Under 13: ARGENTIA – MELZO 59-48 (24-15,39-22,45-32)

Testini 8, Malabanan 8, Termine,
Nodari 6, Galbiati 4, Spinelli 9, Rusconi 2, Bertolotti 4, Marletta 1, Bertini
13, Rossetti 4

Quinta giornata della prima fase
del campionato under 13, girone 11. Cominciano ad arrivare le partite decisive
e arriva al palestrone il Melzo, avversario inedito. Siamo privi di Giannini e
Vergani e arrivano dai 2006 Testini, Bertolotti, Nodari e Rusconi. Per
l’occasione è il debutto delle nuove divise, grazie alla nostra Patrizia, presente
oggi sugli spalti.

L’avvio è vibrante, i nostri
sembrano ispirati e partono con un 4-0, ma il Melzo non fa da spettatore e
imbastisce qualche buona azione. Prevale il corri e tira con difese che tengono
poco, ma la qualità dei nostri attacchi è maggiore e a metà tempo siamo sul
14-6. Proviamo a dare un’accelerata ma il Melzo rintuzza ogni nostra fuga e
resta attaccato alla partita. Al termine della prima frazione conduciamo 24-15.

Nella seconda frazione la squadra
impatta bene e andiamo sul 29-17. Poi un piccolo passaggio a vuoto e il Melzo
riprende terreno 31-22. Diamo l’impressione di poter fare di più ma siamo
troppo frenetici e confusionari. Tuttavia nel finale di tempo mettiamo le cose
a posto e con un parziale di 8-0 ci portiamo avanti e chiudiamo la frazione sul
39-22.

Dopo la pausa la squadra il coach
chiede un’accelerata e in effetti ci portiamo sul 42-24 raggiungendo il massimo
vantaggio, ma poi qualcosa si inceppa, sbagliamo troppo da sotto e soprattutto
non abbiamo il controllo dei rimbalzi, il Melzo lentamente riprende coraggio e
si riavvicina. Al termine della frazione siamo sul 45-32, ancora un margine di
tranquillità.

Inizia l’ultima frazione, i
nostri provano a scrollarsi di dosso gli avversari e si portano sul 51-35. Sembra
fatta e si prospetta un allungo, ma continuiamo ad essere frenetici e a
sbagliare troppo nonostante il coach predichi calma. Il Melzo comincia a
crederci e guadagna terreno con un parziale di 9-2 portandosi sul 53-44. La
partita si innervosisce un po’, l’arbitro infligge un paio di falli tecnici e
qualche fallo intenzionale. Mancano 4 minuti e affiora la paura. La squadra sembra
in difficoltà, Spino mette una bomba provvidenziale e torniamo a +12. Il Melzo
ci prova ancora ma le energie sono al lumicino e finiamo sul 59-48.

Arriva la quinta vittoria di fila
con qualche sofferenza di troppo. 

Dal mio punto di vista, in alcune fasi della partita c’è stata un po’
di confusione e a volte si cercava troppo l’azione individuale mentre tanti
compagni erano liberi. Bisogna imparare a gestire la partita guardando tempo e
risultato, ma i ragazzi gradualmente impareranno, visto che le ultime partite
erano state a senso unico. 

A questo punto prima dell’ultima partita con
Cernusco domenica prossima si andrà a Malaspina per una partita che non si
presenta affatto facile contro una squadra che ha praticamente gli stessi punti
nostri, quindi una specie di spareggio per le migliori posizioni.

+Copia link

0 Responses to “Under 13: ARGENTIA – MELZO 59-48 (24-15,39-22,45-32)”