Aquilotti 2006: Argentia-Agrate

Domenica pomeriggio appuntamento al Palestrone dove gli Aquilotti 2006 ospitano l’Agrate. Giusto poche settimane fa avevamo giocato in casa loro rimediando una sconfitta che ci aveva lasciato l’amaro in bocca.

C’è aria di rivalsa.

Primo tempo

Partiamo con Villa L. – Carboni – Amadigi – Pessot.

Partita subito combattuta, con Luca particolarmente attivo. Villa è al solito concentratissimo e mettiamo a segno delle buone azioni che ci portano in vantaggio. Agrate non ci sta e reagisce colpo su colpo. I 2 tiri liberi dalla lunetta di Carboni ci danno la tranquillità necessaria per iniziare bene: 8-5 per noi.

Secondo tempo

Coletti – Villa F. – Vigliotti – Testini

Si capisce subito che sarà dura. L’Agrate è ordinato e mette a segno i suoi canestri. Gli Aquilotti però sono sul pezzo: Nicolò è imprendibile, Vigliotti non sbaglia nulla e Coletti ne fa un paio di forza. Allunghiamo fino al 12-8, resistiamo per i secondi rimasti rischiando poco e portiamo a casa anche questa frazione: 12-8.

Terzo tempo

Stigliani – Carminati – Pederini – Crippa

Gli ospiti schierano i pezzi forti, per dare un segnale alla partita. Almeno un paio di elementi sono già pronti per la categoria superiore, oltre che alti almeno 10 cm più del nostro Davide!. Subiamo tanto sotto canestro, anche se ci proviamo sempre a testa alta, riscuotendo comunque gli applausi del pubblico presente. Punteggio pesante 2- 18.

Si va all’intervallo sul 2-1 per l’Argentia, partita apertissima.

Quarto tempo

Testini – Mainardi – Vigliotti – Coletti

Partenza a razzo per i nostri! Qualcuno prova a fermare Testini e le sue scorribande in area avversaria, oppure Vigliotti innescato dagli assist precisi di Coletti, ma senza riuscirci. Gli ospiti centrano il bersaglio comunque, complice qualche lacuna difensiva, ma alla fine non ci sarà nulla da fare: 14-10 per noi.

Quinto tempo

Carboni – Amadigi – Pederini – Crippa

Gli ospiti giocano il tutto per tutto per tenere a galla la barca. Dentro i lunghi! Il tempo si chiude sulla falsa riga del terzo tempo, 2-19 per l’Agrate e giochi ancora aperti.

Sesto tempo

Villa – Stigliani – Carminati – Pessot

Tensione palpabile dentro e fuori dal campo. Le squadre si affrontano a viso aperto e le marcature sono ferree. La precisione di Lorenzo è sempre la solita, la forza fisica di Davide e la decisione nelle palle recuperate di Carminati e Pessot ti tengono costantemente avanti. Davide mette 2 tiri liberi pesantissimi e creiamo il gap che risulterà decisivo: 10-7 per noi!!!

Risultato finale: 4-2 per l’Argentia.

Partita bella, intensa, giocata bene da ambo le parti. Si nota una crescita generale a livello di gruppo costante, si intravedono anche belle individualità, va dato merito a coach Ferri di averci sempre creduto e lavorato.

Appuntamento alla prossima settimana!

+Copia link

0 Responses to “Aquilotti 2006: Argentia-Agrate”