Aquilotti 2006: Nuova Argentia – Sanga 1 – 5

TORNEO MARIANI AQUILOTTI 2006: ARGENTIA – SANGA 1-5 (35-68)

Ci ritroviamo alle 16:00 al palestrone di Gorgonzola per l’ultima partita del girone del Torneo Mariani: affrontiamo il Sanga Milano.

Primo tempo: in campo ci sono Villa Lorenzo, Simonetta, Coletti e Pelà. Il Sanga parte deciso e siamo subito sotto 0-3: Simonetta fa 2 centri e a metà tempo siamo sotto per 4-5. Gli avversari però riprendono le redini e, nonostante buchino la retina Simonetta e Pelà, ci tengono a distanza e chiudiamo 8-12. Ci tocca soffrire per l’ennesima volta.

Secondo tempo: scendiamo in campo con Testini, Amadigi, Vigliotti e Mainardi. Fotocopia del primo tempo e dopo un minuto siamo 0-3, ai 3 minuti addirittura freddati sullo 0-9. Accidenti che colpo! Testini prende le redini del gioco e riesce quasi a portarci in parità, ma chiudiamo 10-15.

Terzo tempo: giocano Cento, Viviani, Penza e Stigliani. Si parte a fatica, frazione abbastanza equilibrata ma a metà tempo siamo sotto 0-4. Un solo tiro libero di Stigliani ci accompagna al risultato finale di 1-9. Ora dobbiamo veramente compiere il miracolo.

Quarto tempo: quartetto formato da Pelà, Villa Lorenzo, Stigliani e Viviani. Passa un minuto e ci ritroviamo 0-4, ai 3 minuti siamo 2-10. Il divario aumenta, dopo canestri sfiorati dai nostri, e si chiude 4-16. Miracolo mancato e partita ormai persa, ma cerchiamo di finire con onore.

Quinto tempo: marchiamo gli avversari con Coletti, Testini, Amadigi e Penza. Ci risiamo: pronti via e siamo sotto 0-4. Il duo Coletti-Testini si sveglia subito e ribalta il risultato prima raggiungendo il 4-4 a metà tempo e poi siglando il 6-4 finale per il punto della bandiera.

Sesto tempo: schieriamo Simonetta, Vigliotti, Cento, Mainardi. Resistenza iniziale e gli avversari chiudono i primi 3 minuti avanti per 0-2. La frazione prosegue combattuta, noi perdiamo praticamente tutti i recuperi sotto canestro. Finisce 6-12, con menzione a Simonetta che ci prova davvero a recuperare.

SE VINCI, VINCI. SE PERDI, IMPARI.

NON IMPORTA BATTERE GLI ALTRI. IMPORTA NON ABBATTERSI MAI.

PERCHE’ NON E’ POI COSI’ IMPORTANTE ESSERE IL MIGLIORE. L’IMPORTANTE E’ CHE TU DIA SEMPRE IL MEGLIO DI TE STESSO.

Lottiamo per il prossimo match!

Articolo scritto da Graziano Pelà

Foto di Alessandro Pessot

+Copia link

0 Responses to “Aquilotti 2006: Nuova Argentia – Sanga 1 – 5”