Aquilotti 2005: Nuova Argentia – Vigevano 5 – 0 (74 – 34)

Parziali : 6-2, 10-10, 18-0, 10-7, 9-5, 21-10

Ultimi botti di un campionato finora entusiasmante. Viene a farci visita la simpatica squadra del Vigevano, giovane e frizzante come la nostra, in una giornata piuttosto calda. I giocatori ospiti arrivano alla spicciolata causa problemi di traffico e quindi la partita comincia con un po’ di ritardo. Si teme un po’ di ruggine visto che nelle ultime settimane ci si è allenati poco. Arbitra Ska, l’allenatore della squadra di serie D.

Primo tempo : Spino-Matteo-Biga-Ricky

Inizio freddo dei nostri che sbagliano le prime tre conclusioni e alla prima occasione prendono canestro dai giocatori ospiti, spinti dalle urla del loro allenatore. 0-2. Soffriamo tanto anche perché i nostri sonnecchiano e appaiono un po’ distratti e il Vigevano spinge. Ma arriva un ottimo spunto di Ricky che salta il suo avversario e deposita a canestro. 2-2. Gli ospiti spingono bene e per nostra fortuna sono imprecisi, in attacco ci sono pochi spazi e ci vuole un tiro da fuori di Biga per arrivare al primo vantaggio. 4-2. Poi sempre Andrea serve Spino, che sotto canestro deposita in acrobazia. 6-2. Sembra suonata la sveglia. Non si difende ancora come vuole il coach, ma se non altro è arrivata una reazione. Non succede più nulla fino alla sirena e pur senza strafare portiamo a casa la frazione.

Secondo tempo : Pippo-Betti-Perry-Leo

Ottima partenza con Betti subito a segno da fuori. 2-0. Gran fuga di Pippo che semina il suo avversario e mette a canestro. 4-0. Perry fa subito due falli ma mette un libero e andiamo 5-0, partita in discesa. Gli avversari litigano col canestro per un paio di minuti, poi trovano un canestro con fallo subito e si avvicinano. 5-2. Betti e Perry si caricano di falli. Sfruttando i tiri dalla lunetta gli avversari quasi ci raggiungono. 5-4. Lampo di Leo. 7-4. Ma immediata replica vigevanese. 7-6. La partita ora è vibrante. Grande azione di Betti, oggi molto preciso, 9-6. Libero di Perry e 10-6. Prendiamo però un brutto contropiede e la frazione si riapre. 10-8 a poco più di un minuto dalla fine. Non siamo impeccabili ai rimbalzi e prendiamo il pari a 40 secondi dalla fine. Non ci riesce il sorpasso in extremis e la frazione finisce in parità con qualche rimpianto.

Terzo tempo : Danilo-Paolo-Gerom-Ale

Buona partenza con Danilo che segna da sotto sfruttando una dormita della difesa avversaria. 2-0. Il giovane talento serbo scalda la mano e infila un tiro dietro l’altro da ogni posizione e da ogni distanza. 8-0 a metà tempo. Segue un 2/2 dalla lunetta di Paolo. 10-0. L’asse Danilo-Paolo è devastante e gli avversari non ci capiscono più nulla. Il divario cresce e assume proporzioni enormi visto che Danilo non sbaglia più un tiro con gli avversari che assistono impotenti ad un vero e proprio show. Finisce 18-0 con ben 14 punti del giovane serbo, in giornata davvero strepitosa.

Andiamo 2-0 all’intervallo, partita in controllo.

Quarto tempo : Spino-Ricky-Biga-Perry-Gerom

E’ l’ultima chiamata per gli avversari e l’allenatore schiera il loro miglior quartetto. Ma Spino segna subito con una gran penetrazione. 2-0. Fuga di Biga che serve Spino e ancora canestro. 4-0. Arriva il quinto fallo di Perry, oggi un po’ in difficoltà nella marcatura. Dentro Gerom. Accorciano dalla lunetta gli avversari. 4-1, che si avvicinano ancora con un bel canestro. 4-3. Ma Spino ormai si è scaldato e va ancora a depositare a canestro. 6-3. Poi piazza anche lui un tiro da fuori ed è 8-3. Replica avversaria in contropiede. 8-5. Il Vigevano spinge e resta aggrappato alla partita con un bel canestro in terzo tempo. 8-7. Mancano 2 minuti e comincia una sagra di errori da sotto e soffriamo finchè Spino non imbecca Gerom che deposita il canestro del 10-7. Non succede più nulla e portiamo a casa tempo e partita.

Quinto tempo : Pippo-Betti-Paolo-Ale

A risultato acquisito i nostri continuano a spingere. Andiamo subito avanti 5-0 con un paio di belle azioni che consentono facili canestri da sotto. Il Vigevano prova a reagire, ma Paolo e Ale respingono ogni tentativo di riavvicinamento e così portiamo a casa anche questa frazione.

Sesto tempo : Danilo-Ale-Leo-Matteo

La tensione ormai si è allentata e si gioca all’arma bianca, con difese allegre, tra l’altro Danilo continua a far canestro da ogni posizione scoraggiando ogni velleità avversaria. Ma c’è gloria anche per Matteo che, per mostrare di non essere da meno, aziona il “tiro di Pesaro”. La frazione è sempre in controllo e termina per 21-10 a nostro favore.

Partita tutto sommato molto corretta e divertente con i nostri che alla fine prevalgono nettamente, pur soffrendo un po’ all’inizio, grazie soprattutto al solito lungo roster che consente di schierare quartetti molto competitivi in ogni tempo. Oltretutto, come già visto in altre partite, i nostri dimostrano di avere buone percentuali nel tiro da fuori, un’alternativa che può tornare utile per aprire difese molto arcigne. Impressiona la continuità dei risultati dei nostri che da oltre due mesi non fanno che vincere, andando oltre le più rosee aspettative.

Foto di Alessandro Giannini.

+Copia link

0 Responses to “Aquilotti 2005: Nuova Argentia – Vigevano 5 – 0 (74 – 34)”