Aquilotti 2007: Prossima fermata Cernusco, next stop Cernusco!

Ed eccoci! Si riparte col campionato dopo la pausa natalizia e la musica sembra essere la stessa, a ritmo di samba, cari telespettatori. Appuntamento al Cernusco Stadium in una fredda, anche se soleggiata, giornata invernale. Alle ore 13 il via di un’altra gara valida di campionato in cui ci aspetta l’armata cernuschese, e si prospetta secondo i media una bella partita. Lo stadio è pieno, la curva anche, piu’ donne che uomini presenti oggi, meglio cosi anche perchè le loro urla è più facile sentirle… I decibel si sprecano e accompagnano la squadra di Mr Gobbo per tutti i sei tempi.

Primo tempo, entrano Conan, Nick mano fredda, il Puma e tornado Matteo… Grazie ad un canestro di Matteo nel primo secondo di gioco, si capisce che forse potrebbe essere una partita alla nostra portata. I padroni di casa soccombono sotto i colpi di Miele, che di dolce ha solo il cognome perchè quando gioca ci mette tutto il peperoncino in canna: 2 bei canestri per lui e tanti recuperi di palla, sotto gli occhi del papà che coperto da cappello, sciarpa, trapunta, occhiali e coprispalle si riesce a malapena a vederlo! Influenza? Può essere, ma tanto cuore del nostro aquilotto che si becca un bel 9 in pagella, immenso oggi! Come se non bastasse il silenzioso Puma ne fa altri due, zitto zitto il suo modo di attaccare e’ simile a una lama nel burro, quasi fatale e perfetta per la difesa avversaria. E il bel Matteo? Il tornado dell’Argentia ormai ha raggiunto la maturità giusta e una freddezza che farebbe invidia alla temperatura esterna, sotto canestro non sbaglia un colpo, io mi sento di dargli un bel 10!

Secondo tempo, entrano Kinderino, S. Martino, Maestro e Bulldozzer Fabio sempre più alto, incredibile, cresce 3 cm a settimana (dove vorra’ arrivare il nostro gigante buono?)… Finisce 20 a 2, segnano tutti, Maestro come sempre lascia il segno cinque volte, Kinderino combatte e lotta su tutte le palle, si butta, agguanta tutto ciò che si muove, recupera, piccolo ma efficace, un vero calcolo renale per gli avversari. Contando anche che fra lui e Muscolino non superano i 9 kg di peso, hanno fegato e coraggio da vendere, 9 per lui e tanta soddisfazione per il papà in tribuna che, fiero del figlio, promette un caffè per tutti i genitori nel prossimo incontro, grazie Marco. Fabio la torre subisce diversi falli ma è sempre una certezza, solo a guardarlo soffro di vertigini, il piccolo è alto come il canestro e si conferma faro della squadra, 9 per l’impegno e 10 per la reazione ai falli ricevuti, anche se involontari s’intenda.

Terzo tempo, entrano Cataldo Newman (i suoi occhi sempre più blu come il famoso attore), Muscolino, Toro Richi e la Molla, si soffre, il Cernusco non ci sta prova a reagire e lo fa bene, perdiamo 4 a 2, Muscolino gioca ma è ancora piccolo, deve darci dentro più degli altri ma quando tira gonfia il canestro e questo mi basta per chiedermi… Ma da chi ha preso? Dalla mamma, chiaro!

Quarto tempo, Miele, tornado Matteo e Kinderino dominano, Mr gobbo e’ soddisfatto, Cusi invece se la ride e intravede un percorso gioioso per i suoi ragazzi e, appagato dalla prestazione, promette di mettere in palio la sua macchina personale alla prossima tombola a fine anno! Bella Cusi sei un grande! Si chiude con un 12 a 4 e pronti per il prossimo tempo!

Il Cernusco fa fatica e nel quinto tempo deve vedersela con il Puma, Nick, il Piccolo lord e Bulldozzer, autori di 22 punti, 4 nomi che faranno la storia di questa gloriosa società anche negli anni avvenire.

Sesto e ultimo tempo… La mamma di Nick, dopo aver tentato invano di far mettere la felpa per non sudare al suo piccolo aquilotto urlando dalla tribuna e delegando altri genitori tra cui me a farlo per lei, capisce finalmente che i suoi famosi consigli e quelli ormai storici di mamma Maestro come “copriti, asciugati, fonati i capelli, non sudare, non correre, non muoverti, non gridare, non pensare, concentrati, stai al caldo (ma come in palestra? il riscaldamento funziona gia’!) sono del tutto inutili e privi di fondamento tanto da far sghignazzare tutti i presenti… 12 a 4 per noi l’ultimo parziale, vittoria meritata e avanti con la prossima!

+Copia link

0 Responses to “Aquilotti 2007: Prossima fermata Cernusco, next stop Cernusco!”