Serie D: Ombriano – Ottica Brambilla 88 – 62

Nuova Argentia: Magnani 2, Cirillo, Pesavento 20, Pradella 6, Abate 6, Raspanti 8, Bischetti 2, Barin, Bazzo 8, Brambillasca 8, Mazzocchi 2, Cicala. All: Scaltrito/Dossi/Brambillasca

Progressivo: 19-18, 44-33, 65-55, 88-62

Trasferta ostica quella della terz’ultima giornata del campionato svolta a sul campo di Ombriano dove solo la capolista è passata vincente fino ad ora: l’Ottica Brambilla deve comunque provarci a fare i due punti che sarebbero fondamentali per la salvezza. I padroni di casa partono subito molto forte e mettono a segno le prime tre conclusioni dell’incontro prendendo un piccolo vantaggio; Gorgonzola resiste a questo primissimo tentativo di allungo degli avversari guidati dai 9 punti di Pesavento. Con una tripla sul finire del quarto di Raspanti, il primo parziale si chiude con Ombriano avanti di una sola lunghezza. Nel secondo quarto l’Ottica prova a rimanere a contatto sfruttando l’assenza dei lunghi avversari costretti in panchina per falli: dall’altra parte, però, gli esterni piazzano una serie di canestri dalla media e dalla lunga distanza che fanno scivolare gli ospiti sotto la doppia cifra di svantaggio all’intervallo. All’inizio della ripresa Gorgonzola fa vedere che non si darà per vinta facilmente: l’aggressività in difesa aumenta riuscendo così a fare alcuni canestri in contropiede. Coi soliti tiri liberi di Pesavento lo svantaggio si riduce a solo 4 punti a circa metà del quarto, ma è qui che i padroni di casa fanno vedere la loro superiorità fisica riuscendo a rimandare sotto di 10 gli ospiti grazie a numerose conclusioni da sotto. Iniziano gli ultimi 10 minuti della partita e Ombriano prende subito il largo realizzando diverse triple in poche azioni: è l’allungo decisivo che l’Ottica non riesce più a rimontare. Sul finale c’è anche molto spazio ai giovani di coach Scaltrito. La partita finisce 88 a 62 per Ombriano che chiude la striscia di due vittorie in fila per l’Ottica: sconfitta in larga misura ma che è maturata tutta nell’ultimo quarto. Di certo non era questa la partita più importante da vincere per guadagnarsi la salvezza, contro un avversario decisamente superiore tecnicamente è fisicamente.

Importantissimo sarà il prossimo incontro che si giocherà a Pavia martedì 12: i nostri ragazzi daranno tutto per portare a casa i due punti contro il loro diretto avversario per la salvezza!

+Copia link

0 Responses to “Serie D: Ombriano – Ottica Brambilla 88 – 62”