Under 14: Sfiorata l’impresa…

PALLAC. LISSONE – NUOVA ARGENTIA GIORGONZOLA 47 – 43 (16 – 6; 28 – 14; 35 – 32)

Nuova Argentia: Vergani 13, Colamonico 3, Omati, Marelli 5, Villa, Vulpiani 4, Merli 10, Napoletano, Grasso 2, Marku 2, Canegrati 4, Zucchella. Allenatore: Carlo Bellavita, Oscar Napoletano

Pallac. Lissone: Meroni 2, Pasquali, Palatucci 2, Madesani 1, Viscardi, Erba 9, Turati 3, Cartacci, Rivolta 4, Loiurio 13, Andreoni 3, Pepe 10. Allenatore: L. Cardinali, N. Giustini

Arbitro: Luca Martinetti

Tiri liberi: Nuova Argentia 5/8 – Lissone 8/19

Eravamo certi che non sarebbe stata facile contro una delle migliori formazioni della provincia e, in avvio di partita, non abbiamo capito come fare per trovare la via del canestro. Errori, palle perse banali, la forte pressione difensiva del Lissone. Il 16 – 6 del finale del quarto non lascia spazio ad ulteriori commenti.

Con una maggiore intensità difensiva siamo riusciti, nel secondo quarto, a limitare i danni ma il tabellone, dopo 20 minuti, segnava un inesorabile -14, fissando il punteggio sul 28 – 14.

Negli spogliatoi non c’è tempo per arrabbiarsi, si guarda all’incontro e alle possibili soluzioni, i ragazzi ci credono ancora… come sempre…

… come sempre arriva il nostro terzo quarto da GOLD, raggiungiamo gli avversari e passiamo avanti di un punto. Loro rispondono e tentano un piccolo allungo sul finale ma non vanno oltre i 3 di vantaggio. Con un parziale nel quarto di 18 – 7 riapriamo completamente la partita. 35 – 32

Si comincia l’ultima frazione come si è finita la precedente, con un mini parziale di 4 a 0 torniamo avanti. I nostri danno il massimo e la partita resta sempre punto a punto ma quando, dopo 9 minuti di gioco i falli fischiati sono 9 a Gorgonzola e 1 a Lissone (con Lian e Vulpy già da tempo in panchina con 5 testa…) si capisce che l’esito dell’incontro è ormai segnato.

La cosa ancor peggiore è che, a differenza di altre volte, non ho da raccontare nulla di bello o descrivere azioni spettacolari, sia nostre che degli avversari; nulla di nulla. Una brutta partita (ma sottolineo ancora la voglia dei nostri di non voler mai mollare) e con una cornice di pubblico poco sportiva (ma si può sbeffeggiare un ragazzino di 13 anni mentre esce per 5 falli o mandare a quel paese il coach avversario ?!?!)

Avevo chiuso l’articolo della scorsa settimana elogiando tutti e adesso spero solo che quella appena finita possa essere solo una parentesi che verrà presto dimenticata.

1, 2, 3 … GORGO !!!

+Copia link

0 Responses to “Under 14: Sfiorata l’impresa…”