle): il nostro giocatore è un concentrato di intelligenza tattica (sa sempre dove smarcarsi), eleganza (ha un palleggio sontuoso), tenacia (addenta tutti i palloni): per noi è lui lo Sky Man di questa settimana!!

FabioLucaManuelVittoria: grandissimi nel venire a sostenere la squadra, testimoniano al meglio un clima e una coesione che è un plus notevole della nostra compagine: IN-SIE-ME!!

Stefano e Luca (The coaches): gioco organizzato, quartetti perfettamente assortiti, spirito di squadra, insomma un lavoro eccezionale. Grandi anche quando si mettono a giocare con i nostri piccoli: Stefano con la gara di tiro da metà campo, Cusi cercando senza successo di avere la meglio su Manuel…

Varie ed ev.

Grazie al nostro arbitro e ai segnapunti, in particolare a Baby; il suo palleggio molleggiato all’intervallo valeva da solo il prezzo del biglietto!!!

Ciao Scoiattoli, alla prossima!

Note

(1): I punteggi possono discostarsi dalla realtà (non dalla sostanza) in modo consistente: volevo fotografare il referto della partita (the match) come documento di riferimento ma poi … mi son lasciato subito traviare per giocare con i ragazzi nel dopogara!!

(2): La madre del figlio mi ha censurato – viste le ripetute influenze – l’altro soprannome dell’Augusto (Iron Lung) …

Ubi major …

(3): “Fast Eddy” (Paul Newman) in The Color of Money di Martin Scorzese https://www.youtube.com/watch?v=730Q-baXOhE

+Copia link

0 Responses to “Scoiattoli 2007: Respinto l’arrembaggio dei Corsari!!!”