Esordienti 2005: Nuova Argentia – Brugherio 68 – 15

(20-2,38-6,50-10)

Ultima giornata della prima fase
del trofeo Mariani, di scena al palestrone il Brugherio. Partita sulla carta agevole, ma le attenzioni vanno verso i risultati degli
altri campi per capire il posizionamento in classifica e quindi il quarto di
finale.

I nostri partono a razzo e in
breve tempo prendono il largo, il Brugherio oppone poca resistenza alle
scorribande dei nostri e la prima frazione termina 20-2. Stessa musica nella
seconda frazione con i nostri che entrano in area senza problemi. A metà tempo
siamo 38-6, partita già chiusa. Nella seconda parte della gara i nostri
allentano leggermente il ritmo e sono un po’ leziosi, 50-10 il terzo parziale,
poi accelerata finale nell’ultimo quarto e finale che si assesta sul 68-15.

I risultati che provengono dagli
altri campi sono agro-dolci, alla fine arriviamo terzi e nei prossimi giorni
sapremo l’avversaria dei quarti di finale, da giocare in trasferta sicuramente
contro Posal o Cernusco, entrambe quasi proibitive sulla carta. Alla fine,
Brugherio a parte, il girone si dimostra molto equilibrato, con diverse partite
che si sono decise negli ultimi minuti. Anche il bilancio dei nostri possiamo definirlo
agro-dolce, potevamo fare di più. Paghiamo a caro prezzo la pesante sconfitta iniziale
di Milano che ha condizionato il nostro cammino, vedendo i risultati delle
altre resta il rimpianto di quei due tempi centrali in cui non abbiamo
praticamente giocato. Buona poi la reazione culminata con la vittoria di Merate
e qualche patema di troppo per portare a casa la partita contro Carnate, in cui
eravamo largamente in vantaggio e vinta alla fine di soli 2 punti. La sconfitta
casalinga con Seregno era evitabilissima, anche in questo caso due tempi
giocati male e faticosa rimonta finale che si ferma sul più bello.

Nel complesso c’è ancora tanto da
lavorare, il bel gioco dello scorso anno si vede a sprazzi, qualche giocatore si
è eclissato e va recuperato, qualcuno soffre il gap fisico, in pochi attaccano
con convinzione. La ricetta è sempre la stessa, lavoro e sudore in palestra,
allenarsi con continuità, provare e riprovare gli stessi movimenti finchè non
riescono alla perfezione, ma soprattutto difendere meglio e duro. Il campionato
è ormai alle porte e il nostro girone non lascia spazio ad illusioni, sarà
molto dura e ogni partita sarà una battaglia punto a punto. Gli impegni saranno
tanti e tante le opportunità per ognuno, sperando che vengano fuori carattere e
grinta imprescindibili per essere competitivi in campo e limitare il gap
fisico.

Foto di Dexter Malabanan.

+Copia link

0 Responses to “Esordienti 2005: Nuova Argentia – Brugherio 68 – 15”