MINIOLIMPIA 2007 – ARGENTIA 2006: 0 – 5 (31 – 58)

Mini Olimpia 2007 – Argentia 2006 0 – 5 (31 – 58)
Ed eccomi ancora qui a fare la cronaca dell’ennesima vittoria dei nostri aquilotti 2006 nel loro torneo competitivo. Questa volta siamo ospiti della blasonata Olimpia, Mini ma sempre Olimpia, Il tempo oggi non è per niente primaverile ed anzi la pioggia ci accompagna per tutto il viaggio fino al Palalido. Arriviamo alla spicciolata mentre i nostri avversari sono già tutti in campo a riscaldarsi. Nella partita di andata al Palestrone la nostra vittoria fu netta: 6 a 0, oggi probabilmente sarà più dura per i nostri ragazzi ma devono essere concentrati e dimostrare ancora una volta che il primo posto nel girone non è un caso. Dopo un riscaldamento infinito, probabilmente l’arbitro aveva ancora l’ora solare impostata sulla sveglia, partiamo. Il nostro coach schiera Pippo, Paolo, Luca e Federico, l’Olimpia risponde con due dei suoi corazzieri. Il pubblico di casa è caldo e comincia ad incitare con forza i propri ragazzi. Ne nasce un primo tempo molto fisico ed infatti nella prima entrata Paolo si guadagna due liberi che da buon cecchino trasforma nei primi due punti. L’Olimpia prova a reagire ma nulla può fare contro il nostro corazziere Pippo che infila per ben due volte il canestro avversario, non sono da meno Federico che buca la retina anche lui per ben due volte e Luca che difende e recupera palloni per i suoi compagni. Un solo canestro per i nostri avversari ed il tempo si chiude con il punteggio di 10 a 2. Nel secondo tempo entrano Andrea, Davide Stigliani, Danilo e Matteo Somazzi. Anche questo tempo, molto fisico ma tutto nel limite della correttezza da entrambe le parti, inizia subito con un fallo su Danilo lanciato a canestro che trasforma il primo tiro, sarà il primo punto di una bella serie di canestri del nostro Danilo, intervallati da una altrettanto bella giocata di Andrea. A difendere il risultato ci pensano Davide e Matteo ed il tempo si chiude sul 9 a 0. Da segnalare un canestro di Danilo sulla sirena, che non viene convalidato, con grande disappunto del papà Daniel che sugli spalti pensa: la prima volta che riesce a fare un’alzata a due mani, stile pallavolo!!!! Nel terzo tempo entrano sul parquet Nicolò, Lollo, Davide Simonetta e Matteo Maestroni. Questo tempo risulta quello più difficile per i nostri ragazzi. Ci prova subito Nicolò a portarci in vantaggio e ci riesce, ma gli avversari ribattono colpo su colpo, Lollo è determinato e ne infila due, ma l’Olimpia, incitata dal suo pubblico e dalla panchina, riesce a portarsi in vantaggio a meno di un minuto dal termine, pensiamo sia finita ma Davide non ci sta ed infila prima un canestro e poi si guadagna a pochi secondi dalla fine due liberi. Le urla dell’allenatore casalingo, per l’errore commesso, rimbombano ancora adesso al Palalido, ma i tiri di Davide si infrangono sul ferro e quindi il tempo finisce 9 a 9. Dopo l’intervallo le squadre rientrano in campo, noi con gli stessi del primo tempo: Pippo, Paolo, Luca e Federico. Mentre gli avversari escono dallo spogliatoio con un altro piglio, infatti si portano in vantaggio, ma ci pensa Federico ha ristabilire le distanze con due entrate delle sue, gli avversari non mollano e si riportano in vantaggio, ma prima Pippo di forza e poi Luca d’astuzia ci riportano davanti e chiudiamo il tempo sull’8 a 6, portandoci a casa anche questo tempo. Nel quinto e nel sesto tempo entriamo in campo con le stesse formazioni del secondo e terzo tempo, ormai con la vittoria in tasca giochiamo rilassati e mettiamo in mostra delle belle azioni ed un’ottima percentuale sui tiri liberi di Matteo Somazzi, Danilo e Nicolò che segna allo scadere gli ultimi due liberi che ci fanno vincere l’ultimo tempo. I due tempi finiscono con il punteggio di 10 – 4 e 12 – 10 per noi. Cosa dire ancora di questi ragazzi…..nulla, ormai parlano i loro risultati. Non sappiamo ancora se ci sarà l’ultima partita di questo girone, ma in ogni caso ci accingiamo ad affrontare i più forti nel girone Gold. Sarà dura, ma è un onore esserci. Buona serata a tutti e……forza Argentia.

+Copia link

0 Responses to “MINIOLIMPIA 2007 – ARGENTIA 2006: 0 – 5 (31 – 58)”