Under 13: CAVENAGO – ARGENTIA 40-54

Nel week-end della festa dei 50
anni dell’Argentia abbiamo anche il debutto stagionale della nuova under 13
guidata dal coach Mattia Di Maria. L’impegno non è dei più agevoli contro la
nuova squadra del Cavenago composta da ragazzi e allenatore ex-Cernusco. Luca e
Ricky sono infortunati, ma non fanno mancare il loro supporto ai ragazzi
andando in panchina con loro. Arrivano dai 2006 Pippo, Danilo e Davide
Simonetta.

Si comincia piuttosto contratti.
Il primo canestro della stagione lo mette a segno Ale Rossetti con un bel
piazzato dai 5 metri. La reazione degli avversari non si fa attendere e andiamo
sotto 2-6. Immediata la reazione, la partita è equilibrata, punto a punto. I
nostri sono un po’ imprecisi, ma in difesa tengono bene. Al termine della prima
frazione il punteggio è 13-11 per Cavenago. Nella seconda frazione continua l’equilibrio,
ma si segna pochissimo da una parte e dall’altra, tanti i contatti e molti i
falli. E’ una classica partita da inizio stagione. Il nuovo coach ruota molto i
ragazzi cercando indicazioni su ognuno di loro. A metà tempo il punteggio è di
parità 17-17. Anche nella terza frazione continua l’equilibrio, i nostri
ribattono colpo su colpo. A poco dal termine siamo sul 25-25, poi arriva un
brek di 7-0 e chiudiamo la frazione sul 32-25. Nell’ultima frazione teniamo
duro e respingiamo l’assalto finale del Cavenago con una gran difesa. Negli
ultimi minuti dilaghiamo e alla sirena finale vinciamo 46-32. Gli allenatori
concordano un ulteriore tempo che non cambia la sostanza e il punteggio finale
diventa 54-40.

Direi buona la prima e siamo
andati oltre le previsioni, vittoria inaspettata contro avversari ben
attrezzati. La squadra è ancora un cantiere, ma le motivazioni e l’entusiasmo
dei ragazzi è a mille e oggi ha sopperito a una condizione non ancora al top. E’
una squadra che sembra avere margini di miglioramento e che fin dai primi
giorni di allenamento si è messa a disposizione del nuovo coach con grande
determinazione. La stagione è lunga, le difficoltà ci saranno, ma i presupposti
di partenza sono buoni e c’è la giusta tranquillità per poter lavorare bene.

+Copia link

0 Responses to “Under 13: CAVENAGO – ARGENTIA 40-54”